Come fare il dolce dei re magi (Roscón de Reyes)

Galbani
Galbani
Come fare il dolce dei re magi (Roscón de Reyes)
Il Natale si avvicina e volete preparare dolci golosi per le prossime feste natalizie? Se in Italia per la festa dell'Epifania si regalano calze con caramelle e carbone, in molti paesi europei si preparano dolci speciali che hanno a che fare con i Re Magi. Un tempo erano semplici focacce dolci, ma col trascorrere degli anni si sono trasformate in veri e propri dessert.
Mettete da parte pandoro e panettone, oggi imparerete a fare la torta dei re magi in diverse varianti: spagnola, francese e svizzera. Troverete istruzioni dettagliate sulla preparazione di ogni impasto, sulla farcitura e molte idee per decorazioni veloci.

Come si fa la torta dei re magi spagnola

Come si fa la torta dei re magi spagnola La torta dei re magi, chiamata dagli spagnoli Roscón de Reyes, è un tipico dolce che si porta in tavola il giorno dell'Epifania. La consistenza ricorda le brioche, ma il profumo e il sapore sono completamente diversi. La torta dei re magi ha la classica forma ad anello e può essere decorata con frutta candita di piccola dimensione, granella di zucchero e mandorle.
Come vuole la cucina spagnola, con un po' di fortuna, si possono trovare delle sorprese all'interno del dolce. Replicate questo rito spagnolo, se volete regalare ai bambini* un'esperienza speciale per il giorno della Befana. Vi serviranno: 700 g di farina 00; 1 panetto di lievito di birra o 15 g di lievito madre; 250 ml di latte; 150 g di zucchero; 100 g di burro; 2 uova; 1 limone (buccia); 1 cucchiaio di cannella in polvere; 1 pizzico di sale. Per la decorazione dovrete procurarvi: 200 g di frutta candita mista; 80 g di mandorle in lamelle; 1 uovo sbattuto con lo zucchero.

Versate 250 g di farina in una ciotola, sciogliete 4 g di lievito in 50 ml di latte tiepido e mescolate il tutto. Impastate con le mani fino a ottenere un composto omogeneo. Trasferite l'impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo con i palmi delle mani. Poi sistemate in una ciotola coperta con la pellicola e fate riposare almeno 6 ore.
Trascorso questo periodo, versate il latte rimasto in un pentolino e scaldatelo con la buccia del limone (solo la parte gialla) e la cannella.
Spezzettate la palla di impasto che avete fatto lievitare in una ciotola con il resto della farina.
Sbriciolate con le mani il panetto di lievito rimasto e versatelo nella ciotola. Impastate bene per circa 5 minuti, poi unite lo zucchero e le uova. Continuate a impastare, infine aggiungete il latte filtrato e un pizzico di sale. Lavorate bene l'impasto con le mani fino a quando il latte risulta completamente assorbito.
Trasferite il panetto di impasto sulla spianatoia infarinata e aggiungete a fiocchetti il burro ammorbidito.
In questa fase l'impasto risulterà elastico, morbido e appiccicoso, ma non vi preoccupate. Continuate a impastare, poi mettete di nuovo a riposare nella ciotola per 2 ore coperto con la pellicola trasparente. Se il clima è molto caldo meglio far riposare l'impasto in frigorifero.

A questo punto la base del Roscón de Reyes è pronta. Adesso è il momento di dare la classica forma a ciambella col buco al dolce: posizionate le dita al centro del panetto e forate l'impasto. Sollevate la massa e allargatelo piano piano ruotandolo su se stesso. Disponete la corona del re su una teglia rivestita di carta forno. Potete ora inserire la sorpresa in metallo o in ceramica dentro l'impasto.

Per quanto riguarda la decorazione, sbattete il tuorlo e spennellate la superficie del dolce. Fate riposare per 1 ora, poi spennellate ancora. Disponete la frutta candita su tutto il dolce, se è troppo grossa potete tagliarla in pezzetti più piccoli. Spolverizzate anche una manciata di mandorle in lamelle e infornate a 200° per circa 20 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e cuocete per altri 15 minuti.
Prima di portare in tavola la torta dei re magi, potete guarnire anche con decorazioni di marzapane già pronte a forma di animali o di fiori, farete ancora più felici i bambini*.

Vi piacciono le ricette tipiche della Spagna? Allora provate anche i churros, i tipici bastoncini di pasta choux fritti e passati nella granella di zucchero. Se invece cercate idee per un primo piatto, provate la classica paella valenciana.

