Crema di noci

Crema di noci
Crema di noci
Crema di noci
Preparazioni BasePT0MPT40MPT40M
  • 4 persone
  • Facile
  • 40 minuti
Ingredienti:
  • latte
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 50 g di pancarré
  • 1 spicchio d’aglio
  • 30 g di pinoli
  • 180 g di gherigli di noce
  • 1 mazzetto di maggiorana
  • olio extra vergine d’oliva
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 350 g di pasta tipo trofie

Galbani

Ricotta

La ricotta Santa Lucia ispira la tua creatività in cucina grazie alla sua consistenza soffice e morbida che la rende l’ingrediente ideale per tanti piatti sia dolci che salati, sia a caldo che a freddo. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

La frutta secca, oltre ad essere un ottimo alimento da consumare come spuntino, può essere utilizzata anche come ingrediente nella preparazione di condimenti salati e dolci. La crema di noci è un condimento per la pasta, tipico della tradizione ligure, che unisce un sapore intenso a un procedimento facile e veloce.

Ha una consistenza cremosa e vellutata che avvolge perfettamente la pasta, insaporendola totalmente e amalgamandosi con essa. È un condimento molto gustoso e adatto alla preparazione di primi piatti da gustare da soli o in una cena conviviale in compagnia degli amici.



Preparazione:

Vediamo quindi come preparare la crema di noci per condire poi la pasta. Tra gli ingredienti, anche la Ricotta Santa Lucia.



  1. 1.Per preparare la crema di noci, prendete una pentola e portate a bollore abbondante acqua, poi versatevi i gherigli e fate sbollentare per 5 minuti. Scolate ed asciugate le noci, poi privatele della pelle e tenete da parte.
  2. 2.Spezzettate il pancarré, ammollatelo con del latte e tenete da parte. Versate in un mixer i gherigli di noce, aggiungete i pinoli, l’aglio spellato e la maggiorana, infine il pancarré ammollato e ben strizzato.
  3. 3.Frullate il tutto aggiungendo poco per volta il latte che avete utilizzato per ammollare il pancarré e l’olio necessario a creare un’emulsione densa. Unite la Ricotta Santa Lucia e il parmigiano grattugiato; mescolate bene il tutto.
  4. 4.La vostra crema di noci è pronta. Cuocete ora in abbondante acqua leggermente salata le trofie, scolatele al dente e conditele con la crema di noci appena preparata.

Varianti:

Tra le creme di frutta secca per condire i primi piatti, quella a base di noci è sicuramente una delle più apprezzate: si tratta di un composto molto saporito, che si contraddistingue per un gusto rustico ma molto delicato.

Esistono tante varianti di salsa alle noci. Questa viene tipicamente profumata con erbe aromatiche molto odorose, quali la maggiorana, il finocchietto o il finocchietto selvatico, ma anche menta e prezzemolo: le dosi dipendono da quanto intenso volete che sia il risultato finale, ma potete sperimentare di volta in volta versioni diverse fino a trovare quella che vi soddisfa di più.

Una volta capito come fare la crema di noci ideale per il vostro palato, potete utilizzarla per condire i vostri primi piatti aggiungendo anche altri ingredienti: ad esempio, potreste unire alla pasta anche dei dadini di speck rosolati in padella oppure amalgamare la salsa in una ciotola aggiungendo un cucchiaio di passata di pomodoro. Per una nota di croccantezza extra, guarnite le vostre porzioni con noci ridotte grossolanamente in pezzi.



Consigli:

La crema di noci è un condimento molto gustoso con il quale si condisce la pasta, lunga o corta a seconda dei propri gusti: potete utilizzarlo senza difficoltà con trofie, pennette, tagliatelle o addirittura con la pasta ripiena.

Il nostro consiglio per ottenere un gusto molto più intenso è quello di pestare gli ingredienti necessari all'interno di un mortaio; se non ne avete uno a disposizione procedete pure a frullare il tutto con il mixer, facendo però attenzione ad aggiungere l'olio extravergine d'oliva a filo poco alla volta, regolandovi man mano con la consistenza della salsa.


Curiosità:

La crema di noci è una salsa tipica della tradizione ligure dove è caratteristico preparare condimenti a base di frutti oleosi come appunto noci e pinoli o come il famosissimo pesto alla genovese.

Quella che vi proponiamo ora è una variante della crema alle noci prevede l'aggiunta delle pere. Si tratta di uno degli abbinamenti più amati per condire un'altra specialità di pasta tipica genovese: i pansoti! Vediamo insieme come prepararla.

Ecco gli ingredienti che vi serviranno per 4 persone: 300 g di pere; 10 noci; 200 g di gorgonzola; 2 cucchiai di panna; 1 noce di burro.

Lavate, sgusciate e tritate le noci. Lavate anche le pere e, dopo averle sbucciate, tagliatele a cubetti. Prendete una padella, mettete una noce di burro e fate scaldare a fuoco basso le pere insieme alle noci, al gorgonzola e alla panna. Fate cuocere i pansotti e, a fine cottura, fateli saltare in padella per qualche minuto insieme alla salsa alle noci. Spolverizzate con una manciata di pepe prima di servire.


I vostri commenti alla ricetta: Crema di noci

Lascia un commento

Massimo 250 battute