certosaPresenta

Piadina romagnola

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Certosa 165g
Certosa 165g
Certosa. La crescenza dal gusto fresco e genuino.
Vota
Media0

Presentazione

Cosa c'è di più sfizioso di una bella piadina calda farcita? Sia che vogliate preparare un goloso spuntino o che vogliate far venire l'acquolina in bocca ai vostri ospiti con un aperitivo appetitoso, quella della piadina romagnola è la ricetta che fa per voi!

Farina, strutto, acqua, sale e bicarbonato sono i pochi ingredienti che servono per operare la magia che trasforma un semplice disco di impasto in uno dei cibi da strada più amati da tutti gli italiani, che noi vi proponiamo farcito con la Certosa Galbani.


Facile
6
35 minuti
30 per far riposare l'impasto
Vota
Media0

Ingredienti

Per le piadine:
  1. 500 g di farina 00
  2. 100 g di strutto
  3. 1 cucchiaino di bicarbonato
  4. 180 ml di acqua
  5. 10 g di sale

Per farcire:
  1. 400 g di Certosa Galbani

Preparazione

Preparare l'impasto della piadina romagnola è un'operazione davvero semplicissima!

Mettete in una ciotola la farina, il sale, il bicarbonato e lo strutto e iniziate a impastare, aggiungendo, poca alla volta, l'acqua intiepidita, in modo da non rischiare di ottenere un impasto troppo molle.

Continuate a lavorare gli ingredienti con le mani, fino a quando non avrete ottenuto un impasto morbido e liscio, poi trasferitelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per circa mezz'ora a temperatura ambiente.

Riprendete in mano l'impasto e dividetelo in 6 palline di uguale grandezza, quindi stendetele, ottenendo dei dischi piuttosto sottili che cuocerete su una piastra ben calda, rigirandoli per cuocerli bene su entrambi i lati.

Appena cotte, togliete le piadine dalla piastra, farcitele con una cucchiaiata abbondante di Certosa, piegatele a metà e servitele ancora calde.

Di sicuro, così farcita, la vostre piadina romagnola vi farà fare un figurone!

Ti potrebbe interessare anche