GalbaninoPresenta

Frittata di carciofi

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Avete voglia di un piatto gustoso e completo, ma avete poco tempo a disposizione per preparare qualcosa di sostanzioso e che sia anche buono? Non sapete cosa preparare per cena, oppure non avete idee per il pranzo da portare e consumare al lavoro? La frittata di carciofi può decisamente fare al caso vostro!

La frittata di carciofi è un piatto ricco e saporito. Può essere preparata in poco tempo e con l'aggiunta di patate, scamorza, ricotta o cipolle. Insomma, qualsiasi cosa vi piaccia abbinare! Basta solo lasciare libera la vostra fantasia.

Sarà ottima da consumare sia calda che fredda, come secondo piatto con una fresca insalata di pomodori, o tagliata a cubetti per un antipasto stuzzicante o come pasto di un divertente pic-nic all'aperto. Troverete di seguito la nostra ricetta della frittata di carciofi, arricchita con funghi e pancetta Galbani. Seguiteci nel procedimento passo passo!

Facile
4
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. Galbanino L'Originale Galbani q.b.
  2. 5 uova
  3. 5 carciofi
  4. 100 g di pancetta
  5. 200 g di funghi porcini o champignon
  6. 1 spicchio d'aglio
  7. 30 g di formaggio grattugiato
  8. prezzemolo tritato q.b
  9. sale e pepe q.b
  10. olio evo q.b
  11. il succo di 1 limone

Preparazione

La preparazione della frittata di carciofi è semplice e veloce. Ottima come secondo, ma anche come piatto unico, se messa ad esempio in un morbido panino per una scampagnata con gli amici. Scegliete dei carciofi freschi e teneri per una frittata davvero gustosa.

01

Per preparare la frittata di carciofi, pulite innanzitutto i carciofi: eliminate il gambo, le foglie più esterne e le spine. Una volta raggiunto il cuore di ciascun carciofo, tagliatelo a spicchi. Mettete in acqua e limone per evitare che annerisca.

02

Lavate i funghi e tagliateli a pezzetti. Tagliate la pancetta a striscioline.

03

In una padella antiaderente mettete a scaldare un po' d'olio, aggiungete lo spicchio d'aglio tritato e fatelo rosolare.

04

Versate in padella la pancetta, i carciofi scolati e i funghi: insaporite con sale e pepe, aggiungete il prezzemolo tritato e fate cuocere circa 10 minuti.

05

Nel frattempo sbattete le uova in una ciotola col formaggio grattugiato. Una volta cotte le verdure in padella, aggiungete qualche fetta di Galbanino tagliata a cubetti, versateci sopra le uova e mescolate per amalgamare il tutto: quando la frittata si sarà compattata, giratela e fatela cuocere dall'altro lato.

06

Servite la frittata di carciofi dopo averla fatta riposare circa 10 minuti.

Varianti

La frittata in padella è un piatto a base di uova facilissimo da realizzare. Grazie all’aggiunta di verdure, formaggi e salumi, le frittate sono ottime per preparare aperitivi, antipasti, primi e secondi piatti.

La frittata di carciofi può essere infatti arricchita ulteriormente con delle patate e della cipolla. Prendete una padella antiaderente e con filo d’olio rosolate una cipolla. Aggiungete una bella patata tagliata a dadini e un mestolo di acqua. Versate i carciofi tagliati a fettine sottili e proseguite con la ricetta. Per un sapore più fresco aromatizzate con l’aggiunta di foglioline di menta.

Se preferite, potete preparare anche una frittata di carciofi al forno. Basterà versare il composto in una teglia rivestita di carta forno e cuocere 180° per 20 minuti circa. La cottura al forno è ottima se avete pochissimo tempo, perché non avrete bisogno nemmeno di girare la frittata.

Se volete gustare una variante soffice e delicata, dovete assolutamente provare la frittata di carciofi e ricotta. Prima di procedere con la cottura in padella o al forno, versate tutto il composto in una ciotola capiente e aggiungete un vasetto di Ricotta Santa Lucia facendo attenzione a farla amalgamare per bene, mescolando con una forchetta. Cuocete la frittata e poi servitela sia calda che fredda a seconda dei gusti.

Suggerimenti

Le frittate sono facili e veloci da preparare, ma non bisogna comunque dare nulla per scontato! Date un’occhiata ai nostri consigli su come fare una frittata, perché per quanto possa essere semplice è necessario fare un po’ di attenzione, soprattutto in fase di cottura.

Può infatti accadere che la frittata si attacchi facilmente, che rimanga troppo bassa o che si rompa. Per riparare al primo inconveniente, utilizzate una buona padella antiaderente, o se effettuate la cottura al forno, rivestite la teglia di carta forno. Secondariamente, per evitare che si bruciacchi cercate di cuocere la frittata a fuoco medio, per far sì che la cottura sia uniforme. Per ottenere una frittata alta e morbida, vi consigliamo inoltre di usare una padella dai bordi piuttosto alti e se volete evitare che si rompa, controllate che il lato inferiore abbia fatto la crosticina e per girarla in modo corretto, coprite con un coperchio la padella e tenetelo ben saldo, mentre con mano ferma girate velocemente la padella a testa in giù. Con delicatezza fate poi scivolare la frittata nuovamente nella padella. Se non avete un coperchio adatto, potete utilizzare un piatto da portata piano abbastanza grande.

Abbiamo già visto che le frittate possono essere gustate come piatto unico, secondo piatto e se tagliate a tocchetti possono arricchire buffet e aperitivi. Un’idea originale è anche quella di inserire la frittata a tocchetti in simpatici spiedini di verdure. Utilizzate pomodorini, patate o zucchine. Abbinate le vostre frittate come meglio gradite.

Le frittate possono diventare anche perfetti primi piatti. Provate a preparare una golosa frittata di pasta, ricetta svuota frigo, ideale per un pic-nic all’aperto.

Curiosità

Si pensa che la frittata sia un piatto dalle origini antiche. In effetti, le uova sono un alimento povero utilizzato da sempre in tantissime preparazioni diverse.

La frittata che può essere preparata con l’aggiunta di altri ingredienti semplici e facili da reperire e permette di portare in tavola un piatto semplice e saporito in grado di soddisfare tutti i palati.

Ogni paese ha un modo diverso per preparare quella che in sostanza è una ricetta a base di uova. Basti pensare all’omelette francese o alle uova strapazzate. Si tratta di ricette a base di uova sbattute e fritte arricchite con ingredienti diversi a seconda delle preferenze e che prevedono qualche differenza nella cottura e nella presentazione del piatto.

La frittata di carciofi è una ricetta che unisce le uova al sapore particolare dei carciofi. L’aggiunta di pancetta, formaggio e funghi rende certamente la ricetta molto saporita e golosa. Mix di sapori che diventa un abbinamento perfetto per il carciofo.

Altre gustose alternative alle verdure, sono la frittata di patate, o la frittata di zucchine e fiori di zucca. Per preparare quest’ultima: trifolate un paio di zucchine, tritate dei fiori di zucca freschi e unite al tutto all’uova sbattute, con il formaggio grattugiato. Se gradite, potete aggiungere dei cubetti di Galbanino. Cuocete poi la frittata come consuetudine.

Ottima è anche la ricetta della Frittata di spinaci, ottima da servire come antipasto, o da gustare come sfizioso piatto unico.

Prova anche

Scopri di più