Crauti in padella

Contorni
ContorniPT30MPT0MPT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 800 g di cavolo cappuccio bianco
  • 100 g di Mortadella Augustissima Galbanella Galbani (unica fetta)
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 pizzico di peperoncino
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.

presentazione:

I crauti in padella sono un contorno veloce da preparare e molto appetitoso, ideali per accompagnare secondi piatti di carne grigliata o bollita, ma ottimi anche se gustati da soli.

Questa specialità, a base di cavolo cappuccio, è tipica della cucina austriaca e tedesca e molto popolare anche in Nord Italia, specie nella regione del Trentino Alto Adige.

Si caratterizza per un sapore intenso e deciso, che noi abbiamo pensato di esaltare ancora di più, aggiungendo alla preparazione un pizzico di peperoncino e dei cubetti di Mortadella Galbanella. Vedrete che risultato!

Non perdete altro tempo: indossate il vostro grembiule e preparatevi per realizzare un fantastico piatto di crauti in padella, seguendo questa facile ricetta.


Preparazione:

Per preparare i crauti in padella, per prima cosa pulite il cavolo, lavatelo con cura sotto l'acqua corrente e affettatelo. Tagliate la Mortadella Galbanella a cubetti.

Tritate finemente la cipolla e stufatela per qualche minuto in una padella antiaderente con un pizzico di peperoncino e un paio di cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Mettete in padella la verdura, regolate di sale e mescolate per insaporire, quindi coprite con il coperchio e cuocete per una decina di minuti, dopodiché sfumate con il vino bianco.

Una volta evaporata la parte alcolica, aggiungete i cubetti di Mortadella Galbanella e stufate i crauti in padella per altri 5-10 minuti prima di servire.



Curiosità:

I crauti sono un contorno tipico della cucina tedesca e si ottengono dai cavoli. Si possono consumare sia crudi che cotti e di solito vengono serviti con la pancetta per accompagnare salsicce e wurstel di maiale.

Provate anche la variante dei crauti alla tirolese: basterà cuocerli in pentola con acqua, sale, pepe e bacche di ginepro. In una padella fate rosolare a fuoco basso le cipolle e unite i crauti facendo addensare il liquido di cottura.

Infine insaporite con cumino e spezie a piacere e serviteli caldi guarnendo con foglie di alloro e un cucchiaio di aceto.

I vostri commenti alla ricetta: Crauti in padella

Lascia un commento

Massimo 250 battute