Torta alla frutta

Torta alla frutta
Dessert
DessertPT35MPT30MPT65M
  • 8 persone
  • Facile
  • 65 minuti
Ingredienti:
  • 1 confezione di pasta sfoglia da 400 g
  • 100 g di zucchero
  • 200 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 2 uova
  • 1 bicchierino di cherry brandy
  • 100 di panna montata
  • 400 g di frutti di bosco

presentazione:

L'impiego della frutta nei dolci è sempre goloso e creativo! In questa pagina vi suggeriamo la ricetta di una gustosa torta alla frutta, un dolce buonissimo molto semplice da realizzare, in cui le note di sapore dominanti sono date dal connubio della frutta con la soffice Ricotta Santa Lucia.

E con il pretesto del dolce riuscirete anche a far mangiare volentieri la frutta ai bambini* più restii.

* sopra i 3 anni

Preparazione:

Vi state chiedendo come fare a preparare questa ottima torta alla frutta? Non preoccupatevi, siete capitati nel posto giusto: vi sveleremo tutti i segreti per creare una torta davvero appetitosa!

  1. 1.Per preparare la torta alla frutta bisogna prima di tutto far scongelare la pasta sfoglia, tirandola fuori dal frigorifero, dopodiché provvedete a dividerla in due porzioni. Quindi, con l'ausilio del matterello e nella spianatoia, preventivamente infarinata, spianate entrambe le porzioni a forma di disco.
    torta_frutta_1
  2. 2.Nel frattempo, in una terrina lavorate a crema i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche, finché non otterrete un composto omogeneo. Quindi unite la Ricotta Santa Lucia e, continuando a lavorare il tutto, aggiungete gradatamente il liquore.
    torta_frutta_2
  3. 3.Fatto ciò montate a neve la panna in una ciotola, dunque unitela delicatamente alla crema. Una volta che il preparato sarà ben amalgamato procedete a montare a neve ferma gli albumi.
    torta_frutta_3
  4. 4.Quando anche gli albumi saranno ben montati, uniteli al composto mescolando il tutto dal basso verso l'alto. Proseguite fino a ottenere un composto omogeneo. A operazione conclusa, aggiungete anche i frutti di bosco previamente lavati e asciugati. Amalgamate per bene il preparato.
    torta_frutta_4
  5. 5.Dopo, a cottura raggiunta, concludete la vostra torta alla frutta versando il composto ottenuto nel disco di pasta sfornato e privato dei legumi.
    torta_frutta_5
  6. 6.Poi adagiate sul ripieno il secondo disco di pasta sfoglia. Premete delicatamente la superficie, dopodiché passate la teglia in forno a 180° per 35 minuti.
    torta_frutta_6

Varianti:

La preparazione dei dolci di frutta è un piacere che regala molta soddisfazione. La golosa torta di mele e quella morbida di pere e cioccolato sono tra i dessert di frutta più famosi.

Che si tratti di frutta fresca o meno (è il caso del cocco, che potete aggiungere disidratato o in farina nell'impasto), la preparazione che sfornerete sarà sempre buonissima.

Del resto, si sa che l'arte dolciaria ha sempre valorizzato la frutta creando ricette che costituiscono vere e proprie golosità. Molte, come la classica crostata di frutta fresca, sono anche belle da vedere. Solitamente, una base di frolla aromatizzata con la scorza di limone o la vaniglia viene cotta e fatta raffreddare, poi farcita di crema pasticcera o altre farce (la crema pasticcera può vedere l'aggiunta di panna, di qualche essenza, di cacao o cioccolato) e decorata, in un tripudio di colori, con frutta fresca. In questo tipo di preparazioni sono quasi sempre presenti il kiwi e la banana.

Per queste preparazioni, vengono utilizzate anche la pasta brisée, la pasta sfoglia e il pane, la cui mollica, opportunamente imbevuta nel latte, dà vita a torte sfiziose. Tra queste sono ottime quelle realizzate con i lamponi.

Se invece decidiamo di usare i biscotti, abbiamo già le idee chiare: vogliamo dar forma a una buona cheesecake alla frutta. Uno di quei dolci con la frutta che non hanno bisogno di lievito, che non è necessario cuocere (sempre che non lo richieda il procedimento), e che si possono realizzare anche in versione mini rivelandosi degli ottimi finger food.

Consigli:

Ricordate che, per la preparazione di ricette dolci alla frutta, facili come questa, bisogna sempre privilegiare la frutta di stagione che vi consentirà di portare in tavola un dolce adatto a ogni periodo dell’anno.

La frutta può essere presente sia all'interno della crema o dell’impasto, oppure per la decorazione finale.

Per questo la torta di frutta è un dessert così versatile che può esser preparato con diverse basi, farciture e decorazioni.

Se impiegate una base di pasta frolla, pasta brisèè, pane o pasta sfoglia, vi suggeriamo di cuocerla in forno in una teglia imburrata e infarinata o foderata di carta forno.

Se invece preferite il Pan di Spagna, prima di procedere con la farcitura è raccomandabile bagnarlo con un composto, alcolico o analcolico, a base di acqua e zucchero. Lo sciroppo può essere aromatizzato con del liquore, oppure con del succo di frutta, di limone o di arancia.

Con un pennello, distribuite la bagna sul Pan Di Spagna, senza inumidirlo troppo, quindi livellate la crema con una spatola.

Infine, disponete la frutta sulla superficie della torta creando delle combinazioni geometriche, dei contrasti cromatici e delle sequenze ritmiche. Nel caso di pere, mele, pesche o albicocche, otterrete un migliore risultato tagliando la frutta a spicchi o a fettine, mentre ciliegie o uva possono essere tagliate a metà.

Seguite il perimetro della vostra tortiera, creando dei cerchi concentrici nel caso di una forma rotonda, oppure delle file per uno stampo rettangolare.

Se, dunque, impiegate la frutta come decorazione, vi consigliamo di ricoprire la superficie con della gelatina, in modo da non farla annerire. Mettete in un pentolino acqua, zucchero, succo di limone e della maizena (o amido di mais) sciolta in poca acqua. Portate tutto a ebollizione, mescolando, quindi fate raffreddare prima dell’utilizzo.

Con questa copertura renderete la superficie della torta bella lucida, perfetta per le occasioni speciali, per esempio come golosa torta di compleanno alla frutta.


Curiosità:

La frutta è un elemento importantissimo della nostra alimentazione, sia consumata da sola che come ingrediente principale di una vasta gamma di soluzioni nel campo della gastronomia.

Si accompagna infatti con facilità a molti cibi, ma è soprattutto quando si parla di dessert che la frutta trova la sua migliore applicazione, grazie anche al suo gusto fresco e alla sua facilità d'impiego in pasticceria: la troviamo fiammeggiata, cotta nel vino, in crema, in frittelle, in mousse, in charlotte, in soufflé, in crostate, in clafoutis, in tarte tatin, bavaresi e pudding, o, più semplicemente, come ingrediente di torte deliziose, immancabili nel menù delle feste.


I vostri commenti alla ricetta: Torta alla frutta

Lascia un commento

Massimo 250 battute