Tartare di zucchine e formaggino

Tartare di zucchine e formaggino
Tartare di zucchine e formaggino
Tartare di zucchine e formaggino
Antipasti PT0M PT15M PT15M
  • 4 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 8 zucchine fresche
  • 1 confezione di Formaggini Crema Bel Paese Galbani
  • il succo di ½ arancia
  • 6 foglie di menta fresca
  • curry in polvere
  • sale
  • pepe nero
  • cumino in polvere

Galbani

Crema Bel Paese 175g

I formaggini Crema Bel Paese hanno un gusto delicato e dolce: spalmati, mantecati o amalgamati, sono perfetti per le vostre ricette! Scopri le curiosità

presentazione:

Le tartare sono un secondo piatto della gastronomia francese, solitamente realizzato con carne cruda, sebbene esistano modi diversi per preparare la portata in maniera gustosa e originale, anche usando ingredienti insoliti.

La ricetta che vi presentiamo è stata realizzata con zucchine e formaggini Crema Bel Paese.
La versione che servirete in tavola non impiega la carne ma risulta ugualmente molto saporita.
Una preparazione fresca ed estiva, veloce da realizzare, perfetta per chi in estate non ha voglia di accalorarsi tra i fornelli della cucina.

Questa portata vi permetterà di non dover rinunciare ad assaporare qualcosa di deliziosamente buono e sfizioso e soprattutto vi farà fare bella figura davanti ai vostri commensali.



Preparazione:

  • Per realizzare la tartare dovete prima di tutto procedere a lavare bene le zucchine.
  • Mondatele, sminuzzatele finemente e aggiustatele di sale e di pepe.
  • Poi aggiungete il curry e il cumino, che doserete a seconda dei vostri gusti.
  • Tagliuzzate finemente la menta e unitela alle zucchine insieme al succo d’arancia e ai Formaggini Crema Bel Paese.
  • Mescolate tutto per bene fino a ottenere un composto omogeneo che lascerete riposare in frigorifero per 2 ore.
  • Per servire la tartare usate dei coppapasta.
  • Infine, portate in tavola la pietanza fredda accompagnandola con una foglia di menta fresca.


Curiosità:

La tartare è un piatto dal sapore gustoso, ideale per cene in compagnia degli amici o della famiglia. Facile da realizzare, vi permette di scegliere gli ingredienti che più vi piacciono.

La tartare proposta in questa pagina è preparata usando delle zucchine ma, se lo gradite, potete pensare di aggiungere anche altri tipi di verdure.

Usate, per esempio, la cipolla, le patate, le melanzane, i funghi e la zucca; vi basterà saltarle tutte in padella con l'olio extravergine d'oliva lasciandole leggermente croccanti. Fatele intiepidire, poi amalgamatele con la ricotta e infine impiattate aiutandovi con un coppapasta.

I consigli per una buona riuscita sono due: prima di tutto cercate di tagliare le verdure in piccoli dadini tutti uguali, in secondo luogo comprimetele all'interno del coppapasta aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, in questo modo sarà più facile conservare la forma tonda e precisa che avrete realizzato.

Se lo desiderate potete sostituire qualche verdura con dei dadini di prosciutto cotto.

Se invece preferite un piatto a base di pesce, provate a realizzare delle tartare di gamberi o di salmone: in entrambi i casi pulite con cura il pesce (nel caso dei gamberi eliminate oltre al carapace anche il filamento scuro presente sul dorso), poi tagliatelo con un coltello a lama lunga.

Lasciatelo riposare in una marinatura fatta con succo di limone o di arancia, olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

Dopo qualche minuto passate all'impiattamento: potete disporre il pesce direttamente sul piatto aggiungendo sulla superficie qualche goccia di aceto balsamico oppure potete adagiarlo sopra a un disco di riso precedentemente bollito e condito solo con sale, pepe e un filo di olio extravergine d'oliva. Anche in questi due casi aiutatevi con un coppapasta per ottenere una forma più precisa.

Potete guarnire con dei pomodorini, delle foglie di basilico e delle olive nere oppure, se preferite una consistenza più croccante, potete aggiungere sulla superficie della vostra tartare delle noci tritate.


I vostri commenti alla ricetta: Tartare di zucchine e formaggino

Lascia un commento

Massimo 250 battute