Cannelloni ricotta e carne

Cannelloni ricotta e carne
Primi Piatti
Primi PiattiPT0MPT70MPT70M
  • 6 persone
  • Facile
  • 70 minuti
Ingredienti:
  • 1 confezione di cannelloni
  • 1 bottiglia passata di pomodoro
  • 1 sedano
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale
  • pepe
  • basilico
  • 500 gr di carne macinata
  • 2 confezioni di Ricotta Santa Lucia
  • besciamella
  • parmigiano

presentazione:

I cannelloni con ricotta sono uno dei piatti tipici della buona cucina italiana e una delle ricette più preparate e amate nel bel paese. Cucinare i cannelloni non rappresenta un'impresa e basta solo un pò di pazienza per amalgamare bene gli ingredienti e infornare il tutto.

Per il ripieno dei cannelloni basta affidarsi alla bontà e alla cremosità della Ricotta Santa Lucia, unita alla carne macinata semplicemente soffritta in padella. Riempire i cannelloni è un'operazione semplice e potete farlo in famiglia divertendovi con i vostri bambini*.

*sopra i 3 anni

Preparazione:

Non vi resta che mettervi all'opera e con i nostri consigli sarà un gioco da ragazzi portare in tavola un buonissimo piatto di cannelloni con ricotta cotti al forno.

  1. 1.Un buon piatto di cannelloni con ricotta va preparato partendo dal sugo. Soffriggete un trito di cipolla, aglio, carota e sedano in olio extra vergine d'oliva. Aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere a fuoco lento fino a raggiungere la giusta densità. Una volta spento il fuoco salate e aggiungete il basilico fresco.
  2. 2.Nel frattempo che il sugo si fredda fate rosolare la carne macinata in una padella antiaderente insieme ad un filo d'olio extra vergine d'oliva, quindi salate e pepate quanto basta.
  3. 3.Versate il macinato cotto in una ciotola e amalgamatelo con la Ricotta Santa Lucia. Utilizzate questo composto per riempire, uno ad uno, i cannelloni. Potete farlo aiutandovi con un cucchiaino o con apposite siringhe da cucina.
  4. 4.Fatto ciò preparate la teglia da forno versando 2 o 3 mestoli colmi di sugo, adagiate i cannelloni con ricotta in modo da non stringerli troppo e ricoprite il tutto con abbondante besciamella e parmigiano grattugiato. Infornate i cannelloni con ricotta a 200° per 35 minuti circa e servite ben caldi.

Varianti:

Con i cannelloni con ricotta farete felici tutti, grandi e bambini* e renderete i vostri pranzi in famiglia o con gli amici davvero indimenticabili.

La realizzazione di questo primo piatto presenta diverse varianti. Tra le più conosciute c’è la preparazione dei cannelloni ricotta e spinaci (in questo caso le verdure sostituiranno la carne macinata della ricetta descritta sopra), una preparazione vegetariana che spesso allieta le tavole del Natale. Se decidete di optare per questa versione della ricetta potete impiegare degli spinaci freschi. In entrambi i casi, dopo averla lavata in abbondante acqua, averla scolata e salata, la verdura dovrà cuocere in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. Una volta cotta, lasciatela raffreddare; dopodiché tritatela e mettetela all’interno di una ciotola; aggiungete la ricotta, 4 uova medie (aggiungete un uovo per volta), un pizzico di sale e uno di pepe e insaporite il composto di ricotta e spinaci con della noce moscata. A questo punto, con il ripieno realizzato procedete a riempire i vostri cannelloni.

Un’altra interessante variante di questa ricetta prevede l’abbinamento della ricotta con i peperoni. Questi ortaggi dovranno essere tagliati a fette, quindi rosolati nel burro insieme alla cipolla. Una volta raffreddati, unite i vostri peperoni con la ricotta, del pane grattugiato, i tuorli d’uovo, il sale e il pepe e mescolate per bene il composto.

A seconda delle vostre preferenze potete personalizzare la pasta ripiena in modo anche molto originale. Per esempio, potreste utilizzare il macinato di carne per insaporire la salsa dando vita ad un corposo e invitante ragù, oppure sostituire il trito con salsiccia o dadini di speck da rosolare ugualmente in padella. In alternativa, provate il ripieno a base di radicchio stufato, porri e pancetta: sarà a dir poco delizioso.

I cannelloni ripieni di carne macinata sono ottimi anche con l'utilizzo delle patate al posto della ricotta: non dovrete dare altro che lessarle in acqua salata bollente per mezz'ora, passarle allo schiacciapatate e amalgamare il composto con il trito di carne. Insaporitelo con erbe aromatiche come timo, salvia, prezzemolo o rosmarino e darete vita a delle crespelle sfiziose e molto invitanti.

Se poi volete provare i cannelloni alla ricotta con uno speciale ripieno a base di mare, provate la gustosa versione a base di gamberi, salmone e nasello: frullate in un mixer i gamberi puliti e i bocconcini di pesce insieme alla scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale e pepe, amalgamate il composto con la ricotta e utilizzatelo per farcire i cannelloni; sistemateli nella teglia e coprite con un generoso strato di panna e prezzemolo finemente tritato prima di cuocere in forno.

Consigli:

Volete un consiglio? Un buona copertura di besciamella renderà il vostro piatto morbido e cremoso al punto giusto, evitando che la cottura in forno possa seccare la pasta dei cannelloni.

Una volta realizzati i vostri cannelloni a mano (o una volta riempiti quelli già pronti) prendete una pirofila, mettete al suo interno un po’ di sugo e aggiungete anche un po’ di salsa besciamella. Disponete quindi i cannelloni ripieni l’uno accanto all’altro. Ricopriteli ancora con besciamella e metteteli a cuocere. Senza l'aggiunta di sugo i cannelloni ripieni di carne e ricotta sono un delizioso primo piatto della cucina regionale umbra.


Curiosità:

Potete impiegare i cannelloni all'uovo già pronti, ma, se non amate la farina di frumento (con cui sono preparati i cannelloni pronti), potete realizzare dei cannelloni a base di farina di riso e grano saraceno.

Per prepararli basta unire queste due farine e setacciarle con una presa di sale. A parte sbattete delle uova; quindi unitele alle farine e, a poco a poco, aggiungete un po’ di latte a filo. Prendete una frusta e sbattete il preparato fino a farlo diventare bello liscio; dopodiché scaldate una padella antiaderente e ungetene il fondo con un po’ di burro. Quindi versate due cucchiai circa del composto realizzato. Aspettate che si formi una specie di sfoglia che cuocerete con lo stesso procedimento di una crespella. Procedete in questo modo fino a esaurimento del composto, dopodiché farcite le crespelle con il ripieno che preferite formando un rotolo. Potete servire i cannelloni così ottenuti anche come piatto unico.


I vostri commenti alla ricetta: Cannelloni ricotta e carne

Lascia un commento

Massimo 250 battute