Semifreddo allo yogurt

Dessert
DessertPT15MPT15MPT30M
  • 6 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di Yogurt Intero Galbani
  • 50 g di zucchero
  • 250 g di panna fresca
  • ½ fiala di estratto di vaniglia
  • ½ bicchiere di latte
  • 8 g di gelatina in fogli
  • granella di pistacchio q.b.

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Il semifreddo allo yogurt di cui vi consigliamo la ricetta è una vera e propria leccornia, il cui elemento base e più importante è lo yogurt, bianco e vellutato.

Preparazione:

Questo semifreddo è un dessert sfizioso da fine pasto, così come una merenda deliziosa e golosa allo stesso tempo. E' un dolce ideale da servire nelle giornate estive.

Che aspettate? Scoprite come si fa il semifreddo con lo yogurt.

  1. 1.Per preparare il semifreddo allo yogurt dovete prima di tutto ammollare i fogli di colla di pesce in acqua fredda.
    Una volta fatto questo procedete a sciogliere la colla di pesce dentro mezzo bicchiere di latte caldo aromatizzato con l'estratto di vaniglia. Lasciate intiepidire il tutto.
    semifreddo_yogurt_1
  2. 2.Nel frattempo montate la panna a neve ben ferma.
    semifreddo_yogurt_2
  3. 3. Quindi unite lo Yogurt Intero Galbani, lo zucchero e la panna montata in precedenza con il latte aromatizzato. La panna dovrà essere incorporata molto delicatamente, mescolando dall’alto verso il basso di modo che non si smonti.
    semifreddo_yogurt_3
  4. 4. A operazione terminata versate il vostro semifreddo in uno stampo, dopodiché lasciatelo a riposo in frigorifero per alcune ore.
    semifreddo_yogurt_
  5. 5.Trascorso il tempo indicato, prelevate il dessert dal frigorifero e immergete lo stampo in acqua tiepida. Adagiate un piatto sopra lo stampo, capovolgete quindi il semifreddo e servitelo cosparso di granella di pistacchio.
    semifreddo_yogurt_5

Varianti:

Una volta amalgamato all'interno di una ciotola, potete arricchire il gusto del composto base del semifreddo con poche gocce di vaniglia o con un po’ di succo di frutti di bosco; poi mescolate tutto per bene.

Se, invece, desiderate modificare questa ricetta per semifreddo arricchendola con un sapore ancora più classico, aggiungete delle gocce di cioccolato fondente al preparato, oppure della frutta fresca a pezzetti (come fragole, more, lamponi o pesche) e dei cereali.

Per rendere il composto ancora più cremoso, potrete aggiungere anche un paio di cucchiai di yogurt greco.

Consigli:

Per far addensare la crema è essenziale utilizzare la colla di pesce o gelatina alimentare. Nonostante il nome ingannevole, questo è un prodotto che si ricava dal maiale e dal bovino e viene oggi venduto in fogli, in polvere o spray.

Se volete, dopo aver sciolto la colla di pesce nel latte tiepido, scaldato in un pentolino, potete direttamente realizzare una crema di yogurt montando la panna (dovrà essere bella fredda, per cui se la avete appena acquistata vi basterà metterla un po’ nel congelatore) e unendo alla panna i vasetti di yogurt e lo zucchero a velo (da sostituire allo zucchero semolato della ricetta). Quindi aggiungete la crema al preparato di latte con gelatina e fatela riposare in frigo fino all'utilizzo.

Il semifreddo con yogurt può essere servito anche all'interno di graziose coppette di vetro trasparente per creare delle raffinate monoporzioni, ideali soprattutto nella stagione estiva.

Mettete il vostro semifreddo in un sac à poche (se non lo avete a disposizione, potrete costruirlo con un foglio di carta da forno) e distribuitelo all'interno dei contenitori.

Volendo, potrete formare degli strati alternando il semifreddo con i muesli, la marmellata o i biscotti sbriciolati e uniti al burro (come per la base della cheesecake), seguendo la vostra fantasia.

Terminata questa operazione, ricordate di mettere le coppette in frigorifero (non nel freezer) a raffreddare per almeno un paio d’ore, solo dopo averle coperte con della pellicola trasparente.

Come per molti altri semifreddi o per i gelati alla frutta, potete servire anche questo sfizioso dessert monoporzione decorandolo con fragole o con mirtilli (non mettete entrambi) da usare al posto della granella di pistacchio, impiegata nella nostra ricetta.

Se optate per la decorazione a base di frutta, invece, potete servire il dolce con la salsa corrispondente al frutto da voi scelto per la decorazione. Per guarnire il vostro preparato potete anche usare una noce, della granella di nocciole e del miele.


Curiosità:

Il semifreddo è un dessert di panna, di yogurt o di crema uniti a altri ingredienti, tra i quali i biscotti sbriciolati o imbevuti di liquore, il Pan di Spagna, gli sciroppi e la frutta.

E' un dolce che deve essere riposto in frigorifero per rapprendersi e infine assumere l'aspetto che gli è proprio. Lo stesso nome “semifreddo” spiega molte cose sulla sua preparazione, da effettuarsi tutta a temperatura ambiente.

Si tratta comunque di un dolce al cucchiaio semplice e veloce da realizzare, che non prevede cottura e che è un valido sostituto del gelato.

A differenza di quest’ultimo si caratterizza per una consistenza più morbida e cremosa, dovuta alla presenta della panna montata o, in questo caso, dello yogurt.

Questo ingrediente può essere impiegato anche per molte altre preparazioni, come l’impasto di ciambelloni e plumcake, perfetti per la colazione, sia per realizzare la farcitura delle cheesecake.

I vostri commenti alla ricetta: Semifreddo allo yogurt

Lascia un commento

Massimo 250 battute