Pasta risottata

Primi Piatti
Primi PiattiPT20MPT15MPT35M
  • 4 persone
  • Facile
  • 35 minuti
Ingredienti:
  • 360 g di farfalle
  • 200 g di pomodorini
  • 50 g di pomodori passati
  • 90 g di cipolla di Tropea
  • una noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 o 2 mestoli di brodo vegetale (dipende dalla pasta)
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • origano q.b.
  • 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva

presentazione:

Una preparazione originale, che per alcuni di voi può diventare una scoperta da riproporre in ogni occasione.
Vi stiamo parlando della pasta risottata, una preparazione ottenuta portando la pietanza a completa cottura insieme a tutti gli altri ingredienti.
Sembra incredibile, ma il risultato è veramente sorprendente, cremoso proprio come quello del vostro miglior risotto.
Il tutto è reso possibile grazie alla presenza dell'amido, che viene rilasciato proprio dalla pasta durante la sua cottura, quando il condimento penetra al suo interno donandole un sapore molto più intenso rispetto al metodo di cottura tradizionale.

Per la realizzazione di questo primo piatto l'unico accorgimento che dovrete seguire è quello di stare attenti alla fase dell’ebollizione poiché gli ingredienti hanno tempi di cottura abbastanza brevi.
La ricetta che vi proponiamo oggi darà vita a una pietanza fresca, che viene completata dal sapore delicato del Burro Santa Lucia.

Preparazione:

Per realizzare la pasta risottata dovete prima di tutto mondare e lavare la cipolla.
Dopodiché tagliatela a fettine sottili. Quindi, in un tegame scaldate 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva insieme ad una noce di Burro Santa Lucia.
Dunque fateci leggermente appassire la cipolla.
Nel frattempo lavate per bene i pomodorini. Una volta lavati tagliateli in dadini.
Ad operazione conclusa, uniteli alla cipolla insieme alla passata di pomodoro. A questo punto salate, pepate e aggiungete anche un pizzico generoso di origano. Coprite e lasciate cuocere il tutto a fiamma media qualche minuto.
Una volta che i pomodori risulteranno belli morbidi, scoperchiate la preparazione e proseguitene la cottura per altri 10 minuti.

Trascorso il tempo indicato, aggiunte al sugo le farfalle e un mestolo di brodo caldo.
Il brodo deve essere aggiunto a piccole dosi e gradatamente (è importante non unire il secondo mestolo se la pasta è giunta a cottura).
Se è necessario salate ancora la vostra pasta risottata.
A cottura raggiunta togliete la pietanza dal fuoco.
Quindi mantecatela con un filo d'olio extravergine d'oliva a crudo e servite.

Curiosità:

La pasta risottata si può preparare con tutti i tipi di condimenti ed è perfetta per un pranzo veloce in famiglia.

Uno di questi è quello ai funghi, molto semplice da preparare: fate dorare uno spicchio d'aglio in una padella capiente con l’olio, aggiungete i funghi e cuoceteli per 10 minuti. Frullateli con 2 cucchiai di panna e intanto fate saltare la pasta nella padella, aggiungendo il brodo e il composto di funghi e panna. Servite con parmigiano grattugiato e peperoncino a piacere.

Per una buona variante con le verdure, vi consigliamo le penne risottate con i piselli. Cuocete i piselli e fateli saltare in padella con un soffritto di cipolla; poi sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere.

Scolate la pasta al dente e terminate la cottura in padella: quando sarà pronta, aggiungete il basilico tritato e il formaggio e lasciate mantecare.

I vostri commenti alla ricetta: Pasta risottata

Lascia un commento

Massimo 250 battute