GalbaninoPresenta

Torta salata di Pasqua

Ricetta creata da Galbani
Torta salata di Pasqua
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Facile da preparare e irresistibile per chiunque, la torta salata di Pasqua può essere realizzata non solo in occasione della festività che le dà il nome ma anche ogni volta che vorrete condividere qualcosa di buono con qualcuno. I suoi ingredienti infatti rendono la pizza rustica di Pasqua perfetta in qualsiasi momento dell'anno. Dovrete infatti avere a disposizione: uova, farina, Galbanino Galbani e salame Galbanetto e qualche cucchiaio di pecorino grattugiato. Sono tutti ingredienti semplici e che spesso abbiamo già in casa.

Qui sotto troverete tutti i passaggi che vi permetteranno di realizzare una torta salata davvero gustosa grazie a ingredienti come il Galbanino e il salame Galbanetto Il Tradizionale, legati assieme dal gusto forte e deciso del pecorino.

Inoltre avrete a disposizione le indicazioni per realizzare l'impasto che farà da base e da struttura alla golosa farcitura. Una volta realizzato potrete usarlo anche come base per altre preparazioni simili, come vedremo infatti è possibile realizzare più varianti partendo da questa ricetta.
 

Facile
6
50 minuti
+ 60 min di riposo
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 300 g di farina 00
  2. 80 ml di olio di semi di girasole
  3. 1 tuorlo
  4. 270 g di Galbanino Galbani
  5. 3 cucchiai di pecorino
  6. 4 uova
  7. 100 g di salame Galbanetto Il Tradizionale Galbani
  8. sale q.b.
  9. pepe q.b.

Preparazione

Ottima sia tiepida che fredda, la torta salata di Pasqua lascerà tutti senza parole. Preparare la torta salata di Pasqua è davvero molto semplice. Allacciate il grembiule e mettete le mani in pasta: si inizia!

 

01

Sistemate la farina a fontana su di un piano da lavoro e al centro versate l'olio e un pizzico di sale. Continuate poi:

02

Impastate aggiungendo acqua fredda all'occorrenza cercando di ottenere un impasto morbido ma compatto. Avvolgete il composto nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per circa 50 minuti. Passato questo tempo, dividete l'impasto in due parti di cui una un po' più grande.

03

Stendete la parte più grande in uno stampo per torte e adagiatevi sopra il Galbanino, il pecorino e le fette di salame Galbanetto Il Tradizionale.

04

Infine aggiungete le uova che avrete precedentemente sbattuto con sale e pepe a piacere.

05

Adesso ricoprite la torta con il secondo impasto a cui avrete dato una forma rotonda aiutandovi con un mattarello.

06

Spennellate la superficie della torta con il tuorlo di un uovo e infornate in forno già caldo a 200° per circa 30 minuti.

07

Servite la torta salata di Pasqua sia tiepida che a temperatura ambiente.

Varianti

Una variante, simile a questa ricetta della pizza rustica di Pasqua, ma tipica della gastronomia napoletana è il casatiello. Per la sua preparazione avrete bisogno di strutto, dadini di salame e pecorino grattugiato. Essendo una torta salata lievitata, nell'impasto va usato il lievito di birra, da mescolare con acqua, farina, e olio fino a creare un impasto omogeneo. Aggiungete poi i cubetti di salame e quelli di Galbanino (per un risultato filante) e versate l'impasto in una tortiera dai bordi alti e con il buco al centro. Aggiungete poi le uova sode, che chiuderete in una sorta di nido.

Un altro piatto dai natali sempre campani, ottimo da preparare a pasquetta è la pizza chiena: che vuol dire appunto pizza piena. Gli ingredienti di base sono gli stessi, potete però aggiungere ad esempio dei pezzetti di salsiccia e del parmigiano. Il risultato è un rustico dal sapore forte e deciso, da proporre sia durante le festività pasquali, che per un pranzo goloso in famiglia. Potete inoltre scegliere, per un gusto più forte e un risultato filante, di aggiungere della scamorza affumicata, stando però attenti nell'aggiunta del sale in modo da evitare un gusto troppo sapido.

Una volta preparate queste torte potrete gustarle sia tiepide che fredde e non perderanno la loro fragranza. Se infatti non avete molto tempo a disposizione, potrete prepararle prima e portarle in tavola o fredde o scaldandole leggermente nel forno. Il successo è assicurato in tutti i casi!

Suggerimenti

Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti e preparato l'impasto in una ciotola, prima di versarlo, foderate con la carta forno la teglia adatta. Questo passaggio vi servirà a non far attaccare l'impasto e a toglierlo via molto facilmente dallo stampo.

Vi consigliamo inoltre, prima di farcirla con gli ingredienti scelti, di bucare la base della torta con un i rebbi di una forchetta, così da evitare che in forno si gonfi troppo e, una volta indurita, che si spacchi. Una volta pronta, dopo averla sfornata, inoltre è preferibile lasciarla raffreddare, così da farla compattare. Potrebbe infatti succedere che la torta si frantumi se proverete e tagliarla quando è ancora bollente.

Potete gustare questa torta salata come goloso antipasto e non solo nel periodo pasquale. Una volta preparata, infatti, questa torta mantiene tutto il suo sapore e la sua morbidezza anche tagliata a fettine o intera a distanza di alcuni giorni dalla preparazione. Servitela ad esempio per un aperitivo a buffet a casa vostra, o preparatela come omaggio per un aperitivo dei vostri amici. Potete infatti tagliarla in piccoli quadratini, da infilzare con degli stuzzicadenti, per facilitarne la presa e farete sicuramente un figurone senza pari!

Gli ingredienti da avere a disposizione sono davvero pochi e semplici, come uova, farina e Galbanino. Potete sostituire invece il pecorino con del parmigiano grattugiato, per un gusto più delicato ma ugualmente gustoso.

Curiosità

Durante le feste Pasquali non può di certo mancare la torta salata sulla vostra tavola, un piatto gustoso e invitante da preparare velocemente senza alcuna difficoltà. Oltre che in occasione delle feste, la torta salata è perfetta da servire come piatto unico o come secondo piatto per un pranzo domenicale in compagnia dei vostri familiari, per un picnic o per una cena a buffet.

Nella ricetta della torta pasqualina, piatto tipico della cucina ligure, il ripieno è realizzato con ricotta, spinaci, pecorino e uova sode tagliate a pezzi, una vera delizia carica di gusto a cui sarà difficile resistere.

Se siete amanti dei sapori più delicati, potete realizzare una torta salata di Pasqua con una farcitura di radicchio, asparagi e funghi champignon. Per rendere il ripieno più cremoso e filante potete aggiungere delle Ricotta Santa Lucia e pezzi di scamorza affumicata. Altra variante gustosa è la torta salata con patate e speck, perfetta per gli amanti dei sapori intensi e decisi.

Per la preparazione della pasta sfoglia, potete sostituire l'olio extravergine d'oliva con del burro; inoltre per ottenere una sfoglia più soffice e friabile, potete aggiungere del lievito setacciato all'impasto. Affinché a cottura ultimata la vostra sfoglia risulti lucida e dorata, potete distribuire sulla sua superficie un tuorlo d'uovo spennellandolo bene grazie a un pennello da cucina.

Prova anche

Scopri di più