Risotto al pomodoro

Risotto al pomodoro
Primi PiattiPT25MPT10MPT35M
  • 4 persone
  • Facile
  • 35 minuti
Ingredienti:
  • 350 g di riso
  • 900 ml di brodo vegetale
  • 20 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 40 g di grana grattugiato
  • 400 ml di pomodori pelati
  • 1 spicchi d'aglio
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio e ½ di passata di pomodoro
  • qualche foglia di basilico
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale q.b.
  • 100 g di mozzarella Santa Lucia Galbani
  • una puntina di zucchero

Inventatene un'altra

presentazione:

Il pomodoro è un ingrediente che si presta alla preparazione di innumerevoli ricette. In questa pagina ve lo presentiamo come componente di un primo piatto classico e saporito: il risotto al pomodoro.

Una ricetta che darà vita a una pietanza gustosa, in cui il sapore dei pomodori si sposa alla perfezione con quello del Burro Santa Lucia, con la Mozzarella Santa Lucia e con la freschezza e l'aroma del basilico tritato.

Preparazione:

Venite a scoprire tutto il gusto e la semplicità del nostro risotto pomodoro e mozzarella, una vera bontà della gastronomia italiana.

  1. 1.Per preparare il risotto al pomodoro dovete prima di tutto mondare e tritare finemente aglio e cipolla. Poi soffriggeteli a fuoco basso per 10 minuti nell'olio extravergine d'oliva. Trascorso il tempo indicato aggiungete il riso. Dopodiché, fatelo tostare per alcuni minuti.
  2. 2.Quindi, sfumatelo con un mestolo di brodo vegetale. A questo punto fate evaporare completamente il brodo. Quando il brodo sarà evaporato, aggiungete i pomodorini pelati, la passata di pomodoro e una puntina di zucchero. Mescolate bene il tutto. Quindi, fino alla fine della cottura continuate a incorporare un mestolo di brodo ogni volta che il risotto si sarà asciugato.
  3. 3.A cottura raggiunta, aggiungete al vostro risotto al pomodoro anche il basilico tritato. Rimestate il tutto e togliete la casseruola dal fuoco. A questo punto, mantecate la pietanza con il Burro Santa Lucia e con il grana grattugiato. Dopodiché, aggiungete la Mozzarella Santa Lucia ridotta a fettine. Ad operazione conclusa servite il risotto ben caldo.

Varianti:

Il risotto al pomodoro è un primo piatto perfetto da portare in tavola durante un pranzo di famiglia. Un cibo semplice, dal gusto genuino e saporito che soddisferà grandi e piccini*.

Se volete aggiungere altri sapori alla vostra ricetta, prima di aggiungere il riso provate a rosolare in pentola dei cubetti di pancetta o di speck, oppure del tonno in scatola o dei bocconcini di salmone: si tratta di idee davvero sfiziose per rendere il vostro piatto rosso adatto a un menù di terra o di mare. Se invece desiderate una versione vegetariana, arricchite il condimento delle melanzane a dadini.

Anche le spezie e le erbe aromatiche possono avere un ruolo speciale nella personalizzazione di questa ricetta: origano, prezzemolo, basilico, ma anche capperi, noce moscata o peperoncino vanno benissimo per questo piatto.

Oltre al risotto preparato con i pomodori pelati, potete preparare anche un bel risotto con pomodorini, un primo ottimo da gustare anche freddo durante la stagione estiva: tutto quello che dovrete fare sarà tostare con del vino bianco il riso insaporito con lo scalogno tritato, portarlo a cottura con dei mestoli di brodo e infine mantecarlo con dei pezzi di burrata o di mozzarella di bufala; una volta pronto, amalgamatelo con i pomodorini freschi tagliati in 4 parti e conditi con olio, sale e basilico e infine servite. Per velocizzare i tempi, potreste anche cucinare il riso al vapore.

Se avete apprezzato questa versione, sperimentate lo stesso condimento abbinato a una porzione di spaghetti con un po' di pesto e della scorza di limone grattugiata.

*sopra i 3 anni

Consigli:

Ecco qualche consiglio per una preparazione perfetta del vostro piatto semplice di riso col pomodoro: per questa ricetta vi consigliamo di utilizzare il riso Carnaroli che ben supporta la cottura senza sfaldarsi. Servitevi di una padella dai bordi alti o di una pentola, in modo tale da avere spazio sufficiente per cucinare sia il riso che il sugo.

Una volta versato il riso, potrete sfumarlo inizialmente con un bicchiere di vino bianco (meglio impiegare del vino bianco secco) e poi potrete aggiungere, man mano, il brodo. A fine cottura, se gradite il gusto piccante, potrete insaporire il risotto con del pepe nero e mantecarlo con del parmigiano grattugiato e un filo di olio extravergine d’oliva.

Se volete realizzare il riso al pomodoro senza brodo, procedete in questo modo: fate soffriggere in una pentola capiente un trito di cipolle e uno spicchio d'aglio con qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva, dopodiché aggiungete la passata di pomodoro e insaporite con un pizzico di sale e pepe; lasciate cuocere a fiamma dolce per 40 minuti circa, quindi versate in pentola il riso e portatelo a cottura; infine, togliete dal fuoco e procedete a mantecare col formaggio grattugiato per rendere il composto morbido e cremoso.

Volendo, potreste ottenere una consistenza ancora più sfiziosa trasferendo il tutto in una teglia da ripassare in forno: livellate bene la superficie con il dorso del cucchiaio, coprite con le fette di mozzarella e infornate a 200° per un quarto d'ora. La stessa preparazione al forno è ottima anche con delle porzioni di gnocchi di patate al posto del riso.


Curiosità:

Giunto in Europa nel XVI secolo, quest'ortaggio si è diffuso solo nel secolo XIX. Oggi, questo prodotto della terra viene coltivato in tutto il mondo.

I pomodori, crudi e poco maturi sono ottimi in insalate, cotti e farciti di riso sono serviti come antipasto, primo piatto o come accompagnamento. Questo ortaggio è anche apprezzato se spremuto in succhi e in cocktail, cotto in zuppe, condimenti, intingoli, salse e conserve.


I vostri commenti alla ricetta: Risotto al pomodoro

Lascia un commento

Massimo 250 battute