*sopra i 3 anni

Come fare la torta dei re magi francese

Come fare la torta dei re magi francese Nella cucina francese, la torta dei re magi, ovvero la Galette des Rois, non è altro che una fragrante torta di pasta sfoglia farcita con crema frangipane oppure salsa alle mele o al cioccolato.
La ricetta è molto semplice e veloce, soprattutto se utilizzate un rotolo di pasta sfoglia già pronto. In alcune varianti, si utilizza anche la pasta frolla, perciò potete usare indistintamente l'una o l'altra, il procedimento sarà il solito.
All'interno della torta i francesi nascondono una fava secca, un fagiolo oppure una tipica statuina in metallo. Potete replicare la tradizione per far felici i bambini*: chi trova la sorpresa sarà il re per l'intera giornata. La ricetta che vi suggeriamo è tipica del nord della Francia, mentre nel sud l'aspetto della torta dei re magi è piuttosto simile a quello della variante spagnola. Vediamo allora cosa vi occorre per realizzare la francese Galette des Rois. Gli ingredienti che vi occorrono sono: 2 rotoli di pasta sfoglia rotondi; 150 g di burro; 75 g di farina di mandorle pelate; 75 mandorle non pelate tritate; 150 g di zucchero; 3 uova; 1 baccello di vaniglia. Per decorare invece vi serviranno: 1 tuorlo; 50 ml di acqua; 50 ml di zucchero; 1 cucchiaino di miele.

Potete partire subito con la preparazione della crema frangipane, dal momento che l'impasto è già pronto.

Versate il burro ammorbidito in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete anche le uova, una per volta mescolando bene, ma questa volta, con una frusta. Estraete i semi dalla bacca di vaniglia e uniteli al composto.
Infine, versate nella ciotola anche la frutta secca tritata e amalgamate il tutto finché non ottenete una crema liscia e omogenea. Per una farcitura perfetta del dolce vi consigliamo di trasferire la crema in un sac à poche. Rivestite una teglia da forno con un foglio di carta forno e disponetevi un disco di pasta. Spennellate il bordo con un pennello immerso in acqua fredda, vi aiuterà a sigillare meglio il dolce. Iniziate a farcire la torta dal centro, creando una forma a spirale man mano che procedete verso l'esterno. Fermatevi a 2 cm dal bordo e se vi è avanzata della crema, ripetete di nuovo l'operazione e inserite la sorpresa per i bambini*. Chiudete il dolce con il secondo disco di pasta e praticate una leggera pressione per chiudere bene il bordo.

A questo punto il dolce è quasi pronto per essere cotto, potete passare alla decorazione della torta dei re magi: incidete con un coltello tutto il bordo della torta con dei taglietti posti a distanza regolare l'uno dall'altro. Sbattete il tuorlo e con un pennello stendete uno strato sottile su tutta la superficie del dolce. Poi ponete in frigorifero a riposare per circa 2 ore e tenete da parte il tuorlo d'uovo.
Trascorso questo tempo ripetete l'operazione, quindi date un'altra spennellata sulla pasta sfoglia con il tuorlo rimasto.

Volete dare un aspetto bellissimo alla torta dei re? Vi basterà disegnare sulla superficie delle foglie con un coltello prima della cottura: praticate una croce con la punta della lama sulla superficie del dolce e usate ciascun quarto per disegnare una foglia, la cui metà coincida con la linea centrale. Ora praticate delle linee diagonali su ciascuna metà della foglia. Infine, cuocete in forno a 200° per 15 minuti, poi a 180° per altri 20 minuti.

La ricetta è quasi terminata, manca il tocco finale prima di portare in tavola questo dolce goloso: versate acqua, zucchero e miele in un pentolino e portate a ebollizione. Spegnete la fiamma, lasciate intiepidire e spennellate la superficie del dolce con lo sciroppo.
Potete tenere a mente questa ricetta e portarla in tavola in qualsiasi periodo dell'anno, come dolce delle feste o come dessert di fine pasto per ogni occasione.

Siete appassionati di cucina francese? Allora vi piacerà sicuramente anche la ricetta della tarte tatin, un altro tipico dolce francese a base di mele e pasta brisée.

