Santa LuciaPresenta

Cheesecake al melone bianco

Ricetta creata da Galbani
Cheesecake al melone bianco
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La cheesecake al melone bianco è un dolce fresco al cucchiaio perfetto per l'estate e può essere gustato come spuntino, come dessert a fine pasto o anche a colazione. Il melone è un alimento base della tavola estiva: si utilizza in vari modi, dal ben noto melone e prosciutto all'abbinamento con piatti salati come la pancetta croccante; si tratta quindi di un frutto che si presta a tantissime ricette diverse, ma è l'ideale per le ricette dolci.

Lacheesecake, inoltre, è un dessert molto semplice da realizzare: basta prestare attenzione al tempo di riposo in frigorifero o rischierete di portare in tavola un dolce che non tiene la sua forma e si scioglie sul piatto. A parte questa semplice accortezza, il procedimento fila via senza difficoltà.

Le varianti possibili di questa ricetta sono tante: preparando una crema di formaggio con il gusto avvolgente della Ricotta Santa Lucia Galbani, abbinato allo yogurt, come in questo caso, potrete guarnire la torta con il sapore delicato del melone bianco. In questo modo andrete ad insaporire l'intero dolce, mantenendo la consistenza perfetta.

Se siete particolarmente golosi, poi, provate la variante di questa ricetta con l'aggiunta della crema di pistacchio: non rimarrete delusi! Per un pranzo rinfrescante e gustoso, provate questa deliziosa cheesecake al melone bianco: vediamo insieme come prepararla!

Media
8
40 minuti
2 ore e mezza di riposo in frigorifero
Vota
Media0

Ingredienti

Per l base

  • 150 g di Burro Panetto Santa Lucia Galbani
  • 230 g di biscotti secchi

Per la farcitura

  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 250 g di Yogurt Intero Galbani
  • 200 g di panna fresca
  • 60 g di zucchero
  • 5 fogli di colla di pesce
  • 1 bicchiere di latte
  • mezzo melone bianco

Preparazione

Ecco come preparare questa deliziosa cheesecake al melone bianco in pochi e semplici passaggi!

01

Prima di tutto sciogliete il Burro Santa Lucia Galbani a bagnomaria. In una ciotola tritate i biscotti secchi e aggiungeteli al burro fuso e amalgamate il tutto.

02

Preparate una tortiera con uno stampo a cerniera di 22-24 cm, imburrate il fondo e i lati, versatevi il composto di burro e biscotti, compattate e cercate di mantenere la superficie il più piatta possibile con il dorso del cucchiaio.

03

Lasciate raffreddare in frigorifero per circa 30 minuti. Intanto preparate la crema. In una ciotola unite la ricotta, lo yogurt intero e lo zucchero semolato. Se volete, potete aiutarvi con una frusta elettrica.

04

Ora fate ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, strizzatela bene, fatela sciogliere in una casseruola, e aggiungete una tazza di latte, facendo scaldare a fuoco basso.

05

Dopo che la colla si sarà sciolta, versatela nel composto di ricotta e yogurt intero. Infine montate la panna e aggiungetela alla deliziosa crema, delicatamente. Fate a pezzettini il melone bianco e aggiungetelo alla crema.

06

Una volta amalgamato il tutto, versate il ripieno sulla base dei biscotti di frolla e livellate la superficie con un cucchiaio. Mettete in frigo per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo la vostra cheesecake è pronta da servire!

Varianti

Ci sono molti modi per preparare una deliziosa cheesecake, con i quali si può ottenere una ricetta sempre diversa. Potete ad esempio decorare la parte superiore della vostra torta con un velo di confettura o di marmellata, come quella di lamponi o di pesche, e alternare banane a fette con melone, magari aggiungendo delle foglie di menta.

Desiderate una ricetta ancora più particolare? Lasciatevi ispirare da alternative provenienti dalle culture gastronomiche di paesi lontani! Non in molti sanno che, ad esempio, in Russia la cheesecake è una parte importante della colazione. Il formaggio utilizzato in questo caso è una sorta di quark locale mescolato con panna acida, uova, zucchero, semola e vaniglia. Di solito, questa torta viene servita con panna acida o marmellata.

Più a nord, nei paesi scandinavi e soprattutto in Svezia, c'è un'altra cheesecake da provare. La ricetta è stata menzionata per la prima volta nel XVI secolo ed è ancora uno dei dolci più popolari. In questo caso viene utilizzato un formaggio simile alla ricotta ma, come gustosa novità, l'impasto prevede anche mandorle tritate e/o estratto di mandorle. Questa torta viene servita rigorosamente tiepida, con un ciuffo di panna montata oppure una pallina di gelato o un cucchiaio di confettura di fragole, lamponi o altri frutti di bosco: da provare!

Se vi piacciono i gusti intensi, aggiungete aromi e sapori unici alla nostra ricetta di base, come uvetta, scorza d'arancia, frutta secca, gocce di cioccolato.

Suggerimenti

Incredibilmente deliziosa e cremosa, la cheesecake è il dessert ideale per ogni occasione ed è una buonissima ricetta che deriva dalla famosa pasticceria americana. Realizzata con una base di biscotti e crema di formaggio, è un semifreddo che può essere cotto in forno, ma anche preparato a freddo, per chi vuole evitare la cottura. La crema di formaggio si prepara in diversi modi: gli unici ingredienti fissi sono lo zucchero, del formaggio e della panna montata o dello yogurt. Decoratela con gli ingredienti più svariati: la cheesecake è facile e veloce da preparare, ma per gustarla bisogna attendere il tempo necessario affinché si solidifichi a dovere e prenda la giusta consistenza.

Per preparare la base di biscotti, di solito si usano dei biscotti di pasta frolla, ma nulla vi impedisce di usarne di altri tipi, come quelli al cioccolato o alle mandorle. Se volete velocizzare i tempi, potete tritare i biscotti, preferibilmente in un frullatore, e poi aggiungerli al burro fuso. Potete anche aromatizzare i biscotti, se lo desiderate, ad esempio aggiungendo un po' di cannella. Trasferite poi il composto in uno stampo a cerniera: se temete che la cheesecake si attacchi alla teglia, utilizzate sempre un foglio di carta da forno, che semplificherà di molto il processo.

Curiosità

Quando pensiamo alla parola "cheesecake", pensiamo subito a New York City e alle sue specialità, tra cui appunto questa famosa torta al formaggio dolce. La New York cheesecakeè una delizia che può essere sfornata o refrigerata, con una base di frutta o cioccolato a base di crema di formaggio denso, uova e zucchero e biscotti sbriciolati mescolati con il burro.

Non in molti sanno però che questa ricetta non è nata in America, ma in Europa, e più precisamente, in Grecia. La storia ci dice che durante i primi Giochi Olimpici gli atleti ricevevano un pezzo di cheesecake realizzato con formaggio di pecora e miele, l'ideale per recuperare le forze. Con l'espansione dell'impero romano, poi, questa ricetta divenne sempre più popolare, altri popoli entrarono in contatto con la ricetta e crearono le proprie interpretazioni basate su ingredienti e usi locali.

Fu a causa dell'invenzione di un produttore lattiero-caseario di New York che la cheesecake divenne popolare anche in America e divenne così associata al mondo anglosassone.

In Italia, invece, il formaggio spalmabile viene spesso sostituito con la ricotta fresca; il composto viene poi addensato aggiungendo la colla di pesce, e la torta è riposta in frigorifero per qualche ora: una preparazione facilissima e alla portata di tutti.

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche