Vellutata di melanzane

Vellutata di melanzane
Vellutata di melanzane
Vellutata di melanzane
Primi PiattiPT30MPT0MPT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 600 g di melanzane
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 tazza di brodo
  • 2 cucchiai di polpa di pomodoro
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • qualche foglia di basilico
  • 300 g di crostini
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Ricotta

La ricotta Santa Lucia ispira la tua creatività in cucina grazie alla sua consistenza soffice e morbida che la rende l’ingrediente ideale per tanti piatti sia dolci che salati, sia a caldo che a freddo. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Tra tutte le possibili vellutate di verdure, merita sicuramente un posto d'onore quella di melanzane. Con l'arrivo dei mesi più freddi, questo piatto è una vera e propria coccola, grazie alla sua facilità di preparazione e alla sua consistenza liscia, morbida e cremosa.

Leggete la ricetta della vellutata di melanzane che vi stiamo per mostrare. Per cucinare le melanzane in questo modo, abbiamo utilizzato la Ricotta Santa Lucia: rende il risultato ancora più speciale!



Preparazione:

Accompagnata da croccanti crostini, diventa la soluzione ideale per una cena semplice e allo stesso tempo gustosa e raffinata. Chi saprebbe resistere?



  1. 1.Per realizzare la vellutata di melanzane, tritate finemente la cipolla.
    vellutata di melanzane_1
  2. 2.Fatela imbiondire in un tegame con lo spicchio d'aglio e un filo d'olio extravergine d'oliva.
    vellutata di melanzane_2
  3. 3.Tagliate le melanzane a dadini.
    vellutata di melanzane_3
  4. 4.Unitele in pentola, insieme alla polpa di pomodoro e un pizzico di sale e pepe.
    vellutata di melanzane_4
  5. 5.Fate cuocere finché le melanzane non saranno morbide, aggiungendo il brodo poco alla volta.
    vellutata di melanzane_5
  6. 6.Nel frattempo, lavorate a crema la Ricotta Santa Lucia in una ciotola, amalgamandola al parmigiano grattugiato, al basilico tritato e a un filo d'olio.
    vellutata di melanzane_6
  7. 7.A questo punto, unite la ricotta alle melanzane e frullate il tutto con un mixer ad immersione, fino ad ottenere un composto liscio.
    vellutata di melanzane_7
  8. 8.Dividete la vellutata di melanzane in 4 scodelle e servitela con i crostini.
    vellutata di melanzane_8

Varianti:

E adesso vediamo quali piccole modifiche potete apportare a questa ricetta per creare delle varianti sempre sfiziose e saporite.

Potete aggiungere delle patate alla vellutata di melanzane, questa variante sarà molto apprezzata dai bambini*. Mettete in una casseruola della cipolla tritata e due cucchiai di olio extravergine d'oliva, appena la cipolla sarà dorata aggiungete le melanzane e le patate tagliate a tocchetti. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete un mestolo d'acqua; quindi coprite con il coperchio e portate a cottura a fuoco dolce. Appena le melanzane e le patate saranno cotte, frullatele utilizzando un frullatore a immersione fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea e aggiungete la ricotta; questa vellutata è perfetta per preparare anche dei piatti di pasta di cui grandi e piccini andranno matti. Concludete con una spolverizzata di formaggio grattugiato per rendere il piatto ancora più invitante.

Alla vellutata di melanzane potete aggiungere anche dei legumi, come le lenticchie, per servire una zuppa dal gusto semplice e delicato.

In alternativa, potete arricchire questa ricetta aggiungendo alla vellutata di melanzane delle carote tagliate a julienne. Donate una consistenza croccante al passato di melanzane e carote con l'aggiunta di mandorle tagliate a filetti e dei crostini di pane. Se gradite i sapori più delicati, potete aggiungere alla zuppa di melanzane dei funghi tagliati a fettine; questo ingrediente renderà davvero deliziosa la vostra vellutata.

Un'altra ricetta gustosa e facilissima da realizzare è la vellutata di melanzane e yogurt. Cuocete le melanzane in forno, appena saranno cotte lasciatele intiepidire e tagliatele a metà. Utilizzate un cucchiaio per raccogliere la polpa della melanzana fino in fondo alla buccia e frullatela in un mixer con olio, sale e pepe. Aggiungete lo yogurt greco alla crema di melanzane e servitela su dei crostini per un aperitivo buonissimo e particolare che con la sua cremosità verrà apprezzato da tutti.

*sopra i 3 anni



Consigli:

Il primo suggerimento che vi diamo è quello di scegliere delle melanzane di ottima qualità. Scegliete le melanzane che abbiano una pelle tesa e lucida e con una polpa soda al tatto. La melanzana non deve avere parti secche all'esterno ed il picciolo deve essere ancora attaccato e di un colore verde. In questo modo la melanzana avrà un ottimo sapore e soprattutto una minore quantità di semi al suo interno; elemento fondamentale per la preparazione della vellutata.

Prima di cuocere la melanzana, lavatela ed eliminate la sua buccia; il suo sapore potrebbe rendere leggermente amara la vellutata.

Come vi abbiamo mostrato nelle varianti, oltre che in un tegame, potete cuocere la melanzana per la vostra vellutata anche in forno. Questo tipo di cottura necessita di un tempo maggiore, ma a differenza della cottura in padella, non necessita di cura e attenzione; quindi potrete dedicarvi ad altro aspettando che sia pronta.


Curiosità:

La vellutata è un piatto tipico della cucina italiana, la si può preparare di tantissimi altri ortaggi (carciofi, asparagi, zucca, zucchine) e anche di moltissimi legumi, tra queste le più apprezzate sono la vellutata di ceci e quella di lenticchie.

Un altro tipo di salsa, ideale da consumare sia da sola che in aggiunta ad altri condimenti, è la vellutata di besciamella. Si differenzia da quella tipica per l'aggiunta di acqua al posto del latte e dell'olio al posto del burro.

Provatela con una zuppa come ad esempio quella di melanzana e pancetta, di cui vi sveliamo alcuni consigli.

Ecco come prepararla: stufate in forno le melanzane e poi miscelate con l'aiuto di un cucchiaio la besciamella, il brodo vegetale, lo scalogno e l'aglio. Trasferite quindi il composto in un frullatore fino ad ottenere una salsa liscia e poi aggiungete i cubetti di pancetta precedentemente rosolati.

Accompagnate la vostra zuppa con del pane tagliato a fette ed ecco pronto un primo piatto caldo, ideale per le feste o per una cena in famiglia.

La vellutata è un piatto semplice che può diventare davvero ricercato con l'aggiunta di qualche ingrediente. Ad esempio, vi proponiamo la vellutata di melanzane e gamberetti: cuocete la melanzana e frullate la sua polpa con aggiunta di olio d'oliva fino ad ottenere una crema densa ed omogenea; amalgamate con della panna e infine aggiungete i gamberetti sgusciati e rosolati in padella. Questa vellutata è un piatto prelibato dal profumo intenso con cui farete un figurone a tavola.


I vostri commenti alla ricetta: Vellutata di melanzane

Lascia un commento

Massimo 250 battute