*sopra i 3 anni

Come si fa la torta dei re magi svizzera

Come si fa la torta dei re magi svizzera La torta dei re magi è un dolce tipico anche in Svizzera. Viene preparato il 6 gennaio per commemorare i re magi ed è un dolce molto soffice e gustoso, solitamente molto apprezzato dai bambini*.
Questa versione di torta dei re è molto più simile alla ricetta spagnola, ma si differenzia da quest'ultima nell'aspetto. Infatti, la torta dei re magi svizzera è formata da pagnotte di impasto disposte una accanto all'altra nella tortiera a ricordare la forma di una corona.
In molte ricette tipiche, la torta dei re magi si serve farcita: si utilizza infatti, una crema dolce alla panna per farcire il dolce dei re, solitamente aromatizzata con vaniglia, cannella o arancia. Se preferite, per guarnire il dolce, potete usare la crema al cioccolato, la crema pasticcera, oppure alla ricotta.

Come nelle altre cucine, anche nella variante svizzera, potete aggiungere una statuina di metallo dentro l'impasto oppure un frutto secco sgusciato, come la mandorla o la noce.
Per la preparazione dell'impasto vi consigliamo di usare un'impastatrice, una planetaria o un robot da cucina, ma se non l'avete va bene anche lo sbattitore elettrico. Vediamo quindi gli ingredienti necessari per la preparazione della torta dei re magi svizzera: 100 g di farina Manitoba; 300 g di farina 0; 12 g di lievito di birra in panetto; 60 g di zucchero; 50 g di burro ammorbidito; 150 ml di latte; 2 uova; 1 baccello di vaniglia; 1 pizzico di sale. Gli ingredienti per la crema: 20 g di farina; 1 cucchiaio di fecola di patate; 80 g di zucchero semolato; 250 ml di latte; 1 tuorlo d'uovo; 200 ml di panna da montare; 1 arancia non trattata; 1 cucchiaino di cannella in polvere; 1 pizzico di zenzero in polvere. Gli ingredienti per la decorazione: 8 ciliegie candite; 1 tuorlo d'uovo; 50 ml di latte; zucchero a velo q.b.

Sciogliete il lievito nel latte con 1 cucchiaino di zucchero e versatelo in una ciotola non appena il lievito sarà disciolto. Unite le due farine versatele nella ciotola e lavorate con le fruste elettriche dello sbattitore per 3-4 minuti, poi aggiungete uno per volta tutti gli altri ingredienti. Coprite con un canovaccio l'impasto e fatelo lievitare per circa 2 ore.

Nel frattempo potete preparare la crema per la farcitura. Lavorate uovo e zucchero con le fruste, aggiungete poco a poco la farina e la fecola di patate. Grattugiate la scorza d'arancia e versatela nel composto insieme alla cannella. Aggiungete il latte tiepido e mescolate anche qualche minuto.
Mescolate bene il tutto, poi trasferitelo in un pentolino e ponetelo sul fuoco.
Con un cucchiaio di legno mescolate la crema finché non si addensa, poi ponete il pentolino in ammollo in acqua fredda per far raffreddare la crema più velocemente. Copritela con pellicola da cucina per evitare che secchi. Infine, montate la panna a neve con lo sbattitore. Quando la crema sarà raffreddata completamente, incorporate la panna montata con un movimento dall'alto verso il basso. Trasferite la crema per la farcitura in una ciotola e ponete in frigorifero al fresco.

Quando il volume dell'impasto sarà raddoppiato, ponetelo su una spianatoia leggermente infarinata e ricavate 8 parti uguali. Unite due pagnotte per ricavarne una più grande.
Imburrate uno stampo per torte del diametro di 24-28 cm e sistematevi al centro la palla di impasto più grande, le altre attorno una di fianco all'altra. Se volte, in questa fase, potete aggiungere una statuina in metallo in una delle pagnottelle di impasto, oppure una mandorla intera.
Cuocete in forno a 180° per 30 minuti. Lasciate raffreddare prima di rimuovere il dolce dallo stampo. Tagliate quindi il dolce a metà e usate un sac à poche per farcire il dolce con la crema, ma lasciate da parte un po' di crema.

Seguite questo consiglio per la decorazione: con la crema rimasta nel sac à poche realizzate sulla superficie del dolce delle piccole palline, su ciascuna sistemate una ciliegina facendo un po' di pressione. Portate il dolce in tavola con una spolverizzata di zucchero a velo.

L'impasto della ricetta della torta dei re magi svizzera è molto simile a un'altra preparazione particolarmente adatta per la colazione, il pan brioche dolce.

Siete alla ricerca di idee ancora più semplici per le feste? Scoprite come farcire il pandoro per stupire i vostri ospiti.

*sopra i 3 anni