Bagel

Bagel
Bagel
Bagel
Piatto Unico PT0M PT75M PT75M
  • 12 persone
  • Media
  • 75 minuti
Ingredienti:
Per l'impasto:
  • 225 g di farina manitoba
  • 200 g di farina 00
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 uovo
  • 230 ml di latte intero di giornata
  • 45 ml di acqua
  • 5 g di sale
  • 25 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • olio extravergine d'oliva q.b.

Per guarnire:
  • semi di papavero

Per il companatico:
  • 2 confezioni di prosciutto cotto Fetta Italiana Galbacotto Galbani
  • 1 confezione di Fette alla Mozzarella Santa Lucia Galbani.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

I panini più famosi di New York sono in realtà un cibo tipico ebraico, un lievitato molto gustoso il cui nome è bagel.
La loro ricetta oggi diventerà la protagonista del vostro pasto.

Probabilmente vi siete già chiesti come preparare questi panini panciuti e molto morbidi che si contraddistinguono per la loro caratteristica forma ad anello.
Dovete sapere che la loro peculiarità sta tutta nella doppia cottura, che prevede un'immersione di qualche minuto in acqua bollente prima della definitiva cottura in forno.

Il risultato sarà un pane croccante e morbido allo stesso tempo, dal sapore semplice ma non banale, che cambia a seconda dei topping impiegati, che possono essere di semi vari e spezie.
Molto versatile, si presta ad essere farcito con i formaggi e gli insaccati che più preferiamo.
Noi vi consigliamo di accompagnare la preparazione con prosciutto cotto Fetta Italiana Galbacotto e le Fette alla Mozzarella Santa Lucia.

Amatissimi dagli americani, sono ottimi da utilizzare sia per un brunch domenicale che per un pranzo all'aperto. I bagel possono essere farciti come panino o consumati a passeggio come una ciambella: vediamo insieme come prepararli!



Preparazione:

Per realizzare i bagel dovete prima di tutto prendere una ciotola capiente.
Metteteci le due farine, miscelate, setacciate e fateci un buco al centro.
In una ciotolina a parte, mettete il latte tiepido, il miele e il lievito, poi mescolate il tutto facendo sciogliere per bene il lievito.

Una volta che il lievito sarà sciolto, versatelo al centro della conca di farina ed iniziate ad impastare gli ingredienti unendovi anche l’uovo.
Dopo alcuni minuti aggiungete anche l'acqua tiepida nella quale avrete sciolto il sale. Amalgamate per bene il tutto e lavorate la pasta fino ad ottenere un composto omogeneo.
Quando avrete ottenuto un impasto della giusta consistenza, unite il Burro Santa Lucia ridotto in pezzetti e ammorbidito. Impastate ancora il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.
Ad operazione conclusa, spennellate una terrina capace con olio extravergine d'oliva e adagiate la pasta ottenuta. Infine spennellatela d'olio extravergine d'oliva.

Ora coprite la terrina con un foglio di pellicola trasparente e lasciatela lievitare per 2 ore circa, ovvero fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato.
Trascorso il tempo di lievitazione, impastate nuovamente il tutto.
Successivamente dividete l'impasto in 12 palline nelle quali praticherete un foro al centro allargandolo con le dita.
Formati tutti i bagel lasciateli lievitare per altri 30 minuti adagiandoli sopra una teglia foderata di carta da forno.

Trascorsa la mezz'ora, tuffateli delicatamente in acqua bollente insieme ai quadrati di carta da forno sui quali li avrete adagiati e che avrete provveduto a ritagliare.
La carta, dovrà poi essere estratta (si staccherà da sola).
Lasciate sobbollire la preparazione per 10 secondi badando a farla bagnare per bene da entrambi i lati.
Estraete poi i lievitati sgocciolandoli per bene con l'ausilio di una schiumarola.
A questo punto poggiateli sopra una teglia foderata con carta da forno e cospargeteli di semi di papavero.

In alternativa ai semi di papavero, potete utilizzare dei semi di sesamo per uno sprint di gusto.

Concludete la vostra preparazione infornandola a 220° per 20 minuti.
A cottura raggiunta estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare i panini prima di farcirli con il prosciutto cotto Fetta Italiana Galbacotto e con le Fette alla Mozzarella Santa Lucia.



Curiosità:

I bagel nascono in Polonia, precisamente a Cracovia, quando un cuoco di corte decise di preparare questo delizioso impasto lievitato cosparso di semi vari (cumino, papavero, sesamo) per omaggiare il re Jan Sobieski III.

Oggi nei bistrot moderni si trovano cosparsi di glasse nella versione dolce, tagliati in panini e farciti in quella salata o per le strade del centro di Cracovia, con il nome di obwarzanki, nella più famosa versione da passeggio cosparsa di semi vari.

Per la variante dolce, spolverizzateli con dello zucchero a velo e consumateli a colazione con un bicchiere di succo d'arancia e della frutta di stagione. Se invece volete aggiungere un tocco di colore, ricoprite i vostri bagel con una glassa al burro e aggiungete al composto di burro e zucchero a velo qualche goccia di colorante alimentare: otterrete dei bagel belli da vedere e buoni da mangiare!

Per un'insolita versione salata , invece, pensate a una farcitura con del salmone affumicato: dopo aver tagliato a metà i vostri bagel, imburrateli e alternate le fette di salmone affumicato a delle foglie di insalata e dei cubetti di formaggio feta. Avrete creato il piatto perfetto per il vostro brunch o per un pranzo al sacco veloce ma gustoso.


I vostri commenti alla ricetta: Bagel

Lascia un commento

Massimo 250 battute