Tartufi al cioccolato bianco

Dessert
DessertPT0MPT45MPT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 100 ml di panna per dolci
  • 250 g di cioccolato bianco
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 30 g di cocco rapè
  • 30 g di granella di mandorle

presentazione:

Dei bocconcini deliziosi, che potrete preparare per una festa a sorpresa o per l'ora del tè. Sono i tartufi al cioccolato bianco, un dessert semplice che porterà allegria e golosità nella vostra casa.

Oltre alla classica versione al cioccolato fondente, i tartufi possono essere preparati anche utilizzando il cioccolato bianco, che risulta estremamente più dolce e, quindi, non necessita l'aggiunta di zucchero.

Affinché il composto dei vostri dolcetti risulti omogeneo e lavorabile, non può mancare il Burro Santa Lucia che, assieme alla panna, creerà un legame perfetto con il cioccolato bianco.

Per la guarnizione dei vostri tartufi al cioccolato bianco, potete sbizzarrirvi secondo i vostri gusti, ma noi vi consigliamo delle semplici coperture sfiziose a base di cocco rapè e di granella di mandorle.

Con questa copertura croccante e il dolce cuore cremoso, questi dolcetti conquisteranno i vostri sensi e i vostri ospiti.

Preparazione:

Per preparare i tartufi al cioccolato bianco, iniziate versando la panna in un pentolino, senza montarla. Aggiungete il Burro Santa Lucia freddo e poi mettete il tutto a riscaldare sul fornello a fuoco dolce.

Fate sciogliere il burro senza far bollire il composto e poi aggiungete anche il cioccolato bianco ridotto a scagliette.

Girate bene, fino a che il cioccolato si sarà sciolto e l'insieme si sarà un po' addensato, diventando liscio ed omogeneo.

A questo punto, spegnete il fuoco e lasciate che la miscela si intiepidisca a temperatura ambiente. Poi mettetela coperta in frigorifero per una mezz'ora.

Trascorso il tempo indicato, riprendete il composto dal frigo e prelevatene delle porzioni, se preferite aiutandovi con un cucchiaio.

Fatele roteare sui palmi delle mani per creare tante palline, della grandezza di una noce, e poi passatele nel cocco rapè o nella granella di mandorle, fino a ricoprirle completamente.

Gustate sul momento i vostri tartufi al cioccolato bianco o, meglio ancora, dopo averli tenuti un altro po' in frigorifero.



I vostri commenti alla ricetta: Tartufi al cioccolato bianco

Lascia un commento

Massimo 250 battute