Torta salata al salmone

Torta salata al salmone
Piatto Unico
Piatto UnicoPT40MPT50MPT90M
  • 6 persone
  • Media
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • una confezione di pasta brisée
  • 1 porro
  • 150 ml di panna da cucina
  • 1 uovo
  • 150 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 50 g di Galbanino Galbani
  • 1 bustina di zafferano
  • 300 g di salmone fresco
  • 1 cucchiaio di vino bianco
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe

presentazione:

Il salmone è un valido alleato in cucina, protagonista di molte ricette dal gusto delicato e raffinato. In questa pagina abbiamo deciso di consigliarvelo come ingrediente di una preparazione rustica: la torta salata al salmone, una pietanza che sorprenderà per il suo sapore delicato ma al tempo stesso deciso.

Preparazione:

Oltre alla sua bontà, questa pietanza della pasticceria salata ha il vantaggio di essere molto veloce da preparare, ed è perfetta da servire tiepida sia come antipasto che come secondo.

  1. 1.Per preparare la torta salata al salmone dovrete prima di tutto mondare, lavare e tagliare a rondelle sottili il porro, dopodiché mettetelo a cuocere in una padella con un po' d'olio extravergine d'oliva e un cucchiaio di vino bianco.
  2. 2.Trascorsi 5 minuti spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto. Una volta che il porro sarà raffreddato frullatelo con la panna, lo zafferano, l'uovo, il sale e il pepe.
  3. 3.Trasferite ora il composto in una ciotola capiente, unitevi il Galbanino in scagliette e la Ricotta Santa Lucia lavorata a crema. Con l'ausilio di un cucchiaio di legno mescolate bene la preparazione fino a ottenere una crema omogenea.
  4. 4.A operazione conclusa accendete il forno a 200°. A questo punto private il salmone della pelle e delle spine, quindi tagliatelo a cubetti di 2 centimetri
  5. 5.Prendete una teglia rotonda e rivestitela di carta da forno. Sopra la teglia rivestita adagiate la pasta brisée, dunque con i rebbi di una forchetta bucatene il fondo e i laterali.
  6. 6.Concludete la preparazione mettendo all'interno della base di pasta il salmone a cubetti e versando la crema preparata in precedenza sopra il pesce. Spolverizzate la superficie con l'erba cipollina e infornate per 40 minuti circa. La torta salata al salmone sarà pronta quando la superficie risulterà dorata e gonfia.

Varianti:

Se non avete a disposizione del salmone fresco, per la vostra torta salata porri e salmone potrete utilizzare anche del salmone affumicato tagliato a striscioline.

Tanti sono gli ingredienti con cui il salmone si abbina, che variano anche a seconda delle stagioni. Per l’inverno, per esempio, potrete preparare una gustosa torta salata patate e salmone con radicchio, broccoli o spinaci; alla primavera, invece, ben si adatta la torta salata salmone e zucchine con porri, pomodorini o asparagi.

Per meglio amalgamare il ripieno potrete utilizzare del pesto, della panna fresca unita a formaggi morbidi come la ricotta, il mascarpone o la besciamella a base di burro, latte, noce moscata e farina.

Inoltre, potrete insaporire il gusto della torta con delle erbe aromatiche come aneto, prezzemolo, timo o maggiorana.

Consigli:

La torta salata al salmone è perfetta da servire a tavola come secondo piatto con un contorno caldo a base di verdure miste o spinaci da condire con delle salse, ad esempio, a base di formaggio.

Il ripieno, se dovesse risultare troppo compatto, potrà essere ammorbidito prima della cottura con del latte; se al contrario fosse troppo liquido, basterà aggiungere della farina o del pane grattugiato.

Tanti sono gli impasti di base per realizzare la torta al salmone tra cui la pasta frolla salata (è possibile prepararla anche con farina integrale), molto simile alla pasta brisée dalla quale si distingue solo per lo spessore: la frolla, infatti risulta più alta, croccante e friabile.

Se preferite una consistenza più morbida, potete utilizzare un rotolo di pasta sfoglia che potrà decorare la superficie della vostra torta. Infatti, una volta adagiata la pasta sfoglia in uno stampo del diametro di 24 cm, potrete adoperare un secondo rotolo da cui ricavare delle striscioline tagliate finemente. Le loro estremità, aderendo ai bordi, andranno a formare un reticolo.

Con questi impasti potrete realizzare anche delle mini torte salate con salmone, perfette per un buffet o un aperitivo in piedi. A seconda della forma dello stampo, vi basterà ricavare dalla base dei dischi con un bicchiere o dei cerchi metallici. Metteteli in degli stampi da muffin o in degli stampini da forno imburrati (i dischi di pasta devono avere un diametro di un paio di centimetri superiore a quello delle coppette). In questo caso, dimezzate i tempi di cottura in forno. Prima di sfornare le vostre tortine, lasciatele raffreddare in forno per qualche minuto.

Nel caso dovesse avanzare della torta salata, potrete portarla a lavoro o sfruttarla per una gita fuori porta trasportandola a pezzetti in dei contenitori ermetici o in una tortiera col coperchio. Uno dei vantaggi di questa preparazione, infatti, è che può essere gustata sia calda che a temperatura ambiente.


Curiosità:

Il salmone si presenta con un colore rosa-arancio ed è un pesce sia marino che d'acqua dolce. Durante i primi mesi di vita abita infatti nei fiumi per poi trasferirsi definitivamente in mare.

E' un pesce molto pregiato, che viene consumato fresco o affumicato, ma che si può acquistare anche in scatola.

Sono davvero numerose le ricette che lo vedono protagonista, tra cui primi piatti, quiche e torte salate (come la nostra torta salata al salmone e zucchine), il modo più semplice per cucinarlo rimane sempre quello di cuocerlo in court-bouillon (in un brodo preparato con verdure e aromi).

I vostri commenti alla ricetta: Torta salata al salmone

Lascia un commento

Massimo 250 battute