GalbaninoPresenta

Sformato di riso venere

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Il riso venere è un tipo di riso molto particolare da cucinare, sia per il colore, nero, sia per il sapore, più intenso rispetto a quello classico. È molto utilizzato dai grandi chef e nelle ricette più raffinate, ma con la ricetta di oggi, lo sformato di riso venere, anche voi potrete portarlo in tavola in modo semplice e molto gustoso.  

Per la sua cottura potete scegliere se bollirlo in abbondante acqua salata o scegliere di cuocerlo al vapore. Se scegliete la semplice bollitura dovrete cuocerlo a fuoco lento, con il coperchio, e far sì che assorba tutta l'acqua versata in pentola.  

Come tutti gli sformati, anche quello con il riso venere può essere caratterizzato dalla presenza di tanti ingredienti e la scelta dipende solo dai gusti personali. Noi consigliamo uno sformato di riso venere a base di piselli, prosciutto Galbacotto, Galbanino, Burro Santa Lucia, uova e wurstel di pollo. Insomma, un piatto dal gusto ricco, dai mille sapori e molto versatile, da servire come primo piatto, ma anche durante un aperitivo tra amici o per allietare una pausa pranzo ristoratrice. 

Questo sformato infatti è perfetto come piatto unico, avendo al suo interno molti ingredienti gustosi. 

Iniziamo con la preparazione, seguiteci!  

Facile
4
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di riso venere
  2. 120 g di piselli in scatola
  3. 50 g di prosciutto Galbacotto Fetta Golosa Galbani
  4. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  5. 80 g di uova sode
  6. 20 g di sale fino
  7. 50 g di wurstel di pollo
  8. pepe q.b.
  9. 50 g di Galbanino l'Originale Galbani

Preparazione

Siete pronti a realizzare il vostro sformato di riso venere goloso e stuzzicante? Vediamo insieme il procedimento in 5 semplici passaggi:  

 

 

 

01

Tagliate a quadretti le fette di Galbacotto, a rondelle i wurstel di pollo e a spicchi le uova sode.

02

Fate cuocere il riso venere in abbondante acqua salata, scolatelo, aggiungete un pizzico di pepe e conditelo con 30 g di Burro Santa Lucia.

03

Unite al riso venere il prosciutto cotto, i wurstel, le uova sode, i piselli, il Galbanino tagliato a dadini piccoli e amalgamate il tutto.

04

Imburrate con Burro Santa Lucia uno stampo circolare, versateci il composto dello sformato di riso venere e fate cuocere a 180° per 13 minuti.

05

Appena pronto, capovolgete lo sformato di riso venere su un piatto da portata e servite. Potete decorare lo sformato aggiungendo qualche bastoncino di Galbanino fuso 1-2 minuti in padella antiaderente per ogni piatto.

Varianti

E' possibile realizzare questo sformato di riso in numerose varianti. Potete ad esempio scegliere del riso bianco e variare i condimenti di volta in volta. Una buona alternativa è quella di preparare in una casseruola un soffritto. Scaldate  dell'olio extravergine d'oliva, aggiungete sedano e scalogno, poi degli asparagi, mescolando poi il tutto con il riso e gli altri ingredienti. Non dimenticate i cubetti di Galbanino, che renderanno il tutto filante. Cuocete poi in forno.  

Un'altra variante può essere quella di scegliere della verdura di stagione, come i carciofi o gli asparagi, da cuocere al vapore e condire poi in una ciotola con olio evo, speck e Galbanino. Una volta pronto il condimento mescolatelo con il riso e ultimate la cottura in forno. 

Se amate il riso potete realizzare anche dei risotti speciali, come il golosorisotto con spinaci e Galbanino  o un autunnalerisotto alla zucca da impreziosire con dei funghi porcini secchi e delle foglioline di alloro. In questi casi è utilizzato il riso bianco, ma potete decidere voi la tipologia che preferite. Nella versione del risotto agli spinaci, ad esempio, utilizzate il riso nero e aggiungete dei piselli per avvicinarvi alla versione dello sformato. Resterete senza parole! 

Suggerimenti

Se volete che la superficie dello sformato risulti croccante e golosa, prima di infornare ricopritela con parmigiano grattugiato e una manciata di pangrattato; in questo modo formeranno una crosticina dorata tale da creare un contrasto di consistenze con il morbido ripieno dello sformato. Una volta cosparsa la superficie con questi ingredienti cuocete in forno con la modalità grill per 5 minuti. Sfornate e lasciatevi conquistare dal suo sapore! 

Quando cuocete il riso in pentola ricordate di tirarlo un po' al dente, così che la cottura venga ultimata in forno e il chicco si mantenga integro. Tenete poi da parte un bicchiere di acqua di cottura che potrebbe tornarvi utile quando mescolate tutti gli ingredienti per stemperare un po' la preparazione se questa dovesse risultare troppo dura. 

Se gli sformati vi hanno conquistato provate a prepararne uno con patate e prosciutto. Gli ingredienti di base variano, ma gli abbinamenti sono gustosi, e il procedimento semplice ed efficace vi verrà utile in ogni momento. Tutti ameranno la vostra ricetta: dai più grandi ai più piccoli*. 

Se preferite i gusti decisi e sfiziosi potete aggiungere una nota piccante tramite l'aggiunta del peperoncino al composto, mescolate per bene e servite. 

 

*sopra i 3 anni 

Curiosità

Il riso venere è una varietà di riso integrale tipico dei territori orientali, noto per i suoi caratteristici chicchi di colore scuro e dal profumo intenso. Il riso nero, accostato ad altri ingredienti dai colori accesi, crea dei piatti deliziosi dall'aspetto molto scenografico, un vero colpo d'occhio a tavola.

Per rendere più saporito il vostro sformato di riso venere, potete amalgamare gli ingredienti con della gustosa salsa di pomodoro, cotta in un tegame con olio extravergine d'oliva e 1 spicchio d'aglio.

Liberate la vostra fantasia creando dei tortini di riso venere davvero sfiziosi e invitanti; ad esempio vi suggeriamo il tortino di riso venere con gamberetti e zucchine.

Basterà foderare una teglia con delle fettine di zucchine cotte in padella con olio extravergine d'oliva e versare al suo interno il riso venere unito ai gamberi sgusciati e leggermente scottati; con questo sformato dal sapore delizioso farete un figurone a tavola.

In alternativa, se siete amanti delle ricette con riso, potete preparare un timballo di riso venerecon salmone affumicato, un piatto raffinato dal sapore intenso e deciso. Una volta cotto il riso venere unitelo al salmone affumicato e a dei pomodorini tagliati a pezzetti, quindi versate il riso all'interno di un coppapasta e completate il piatto con una foglia di basilico in superficie; sarà davvero difficile resistere a questo gustoso timballo.

Per la cottura del riso venere vi suggeriamo di eseguire la cottura a risotto; fate soffriggere della cipolla tritata con olio extravergine d'oliva, aggiungete il riso venere e portatelo a cottura bagnandolo con acqua salata o con del brodo vegetale. Dovendo continuare la cottura in forno, vi suggeriamo di lasciare il riso al dente per evitare che i chicchi si sfaldino.

Preparate il timballo di riso venere in poco tempo e senza difficoltà, è perfetto da servire per le per le cene d'occasione o anche per una cena in compagnia dei vostri amici, il suo sapore conquisterà anche i palati più esigenti.

Prova anche

Cademartori

Ti potrebbe interessare anche