Crostata all’arancia

Dessert
DessertPT30MPT15MPT45M
  • 8 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 330 g di farina
  • 125 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 uovo + 5 tuorli
  • 2 fialette di aroma all’arancia
  • 250 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 100 g di mandorle a lamelle
  • 4 arance
  • 500 ml di latte

presentazione:

La crostata all’arancia è un dolce tipico della stagione autunnale, quando questi deliziosi agrumi esprimono il loro meglio ed il loro sapore più intenso. È un dessert molto goloso, adatto sia come fine pasto che come golosa merenda, ma ottimo anche come colazione energetica: accompagnata da un buon bicchiere di latte fresco è una vera delizia.

In questa pagina troverete la ricetta per preparare questa deliziosa crostata all’arancia, con Burro e Ricotta Santa Lucia.

Preparazione:

Pronti per scoprire di più sul procedimento di questa bontà? Allora leggete le seguenti istruzioni e preparate insieme a noi una golosa crostata morbida all'arancia.

  1. 1.Per preparare la crostata all’arancia prendete una ciotola, ponete il Burro Santa Lucia tagliato a piccoli cubetti e aggiungetevi 150 g di zucchero; poi lavorate il tutto utilizzando una frusta elettrica con gancio. Unite l’uovo ed un tuorlo, continuate ad amalgamare bene il composto fin quando risulterà omogeneo.
  2. 2.Aggiungete la farina setacciandola con un colino e una fialetta di aroma all’arancia, lavorate bene il composto fino a formare una palla liscia ed omogenea. Avvolgete la pasta frolla nella pellicola e ponete in frigorifero per qualche minuto.
  3. 3.In una pentola lavorate i restanti tuorli con il restante zucchero utilizzando un mestolo di legno; aggiungete la farina setacciandola, poca per volta mescolando continuamente. Portate ad ebollizione il latte, aggiungete la seconda fialetta di aroma all’arancia e aggiungetelo al composto d’uova, poi fate cuocere per 4/5 minuti fin quando la crema comincerà ad addensarsi, poi versate in una ciotola di vetro e coprite con pellicola ponendola a contatto con la crema.
  4. 4.Scaldate il forno a 190°, ungete una tortiera con del burro, poi infarinatela leggermente. Stendete la pasta frolla e ponetela nella tortiera facendola aderire bene al fondo e ai lati. Bucherellate il fondo con una forchetta, poi ponete della carta forno all’interno e ricoprite con legumi secchi o con gli appositi pesi da cucina e fate cuocere il guscio di frolla per 10 minuti. Rimuovete i legumi secchi e la carta forno e fate cuocere ulteriori 10 minuti il guscio di pasta frolla.
  5. 5.Nel frattempo unite alla crema pasticcera la Ricotta Santa Lucia, mescolate con cura rendendo il composto liscio ed omogeneo, poi pelate a vivo le arance e tagliatele a spicchi. Disponete sul fondo della crostata metà delle mandorle a lamelle, ricoprite con la crema pasticcera e disponete sopra le restanti lamelle di mandorla. Disponete ora gli spicchi di arancia pelati a vivo decorando a piacere.

Varianti:

La crostata all'arancia racchiude tutto il profumo delle arance avvolte da una vellutata crema pasticcera che rende la torta davvero golosa. È un dolce molto profumato, il suo sapore accontenta tutti; un’ottima idea da portare in dono quando si è ospiti o da offrire ai propri amici durante una cena conviviale. Da provare come accompagnamento ad una calda tazza di tè, il suo sapore renderà unico questo piccolo intervallo pomeridiano.

Questo dolce all'arancia può essere modificato utilizzando tanti ingredienti diversi. Per esempio, per ottenere una crema molto più veloce potete optare per un composto freddo senza cottura a base di mascarpone e panna e aromatizzarlo con succo e scorza d'arancia.

Molto buono è anche il ripieno preparato con ricotta, zucchero semolato e un cucchiaio di cannella in polvere. In alternativa, sostituite la crema all'arancia con crema di nocciole e lasciate il sentore di agrumi solo nella pasta frolla e nella decorazione a base di riccioli o fettine di arancia sottili.

Volendo, potreste anche preparare delle arance caramellate da usare come guarnizione: pelate un'arancia con un pelapatate prelevando solo la parte arancione e tagliate quest'ultima a listarelle; sbucciate il resto dell'arancia, tagliatela a fettine e disponetela su un piatto capiente; mettete le scorzette in un pentolino con 50 g di zucchero, il succo di un'altra mezza arancia e un bicchierino di Cognac (a seconda dei gusti), quindi mescolate gli ingredienti a fuoco basso finché il composto non si caramella; versatelo infine sulle fettine di arancia e lasciatele riposare in frigorifero fino al momento di utilizzarle.

Al posto delle mandorle potete utilizzare poi una manciata di pinoli, di pistacchi o di gocce di cioccolato nelle dosi che preferite, oppure dei semplici amaretti sbriciolati (ottimi anche per una torta di mele).

Provate a preparare la crostata con crema all'arancia anche con una base di pasta sfoglia, oppure utilizzando per la frolla altre varietà di farina, come quella integrale, di mandorle, di nocciole o di riso. Se poi volete una pasta frolla senza burro sostituitene le dosi con olio di semi.

Consigli:

Vi diamo qualche consiglio per realizzare ricette dolci a base di arancia: ad esempio, usate uova tenute a temperatura ambiente a meno che non venga specificato diversamente dalla ricetta; controllate sempre che la cottura sia uniforme con la prova dello stecchino (se "infilzata" la torta lo stuzzicadenti risulta asciutto vuol dire che è ben cotta); usate del lievito per dolci per un impasto soffice.

Dopo aver grattugiato la buccia d’arancia, spremetene anche il succo e potete usarlo mescolato a dello zucchero a velo come bagna per del Pan di Spagna. Se preparate una frolla ed il composto risulta molle, invece di aggiungere farina sulla spianatoia, mettete il panetto a raffreddare e riposare in frigo per una mezz'ora e poi stendete la pasta.

Il diametro dello stampo deve essere sempre proporzionato alla quantità di impasto usato, i suoi bordi devono essere più o meno alti a seconda dello spessore del dolce. In base all'occasione d'uso potete sceglierlo anche con una forma particolare, tipo quella a cuore perfetta per San Valentino. In ogni caso, foderate sempre la teglia con della carta da forno prima di versarvi l'impasto.

Dopo aver preparato la crema, fatela raffreddare coprendo la superficie con un foglio di pellicola trasparente, così che non si crei una brutta crosticina. Per decorare una crostata, pelate degli spicchi di arancia a vivo e poi immergeteli nel cioccolato fondente.


Curiosità:

Le ricette dolci a base di arancia sono molto apprezzate in tutte le loro versioni. Oltre alle deliziose crostate e ai golosi cestini di frutta tipici della pasticceria, potete pensare di preparare una torta morbida e soffice e farcirla con della crema aromatizzata con la scorza d’arancia grattugiata oppure una deliziosa sacher con una base scura al cacao farcita con della marmellata e poi decorata con qualche ciuffetto di panna montata.: sarà perfetto come dolce delle feste!


Questa ricetta appartiene anche a:

AutunnoInvernaliTorteBrunchFornoDolceDessertFacili

I vostri commenti alla ricetta: Crostata all’arancia

Lascia un commento

Massimo 250 battute