Torta del nonno

Dessert
DessertPT40MPT20MPT60M
  • 8 persone
  • Media
  • 60 minuti
Ingredienti:
Per la pasta frolla:

  • 80 g di burro Santa Lucia Galbani
  • 340 g di farina
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di lievito
  • 80 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di cacao amaro

Per la crema:
 
  • 100 g di zucchero
  • 70 g di fecola di patate
  • 700 g di latte di riso
  • 3 uova
  • 70 g di cioccolato fondente a pezzettini

Per la finitura:

  • 40 g di mandorle
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo

presentazione:

Un classico della tradizione italiana. La torta del nonno è sempre un'ottima scelta per il dessert di fine cena. Ciò che rende questa torta così gustosa e amata, è la crema di cioccolato racchiusa da due strati di pasta frolla. Per non parlare poi del retrogusto delle mandorle e della cannella. Come fare a resistere?

Preparazione:

Allora procuratevi uova, zucchero, Burro Santa Lucia, cacao, mandorle e cannella e preparatevi a gustare e a condividere con tutti la vostra torta del nonno.

  1. 1.La prima cosa che occorre per preparare la vostra torta del nonno è, ovviamente, la pasta frolla che farà da base e da copertura alla crema al cioccolato. Iniziate, quindi, ad amalgamare il Burro Santa Lucia con lo zucchero. Cercate di ottenere un composto molto omogeneo. Aggiungete al composto un uovo e un tuorlo.
  2. 2.Miscelate in una ciotola a parte la farina, il lievito e il cacao in polvere; setacciatelo e incorporatelo pian piano al composto di burro e zucchero. Potete lavorare l'impasto inizialmente con l'aiuto di strumenti da cucina e poi anche con le mani. Create una grossa palla di pasta frolla e lasciatela riposare in frigorifero per almeno venti minuti.
  3. 3.Adesso passate alla crema. Aiutandovi con uno sbattitore, unite le uova con lo zucchero e, in un secondo momento, anche la fecola. Mettete a riscaldare il latte di riso e versatelo lentamente sul composto, senza smettere di mescolare. Ponete il composto in una casseruola e fatelo andare a fuoco dolce, sempre mescolando possibilmente con una frusta, aggiungete il cioccolato fondente fatto a pezzettini e lasciatelo addensare. La vostra crema al cioccolato è pronta.
  4. 4.Recuperate dal frigo la pasta frolla e con un mattarello stendetela creando due strati abbastanza sottili. Disponete il primo disco ottenuto in una tortiera rivestita da carta da forno. Bucherellate la pasta con una forchetta. Versate all'interno della pasta frolla la crema e copritela con il secondo disco di pasta frolla.
  5. 5.Cospargete la superficie di mandorle e con una lieve pressione cercate di incorporarle alla pasta frolla. Infine, sbattete un tuorlo con lo zucchero a velo e il succo di limone; spennellate così tutta la parte superiore della torta. Lasciate cuocere la torta in forno a 180° per 40 minuti.
  6. 6.A fine cottura lasciate riposare il dolce per almeno 5 ore. Quando si sarà raffreddato cospargetelo con un velo di cacao amaro in polvere e cannella. Passato questo tempo potete gustare la vostra ottima torta del nonno.

Varianti:

La torta del nonno toscana è essenzialmente la variante con cuore al cioccolato della classica torta della nonna con la crema pasticciera. Si tratta di un dolce davvero goloso, molto amato dai bambini* di casa e ideale per concludere in bellezza qualunque tipo di menu con un dessert ricco di gusto.

Nel nostro procedimento, vi abbiamo suggerito di preparare un impasto al cacao per la base e la copertura di pasta frolla, ma potete anche optare per la versione tradizionale alla vaniglia per ottenere un particolare contrasto di colori tra il guscio e il ripieno.

Con questa ricetta potete dare sfogo alla vostra passione per la decorazione dolciaria. Infatti, anziché decorare questo dessert, contrapposto alla classica torta della nonna, spolverizzandone la superficie con cacao amaro e cannella, potete cospargerlo con pinoli, oppure con riccioli di cioccolato bianco o granella di cocco. In alternativa, potreste cuocerlo senza il secondo strato di frolla e spalmare sulla superficie le marmellate che più vi piacciono, come quella di lamponi o di arance, che si sposano benissimo col cioccolato.

Se volete dar vita a una nuova versione di questo dolce ricordate che la farcia può essere sostituita con un ripieno di crema pasticcera (come si fa in pasticceria spennellate ogni disco con una bagna a base di marmellata di ciliegie o di more o con una bagna al caffè) a cui potete aggiungere delle gocce di cioccolato, della frutta secca tritata oppure delle mele in pezzi. Per realizzare la crema pasticcera, scaldate il latte in un pentolino e mescolate in una pentola grande a parte i tuorli con lo zucchero e la farina; aggiungete il latte a filo e amalgamate il tutto a fiamma media fino a quando il composto non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

*sopra i 3 anni


Consigli:

Per la perfetta riuscita della vostra torta del nonno ecco qualche facile trucchetto: lavorate il burro freddo con lo zucchero con le mani o con le fruste per ottenere un composto sabbioso, dopodiché unite gli altri ingredienti e amalgamateli molto velocemente; avvolgete il panetto nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz'ora: in questo modo risulterà più fragrante in cottura.

Se desiderate una versione della frolla senza glutine, sostituite la farina 00 con della farina di mandorle, di riso o di castagne; aggiungendo anche un pizzico di sale esalterete maggiormente gli aromi utilizzati per la pasta.

Non dimenticate di foderare la vostra teglia con un foglio di carta da forno e di bucherellare il fondo della frolla prima di spalmare le creme del ripieno. Una volta steso il secondo strato, praticate un piccolo buco nel mezzo per evitare che si gonfi. Trasferitela nel forno già caldo e servite la vostra torta a temperatura ambiente dopo averla fatta raffreddare in forno. Se volete sorprendere i vostri ospiti presentate la vostra torta con una pallina di gelato alla panna.


Curiosità:

Questa ricetta di origine toscana può essere gustata anche in tante pasticcerie di Firenze. Volendo, potete prepararla direttamente a casa vostra anche in una semplice versione senza cottura.

Ecco il procedimento per realizzare una morbida torta fredda del nonno: tritate finemente 200 g di frollini al cacao e mescolateli con 100 g di burro fuso, quindi foderate con la carta forno uno stampo a cerniera dal diametro di circa 20 cm e utilizzate 3/4 del composto di biscotti per rivestire la base e i bordi della tortiera.

Riponete in frigo per mezz'ora circa e nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno: montate con le fruste elettriche 500 ml di panna con 2 tazzine di caffè espresso (potete aggiungere a piacere anche un cucchiaino di cacao in polvere), quindi versate la golosa farcia sulla base di biscotto.

Utilizzate i frollini messi da parte per coprire la crema, quindi fate rassodare in frigorifero per almeno 3 ore: una volta ben freddo, potete guarnire il dolce del nonno con del cioccolato fuso a filo e chicchi di caffè interi.


I vostri commenti alla ricetta: Torta del nonno

Lascia un commento

Massimo 250 battute