Muffin al cioccolato

Dessert
DessertPT15MPT75MPT90M
  • 12 persone
  • Facile
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 30 g di cacao amaro
  • 60 g di cioccolato fondente
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 160 ml di latte intero
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • estratto di vaniglia
  • zucchero a velo vanigliato
  • 12 pirottini

presentazione:

Il cacao è un alimento che molte persone trovano a dir poco irresistibile e che oggi vi proponiamo come protagonista della ricetta dei morbidi muffin al cioccolato. Piccoli e morbidissimi dolci americani facili da preparare, che si cuociono in forno secondo un facile procedimento, dentro i loro pirottini o uno stampo, ottimi per la prima colazione o per una merenda golosa a base di cioccolata.

Cioccolato fondente, Burro Santa Lucia, farina, zucchero, uova, cacao e vaniglia daranno vita nell'angolo pasticceria della vostra cucina a una ricetta semplice e appetitosa!

Preparazione:

Non aspettate oltre: i nostri muffin soffici al cioccolato sono una delizia facilissima da realizzare.

  1. 1.Per preparare l’impasto dei morbidi muffin al cioccolato dovete prima di tutto munirvi di una ciotola all'interno della quale mischierete le uova e lo zucchero. Lavorate e amalgamate il tutto con l'ausilio delle fruste elettriche o di una frusta manuale fino a ottenere un composto biancastro, dopodiché aggiungete il latte intero e il Burro Santa Lucia precedentemente sciolto a bagnomaria.
  2. 2.A questo punto setacciate insieme lievito in polvere, farina e cacao amaro in polvere, dunque uniteli al composto in preparazione, aggiungendo anche 5-6 gocce di estratto di vaniglia. Lavorate il tutto mescolando energicamente gli ingredienti fino ad ottenere un composto soffice, denso e omogeneo.
  3. 3.Ad operazione conclusa aggiungete anche il cioccolato fondente tagliato a pezzetti. Concludete i vostri dolci al cioccolato distribuendo l'impasto dentro i pirottini di carta che andrete ad adagiare negli appositi alloggi della teglia per muffin o cupcake. Quindi riempite i pirottini per ¾ con l’ausilio di un cucchiaio facendo molta attenzione a non riempirli fino all’orlo (in caso contrario i dolci tenderanno ad appiattirsi senza crescere in altezza).
  4. 4.Terminate i vostri deliziosi muffin al cioccolato. Dovrete infornare per i primi 5 minuti a 200° in forno statico, dopodiché abbassate la temperatura a 170° e fateli cucinare per altri 10 minuti circa. Una volta cotti, sfornate e togliete dalla teglia i vostri dolcini ben lievitati. Quindi lasciateli raffreddare. Quando saranno ben freddi cospargeteli di zucchero a velo vanigliato.

Varianti:

Il muffin al cioccolato è uno spezza fame molto goloso e può essere preparato con la farina 00 che solitamente teniamo sempre nella dispensa oppure con altri tipi di farina come quella di castagne, di riso, mandorle o nocciole, usate da sole o mischiate con la farina senza glutine per renderle più leggere (va bene anche la fecola di patate).

Per dare a questi dolcetti il sapore di cioccolato, unite direttamente all'impasto e mescolate gocce di cioccolato fondente, cacao in polvere o cioccolato bianco oppure scioglietele nel burro fuso. Volete intensificare il sapore? Aggiungete 1 cucchiaio di crema spalmabile alle nocciole in ogni pirottino. Se invece preferite un impasto più delicato provate a preparare i muffin con gocce di cioccolato lasciando l'impasto bianco: dovrete semplicemente amalgamare le gocce agli ingredienti di base con l'aiuto di un mestolo di legno e proseguire con le indicazioni che vi abbiamo dato.

Per dare, invece, alla vostra ricetta di muffin un sapore fruttato, aggiungete alla base della purea di banana, di mela e cannella, qualche cucchiaio di marmellata, dei mirtilli interi o del succo d’arancia. I muffin al cacao e banane sono perfetti a colazione, mentre i muffin mele e cioccolato sono molto apprezzati come morbido snack pomeridiano, magari accanto a una tazza di tè. Se però siete più tipi da fragole, provate ad aggiungere i pezzi di frutta all'impasto dei muffin al cioccolato bianco: l'abbinamento sarà a dir poco sublime, ideale come dessert per San Valentino.

