Bel Paese logoPresenta

Puccia con bombette

Ricetta creata da Galbani
Bel Paese. Il carattere generoso di Galbani
Vota
Media0

Presentazione

La puccia con bombette, involtini di carne tipici della Puglia, è una specialità che mette insieme diverse eccellenze regionali: la Puccia infatti è un celebre panino tarantino, croccante e versatile. La variante diffusa in passato si componeva di ingredienti poveri e tipici della cultura culinaria locale, come melanzane, rucola e cicoria selvatica.

La ricetta che vi presentiamo oggi è perfetta se avete voglia di mangiare in compagnia un ottimo piatto di street food fatto in casa. La ricetta per preparare le bombette è facile e divertente, serve solo della carne di manzo, pancetta, prezzemolo, aglio e, ovviamente, l'inconfondibile Bel Paese Fette Galbani. Olio, sale e pepe quanto basta. Ma dovrete anche mettere le mani in pasta e preparare delle fragranti pucce cotte al forno!

Per la farcitura optiamo per un ripieno gustoso: insalata fresca e pomodorini. Ma potete lasciarvi andare alla fantasia e scegliere gli ingredienti che preferite. Perché non scegliere un formaggio dal gusto intenso e perfetto da gustare, tagliato a cubetti, come accompagnamento per le vostre pucce? Vi state chiedendo quale? Beh, il Bel Paese di PecoraGalbani farà al caso vostro.

Non mancano che degli amici per una serata piena di gusto, con le vostre pucce conquisterete tutti!

 

Media
4
75 minuti
240 minuti di lievitazione
Vota
Media0

Ingredienti

Per l'impasto:

  • 400 g di farina 0
  • 100 g di semola rimacinata di grano duro
  • 350 ml di acqua fredda
  • 2 g di lievito di birra
  • olio EVO q.b.
  • sale q.b.

Per le bombette:

  • 12 fettine di vitello
  • 12 fette di pancetta
  • 240 g di Bel Paese Fette Galbani
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per il ripieno:

  • 100 g pomodorini
  • lattuga fresca

Preparazione

Preparate le pentole, ecco come realizzare delle ottime pucce con bombette:

01

Iniziamo preparando l'impasto per le pucce. In una ciotola mescolate la farina con la semola, aggiungete l'acqua in cui avrete sciolto il lievito e iniziate a impastare il tutto. Continuate a impastare aggiungendo il sale e se necessario dell'altra acqua. Poi aggiungete l'olio e lavorate il composto su un banco fino a che non risulta liscio ed elastico. Fate lievitare al coperto per circa due ore.

02

Tagliate l'impasto in quattro panetti da circa 200 grammi e lasciateli lievitare per altre due ore, fino al raddoppio del volume.

03

A questo punto trasferite le pagnotte su un teglia ricoperta con della carte forno, schiacciatele delicatamente e cuocete in forno statico a 250° per 15 minuti.

04

Prepariamo ora le bombette di carne e Bel Paese Fette. Disponete le fettine di vitello, aggiungete sale e pepe e iniziate a comporle ponendovi sopra una fetta di pancetta e una di Bel Paese Fette. Insaporite con prezzemolo e aglio tritati e chiudete le fettine arrotolandole.

 

05

Cuocete le Bombette in una pirofila per circa 30 minuti a 200° in forno preriscaldato. Fatele rosolare bene e disponetele ancora calde nelle pucce, con la lattuga fresca e i pomodorini.

Varianti

Questo tipo di focaccia è estremamente versatile. Noi abbiamo optato per una ricetta tipica con le bombette di carne, ma voi potete scegliere di cambiare farcitura e una volta imparato a preparare l'impasto vi assicuriamo che avrete voglia di provare tutte le ricette possibili. Eccone qui un paio che potrebbero fare al caso vostro: provate la pucciacon la Certosa Galbani o, in caso di persone che preferiscono prodotti senza glutine, la nostra focaccia con farina di riso.

Utilizzate sempre delle ottime materie prime e le vostre pucce arricchiranno i menù serali o gli aperitivi in compagnia. Potete usare i vostri salumi preferiti oppure cucinare degli ottimi panini vegetariani. Qualche esempio? Ripieno di zucchine, melanzane, peperoni e formaggio fresco, oppure a base di radicchio e gorgonzola, da leccarsi i baffi.

