Gnocchi al pomodoro

Gnocchi al pomodoro
Gnocchi al pomodoro
Gnocchi al pomodoro
Primi PiattiPT15MPT0MPT15M
  • 6 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di gnocchi di patate
  • 800 ml di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • 1 Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • sale q.b.
  • origano q.b.

Galbani

Mozzarella Santa Lucia

Gusto di latte avvolgente e una consistenza morbida e succosa rendono protagonista Mozzarella S.Lucia in tutti i tuoi piatti, ma anche per assaporarla così com'è. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Che giorno è oggi? Giovedì? E allora gnocchi! Questa frase è ormai diventata idiomatica in Italia e si rifà alla tradizione per cui il giovedì è la giornata degli gnocchi. In realtà, grazie alle nostre ricette, scoprirete che ogni giorno è buono per portare in tavola una bella porzione di gnocchi, i protagonisti di tante preparazioni, alcune basilari e altre più raffinate e complicate.

Un primo piatto gustoso, ideale da realizzare in ogni occasione per far felice la famiglia e i bambini*. Gli gnocchi di patate (potrete utilizzare anche quelli già pronti) saranno accompagnati da un profumato sugo al pomodoro. Alla fine abbiamo aggiunto la Mozzarella Santa Lucia per rendere gli gnocchi al pomodoro filantissimi!

* sopra i 3 anni



Preparazione:

Per preparare degli gnocchi semplici ma strepitosi seguite la nostra ricetta e scoprirete come nella semplicità spesso si nasconda la bontà. Preparate assieme a noi gli gnocchi al pomodoro.



  1. 1.Iniziate a preparare gli gnocchi al pomodoro versando un po' d'olio in una padella. Fate soffriggere l'aglio spellato e schiacciato con la forchetta.
  2. 2.Aggiungete la passata di pomodoro, condite con il sale e l'origano. Lasciate bollire il sugo per 10 minuti mescolandolo, quindi togliete l'aglio.
  3. 3.Cuocete gli gnocchi in acqua salata. Quando vengono a galla, scolateli con una schiumarola e versateli nel sugo.
  4. 4.Tagliate la Mozzarella Santa Lucia a dadini e aggiungeteli agli gnocchi. Mescolateli finché la mozzarella non si sarà sciolta. Servite gli gnocchi al pomodoro ben caldi.

Varianti:

Gli gnocchi al pomodoro e mozzarella rappresentano un primo piatto semplice ma davvero delizioso, che unisce la tenerezza della pasta che si scioglie in bocca al tocco filante del formaggio in un mix a dir poco irresistibile. Si tratta di una preparazione molto simile alla ricetta deglignocchi alla sorrentina, che invece vedono una breve ripassata in forno all'interno di una pirofila.

Nel nostro caso abbiamo optato per un sugo per gli gnocchi molto semplice, che vede una breve cottura della passata di pomodoro con aglio e origano. Tuttavia, in base ai vostri gusti, potete cimentarvi nella preparazione di svariati tipi di condimento.

Se desiderate un ragù più corposo, fate soffriggere in una pentola capiente un trito di aglio, cipolle, sedano e carote con qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva, quindi unite delle dosi di carne macinata e lasciate rosolare a fiamma vivace per alcuni minuti; sfumate con mezzo bicchiere di vino rosso e poi aggiungete la passata di pomodoro, dopodiché insaporite con sale, pepe e noce moscata. A quel punto lasciate cuocere per 60-90 minuti a fuoco lento e unite la salsa agli gnocchi cotti in una pentola di acqua bollente a parte, guarnendo infine ogni porzione con una foglia di basilico in superficie.

Volendo, potete condire le vostre porzioni di gnocchi anche con altri sughi, come ad esempio il pesto alla genovese o della semplice salsa besciamella fatta in casa: per realizzarla dovrete cuocere in un pentolino burro e farina e aggiungere del latte caldo a filo, mescolando fino ad ottenere una consistenza densa e cremosa.



Consigli:

Finora vi abbiamo mostrato come cucinare gli gnocchi già pronti, ma se volete realizzarli con le vostre mani ecco qualche piccolo consiglio.

Per prima cosa, cuocete 1 kg di patate in una pentola di acqua abbondante portata a bollore per circa 30 minuti: una volta diventate tenere, scolatele, privatele della buccia e schiacciatele con lo schiacciapatate. Setacciate 300 g di farina su una spianatoia e formate una fontana, sistemate nel mezzo le patate schiacciate e aggiungete un uovo e un pizzico di sale: a quel punto lavorate velocemente l'impasto con le mani fino a renderlo omogeneo e copritelo con un canovaccio asciutto.

A questo punto, prelevate una porzione di impasto alla volta, modellatela per darle la forma di una lunga salsiccia e con l'aiuto di un coltello ricavate dei bocconcini spessi un paio di centimetri; passate ognuno sui rebbi di una forchetta per rigarli e sistemateli man mano su un vassoio infarinato, per poi cuocerli secondo le nostre indicazioni.


Curiosità:

Provate a cucinare i vostri gnocchi al pomodoro sostituendo quelli di patate con dei gustosi gnocchi di pane: una variante perfetta per riciclare il pane avanzato e condirlo con la tipica salsa di pomodoro.

Per prepararli, tagliate a dadini il pane e versatelo in una ciotola insieme al latte, il parmigiano grattugiato, un uovo, sale e pepe. Unite anche la farina e lavorate il composto fino a formare i vostri gnocchi. Metteteli a cuocere in una pentola con acqua salata e nel frattempo preparate il sugo di pomodoro. Fate soffriggere uno spicchio d'aglio e una cipolla, aggiungete i pomodori e le foglie di basilico e, quando gli gnocchi verranno a galla, scolateli e uniteli al sugo. Buon appetito!

Volendo, potete realizzare anche degli ottimi gnocchi di riso, amalgamando 250 g di farina di riso, 180 g di farina 00 e 250 ml di acqua. In alternativa, provate gli gnocchi di polenta: vi basterà schiacciare 500 g di polenta fredda e lavorarla con 250 g di farina, 3 uova e 200 g di parmigiano.


I vostri commenti alla ricetta: Gnocchi al pomodoro

Lascia un commento

Massimo 250 battute