Provate anche la creativa versione con zucca e cioccolato! Per aggiungere un tocco di croccantezza ai dolcini, aggiungete della granella di noci, di cereali o di altra frutta secca grossolanamente spezzettata.

Per dei muffin morbidissimi, potete prepararli anche con un cuore ripieno, a base di marmellata o crema pasticcera: in questo caso, dovete versare il composto negli stampi riempiendoli meno della metà, aggiungere la farcia a cucchiai e coprire con altro impasto prima di trasferire in forno caldo.

Come vedete, le varianti di questi dolci semplici al cioccolato sono tantissime e tutte deliziose. Ancora non vi basta e volete rendere i vostri muffin al cioccolato fondente ancora più golosi e irresistibili? Ecco il nostro consiglio: lasciate raffreddare i dolcetti una volta sfornati e poi guarniteli in superficie con una glassa al cocco o un frosting al formaggio da spalmare con una spatola o un sac à poche, non ve ne pentirete!

Consigli:

Ci sono dei semplici consigli da seguire per una buona riuscita di questo dolce e utili anche per le ricette dolci in generale. Ad esempio, aggiungete sempre un pizzico di sale alla farina ma non fatelo mai venire in contatto con il lievito prima di aggiungerlo al resto degli ingredienti. La bustina di vanillina è facoltativa, ma aiuta a rendere i dolcetti più profumati e invitanti.

I pirottini riempiteli a ¾ aiutandovi con un sac à poche o con un cucchiaino e se modificate i tipi di farina, fate sempre la prova stecchino per verificarne la cottura. Se infilzando l’impasto in cottura con uno stuzzicadenti questo ne esce asciutto, allora è il momento giusto per sfornare! Non dovrete fare questa prova se, ad esempio, sostituite lo zucchero bianco con lo zucchero di canna.

A seconda delle dosi e della dimensione degli stampini usati nelle infornate otterremo muffin più o meno grandi e soffici. Potete usare lo stesso impasto suggerito anche per realizzare un veloce plumcake. Anche se usate stampi in silicone, per sicurezza ungeteli con del burro a temperatura ambiente e poi cuocete in forno preriscaldato.

Se volete preparare i muffin al cioccolato senza burro, dovrete semplicemente mescolare agli ingredienti principali presenti nella terrina l'olio di semi nelle stesse dosi previste per il burro, con l'aggiunta di un vasetto di yogurt che vi aiuterà ad ottenere una consistenza ugualmente soffice.

Ovviamente, la ricetta per muffin contempla la presenza di lievito, che contribuisce a far gonfiare ogni dolcetto al punto giusto nel forno già caldo. In mancanza di questo ingrediente, potete mescolare un cucchiaino di bicarbonato col succo di mezzo limone, che insieme producono lo stesso effetto lievitante.


Curiosità:

Pur essendo una pianta del sud e del centro America, il cacao ha trovato la sua acclimatazione, non più di due secoli fa, anche in Africa occidentale. Per crescere, questa pianta golosa richiede ombra, calore e umidità; fruttifica durante tutti i dodici mesi, ma la raccolta dei suoi frutti avviene solamente due volte all'anno.

Il suo frutto è una cabossa, di forma ovoidale e di colore bruno, che contiene al suo interno cinque scomparti ripieni di una polpa biancastra e cinque fila di fave di cacao. Questi grossi frutti vengono spaccati, quindi se ne estraggono i semi, che vengono poi esposti al sole per l'essiccazione.

Quest'operazione si ripete per diversi giorni, fino a che i semi saranno totalmente liberati dell'umidità. Le fave di cacao così ottenute verranno poi trasformate, negli appositi stabilimenti, creando un prodotto speciale e delizioso che conquista da sempre tutti.


I vostri commenti alla ricetta: Muffin al cioccolato

Lascia un commento

Massimo 250 battute