GalbaninoPresenta

Coronation quiche

Ricetta creata da Galbani
Coronation quiche
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Siete alla ricerca di un piatto elegante e saporito, degno della tavola di un re?

Ecco la ricetta della deliziosa coronation quiche, ispirata al celebre piatto scelto come piatto principale delle celebrazioni di incoronazione di Re Carlo III e della Regina Camilla nel maggio 2023. Questa squisita quiche presenta un guscio croccante e leggero e un ricco ripieno dal sapore delicato degli spinaci, delle fave e dell'aromatico dragoncello, reso ancora più filante dall'uso del goloso Galbanino L'Originale. Che aspettate?

Correte in cucina, allacciate il grembiule e provate a realizzare questa gustosa quiche. Vedrete, farete un figurone con tutti i vostri ospiti!

Facile
6
55 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 100 g di formaggio Galbanino L'Originale, tagliato a cubetti
  • 200 g di spinaci freschi
  • 100 g di fave (o soia)
  • 100 g di cheddar grattugiato
  • 3 uova
  • 200 ml di panna
  • 100 ml di latte
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 mazzetto di dragoncello fresco, tritato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Ecco come procedere per ottenere un'ottima coronation quiche, realizzata a regola d'arte nella vostra cucina di casa, come se fosse appena uscita da quella di Buckingham Palace:

01

Preriscaldate il forno a 180°C e rivestite una teglia da quiche con carta forno. Stendete la pasta sfoglia sulla teglia e bucherellate il fondo con una forchetta, poi coprite con carta forno e distribuite sopra i fagioli secchi.

02

Cuocete in bianco nel forno preriscaldato per 15-20 minuti, poi rimuovete la carta e i fagioli e continuate la cottura per altri 5 minuti finché la crosta è dorata. Sfornate e lasciate raffreddare leggermente.

03

Nel frattempo, sbollentate gli spinaci e le fave in acqua bollente salata per alcuni minuti, quindi scolateli e lasciateli raffreddare. In una ciotola, sbattete le uova con la panna, il latte e la farina. Aggiungete il dragoncello tritato e il formaggio Galbanino a cubetti; mescolate bene e regolate di sale e pepe.

04

Disponete gli spinaci e le fave sulla base di pasta sfoglia preriscaldata, poi versate il composto di uova e formaggio sopra. Spolverizzate la superficie con il cheddar grattugiato e infornate la quiche per circa 25-30 minuti o finché è dorata e il ripieno è ben cotto. Una volta cotta, lasciate intiepidire leggermente prima di servire.

Varianti

I vostri gusti sono più sofisticati di quelli dei reali d'Inghilterra? Nessun problema! La coronation quiche può essere personalizzata in base a tutte le vostre esigenze!

Potete iniziare sperimentando con diversi tipi di formaggio: il cheddar va bene per un sapore più robusto e deciso, la morbida e cremosa ricotta per una consistenza più delicata, il formaggio fresco spalmabile se siete alla ricerca di una nota di acidità.

Se preferite un tocco di freschezza, potete aggiungere più dragoncello fresco al ripieno o sostituirlo con altre erbe aromatiche come il prezzemolo o la menta. Per una variante golosa ma non vegetariana, potete aggiungere un salume a vostro piacimento. Potete inoltre modificare ulteriormente la ricetta, eliminare le fave e aggiungere più spinaci o altre verdure di stagione al ripieno, come zucchine o pomodori secchi.

Per una quiche più ricca e cremosa, invece, potete aumentare la quantità di panna nel composto di uova e latte, mentre se preferite una versione più leggera, potete ridurre la quantità di formaggio grattugiato.

Inoltre, potete sperimentare con diverse basi, come una crosta di torta salata fatta in casa o una base di patate a fette sottili per un tocco rustico. Con un po' di creatività e sperimentazione in cucina, potrete creare la vostra versione unica e deliziosa di questa celebre torta salata, adattandola ai vostri gusti e alle vostre esigenze.

Consigli

Per garantire una perfetta riuscita della vostra coronation quiche, ecco alcuni suggerimenti utili che vi aiuteranno lungo il percorso culinario.

Prima di tutto, assicuratevi di utilizzare ingredienti di alta qualità, come un buon formaggio cheddar e delle verdure fresche, per un sapore ricco e avvolgente. Quando preparate il ripieno, regolate con cura la quantità di sale e pepe per ottenere il giusto equilibrio di sapori.

Inoltre, assicuratevi di stendere la pasta sfoglia in modo uniforme e di sigillare bene i bordi attorno al ripieno per evitare che quest'ultimo fuoriesca durante la cottura: basterà ripiegarli verso l'interno.

Un'altra dritta importante è lasciare riposare la quiche per alcuni minuti prima di tagliarla, in modo che il ripieno si assesti e la consistenza diventi perfetta. Se avanzano alcune porzioni, conservatele in frigorifero per mantenere la freschezza e riscaldatele leggermente prima di servire (meglio se in forno, ma va bene anche in microonde).

Con questi piccoli accorgimenti, sarete pronti a deliziare voi stessi e i vostri ospiti con una coronation quiche degna di Buckingham Palace!

Curiosità

La Coronation Quiche è diventata un'icona culinaria dopo essere stata scelta come piatto principale delle celebrazioni di incoronazione di Re Carlo III e della Regina Camilla nel maggio 2023. Questo piatto unisce la tradizione culinaria britannica con un tocco di modernità e innovazione, ed è stato ideato dallo chef reale Mark Flanagan, appositamente per l'occasione dell'incoronazione: questa squisita quiche è stata progettata per essere versatile e adatta sia a una cena formale che a un pranzo informale, potendo essere gustata sia calda che fredda.

Forse non tutti immaginano che la ricetta della coronation quiche è stata accolta con entusiasmo da parte dei partecipanti alle celebrazioni, ma che ha anche suscitato qualche polemica. Mentre molti l'hanno trovata deliziosa e l'hanno apprezzata per la sua consistenza croccante e il ripieno ricco di sapori, infatti, i giornali hanno riportato anche alcune critiche riguardanti la disponibilità di alcuni ingredienti in determinati periodi dell'anno, in Inghilterra. Tuttavia, nonostante le controversie, la coronation quiche ha ottenuto un notevole successo e ha suscitato un grande interesse nel pubblico, contribuendo a rendere le celebrazioni di incoronazione un evento memorabile e apprezzato da tutti.

Prova anche

Scopri di più