Ma se avete voglia di mare non disperate, perché anche le pucce a base di pesce sono una delizia: filetto di tonno o salmone scottato, accompagnato da verdure fresche e una gustosa maionese fatta in casa, il tutto in un focaccia croccante appena sfornata, cosa volete di più?

Un accompagnamento alternativo e perfetto per le nostre bombette di carne e Bel Paese Fette può essere fatto, inoltre, con cipolla, pomodoro e olive taggiasche, per un gusto ancora più unico. E se preferite potete cambiare formaggio e utilizzare il nostro inimitabile Galbanino Fette, da provare anche nella sua versione Galbanino Fette Affumicate, oppure, per restare in Puglia, stendere sulla vostra puccia della cremosa burrata.

Consigli

La preparazione della puccia è semplice e non differisce dalla preparazione di altre tipologie di pane, ma come sempre ci sono dei consigli che possono tornarvi utili. Ad esempio, setacciare la farina vi permetterà di avere un impasto maggiormente omogeneo, e non dimenticate di aggiungere il sale solo alla fine in modo che non inibisca la lievitazione.

Se non avete tempo per impastare a mano non c'è problema, in commercio è possibile trovare delle ottime pucce confezionate che devono essere soltanto riscaldate e a voi non resterà che farcirle a volontà.

Le dimensioni tipiche per una puccia vanno dai 20 ai 30 centimetri, ma perché non prepararne di più piccole? In questo modo avrete, per esempio, un antipasto particolare per un pranzo e un finger food per i vostri aperitivi da servire in diverse versioni.

Se siete in dubbio sulla farcitura delle bombette e cercate una soluzione senza lattosio potete sempre utilizzare il Galbanino Senza Lattosio, tagliato a fette sottili e disposto all'interno degli involtini di carne. E per il contorno, servite il tutto accompagnato da patatine fritte e una salsa piccante.

A proposito di salse, un ultimo suggerimento per donare un tocco di vivacità e di oriente alle vostre bombette? Unasalsa allo yogurt fatta in casa è l'ideale: amalgamate insieme dello yogurt greco, aglio, limone, olio evo ed erba cipollina e fate riposare in frigo per almeno mezz'ora.

Curiosità

La puccia è uno street food salentino, una focaccia schiacciata e senza mollica, croccante fuori e morbida all'interno, perfetta per accompagnare tutti i ripieni, da quelli più semplici a quelli più elaborati. Costume voleva che fosse consumata soprattutto alla vigilia dell'Immacolata, ma oggi è un piatto diffuso e apprezzato ovunque. Non è raro incontrare dei chioschi di pucce, ideali se le si vuole gustare all'aria aperta, magari sul mare.

A Taranto viene di solito chiamata "puccia alla vampa", cioè "alla fiamma", e infatti l'ideale è mangiarla appena sfornata e ancora fumante. Famosa è anche la "puccia alla tajedda", ovvero "in teglia", che si distingue per essere riccamente farcita con cipolle, olive, capperi, acciughe salate, pomodori e peperoncino. Ma le pucce sono entrate anche nei ristoranti, non mancano infatti quelle gourmet, tutte da assaggiare!

Infine, come dimenticarsi dell'"uliata", la puccia farcita con olive nere in salamoia e col nocciolo. Famosa è la "Festa te la Uliata" con la sua competizione di "sputo del nocciolo", una sagra imperdibile per gli amanti di questo piatto e per i più goliardici.

Nella ricetta che vi abbiamo proposto oggi abbiamo utilizzato degli involtini di carne anch'essi tipici della gastronomia pugliese, le bombette. Queste sono un secondo piatto tipico e gustoso e spesso vengono grigliate piuttosto che cotte al forno. Invece di disporle in una puccia, potete realizzare degli squisiti spiedini di involtini, utilizzando anche della carne di maiale se la gradite, cuocerli sulla griglia e servirli accompagnati con un contorno di patate al forno e verdure grigliate.

Se tutto questo vi ha fatto innamorare ancora di più della Puglia e della sua cultura culinaria, consultate la nostra rubrica: cucina tipica pugliese.

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche