Praline al Mascarpone

Praline al Mascarpone
DessertPT0MPT20MPT20M
  • 6 persone
  • Facile
  • 20 minuti
  • Riposo in frigorifero
Ingredienti:
Inventatene un'altra

presentazione:

Le praline al mascarpone sono raffinati dolcetti di facile esecuzione da gustare in compagnia magari davanti a una fumante tazza di caffè o di tè; soddisfano i palati più golosi durante una pausa alla ricerca dell’energia giusta per ricominciare a lavorare: non sono veri e propri cioccolatini, bensì deliziosi bonbon dal cuore morbido al mascarpone.

La loro preparazione è davvero semplice e veloce: infatti non c'è bisogno di cottura!



Preparazione:

Seguite il procedimento per preparare queste deliziose palline di cioccolato e mascarpone, una ricetta facile e veloce da realizzare!

Prima di iniziare a preparare la ricetta di questi squisiti dolcetti al mascarpone, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.



  1. 1.Per preparare le praline al mascarpone frullate i biscotti secchi e polverizzate lo zucchero a velo con l’aiuto di un robot; aggiungete ai biscotti secchi il cacao amaro e tenete da parte.
  2. 2.Montate bene il Burro Santa Lucia con lo zucchero a velo e amalgamate con cura il Mascarpone Santa Lucia.
  3. 3.Unite i biscotti secchi con il cacao e incorporate poco per volta il Rum. Lasciate riposare in frigorifero il composto qualche ora prima di lavorarlo nuovamente.
  4. 4.Con le mani leggermente umide formate tante palline della dimensione di una piccola noce e fatele rotolare nella farina di cocco o nelle codette colorate.
  5. 5.Adagiate le praline al mascarpone con la decorazione che avete scelto nei pirottini e procedete con i festeggiamenti!

Varianti:

Per una versione analcolica di questo dolce, potete sostituire il liquore mettendo nell'impasto delle vostre palline con mascarpone e biscotti secchi del succo d'arancia. Otterrete comunque un dessert goloso che piacerà a grandi e piccini.

Altro vantaggio è che sarete molto liberi di decidere come decorarli. C'è chi ama cospargerli di granella di zucchero colorata, chi li ricopre di pistacchi in granella e chi invece preferisce le codette al cioccolato fondente.

Per rendere ancora più goloso questo dolce, potete immergere le vostre palline di mascarpone in una ganache al cioccolato o in una granella di nocciole.

Un'altra versione da provare è quella delle praline al mascarpone e cocco. Ecco i nostri consigli per realizzarle: mettete il mascarpone e lo zucchero in una ciotola e amalgamate con un cucchiaio. Aggiungete poi la farina di cocco e i biscotti secchi sbriciolati. Infine formate le palline, disponetele nei pirottini e lasciatele raffreddare in frigo per circa tre ore.

In alternativa, vi consigliamo di provare dei tartufini al mascarpone e caffè, il loro sapore richiamerà quello del tanto amato tiramisù. Per questa variante utilizzate i biscotti tipici del tiramisù: quelli tipo savoiardi. Sbriciolateli in un mixer, trasferiteli in una ciotola capiente ed aggiungete lo zucchero a velo, il caffè ed il mascarpone. Mescolate il composto fin quando risulterà omogeneo e lasciatelo riposare in frigorifero per un'ora coperto con una pellicola; trascorso questo tempo prelevate delle piccole porzioni di impasto con l'aiuto di un cucchiaino e dategli la forma di una pallina. Ripassate le palline di cioccolato nel cacao amaro in polvere e sistematele in un piatto. I vostri tartufi al tiramisù saranno una vera delizia.

Seguendo la ricetta delle praline al mascarpone, potete sostituire il mascarpone con un altro ingrediente; ad esempio potete utilizzare della panna liquida. I vostri dolcetti cocco e cioccolato saranno comunque buonissimi.

Per rendere più golosa la ricetta base dei tartufi al cioccolato e mascarpone, potete aggiungere dei ripieni, ad esempio crema di pistacchio o crema al cioccolato bianco; in questo la consistenza croccante della copertura esterna sarà bilanciata dalla morbidezza del ripieno.



Consigli:

Adesso vi suggeriamo dei piccoli trucchi per preparare delle praline perfette.

È consigliabile utilizzare il mascarpone e la ricotta a temperatura ambiente, poiché troppo freddi risulterebbero difficili da lavorare.

Un altro consiglio che vi diamo è quello di far riposare l'impasto delle praline in frigorifero per circa un'ora, in questo modo l'impasto si rassoderà giungendo ad consistenza compatta, ideale per essere lavorato con le mani.

Ricordate sempre di inumidirvi le mani prima di creare le palline, in questo modo l'impasto non aderirà alla vostra pelle e lo lavorerete più facilmente.

L'impasto delle praline non deve risultare troppo duro o al contrario troppo molle, ma morbido e compatto allo stesso tempo. Per correggere, eventualmente, la consistenza dell'impasto, aiutatevi aumentando le dosi di mascarpone o di biscotti, in modo da raggiungere la consistenza adatta per essere lavorato.

Potete preparare i vostri dolcetti di ricotta e mascarpone anche con ampio anticipo e conservarli in frigorifero coperti da uno strato di pellicola trasparente.


Curiosità:

Le praline al mascarpone sono i dolcetti perfetti da servire a tavola in un'occasione speciale come ad esempio le feste di Natale, ma sono ideali anche da gustare da soli per una pausa golosa.
Le praline al mascarpone si possono preparare per abbellire il buffet di dolci di Carnevale con semplici decorazioni a tema. Nel buffet natalizio le praline al mascarpone ricoperte con il cocco grattugiato richiameranno la neve del presepe mentre con le codette colorate renderanno la tavola in festa come i coriandoli a Carnevale!


In pasticceria, i dolci praline vengono realizzati nei modi più disparati, cercando di renderli sempre dei dolci allegri e belli da presentare; uno dei modi più divertenti per servire i i vostri tartufi è quello di infilzare la pallina con un bastoncino, imitando i famosi cake pops.


I vostri commenti alla ricetta: Praline al Mascarpone

Lascia un commento

Massimo 250 battute