certosaPresenta

Enchiladas

Ricetta creata da Enchiladas
Enchiladas
Prova con
Certosa 165g
Certosa 165g
Certosa. La crescenza dal gusto fresco e genuino.
Vota
Media0

Presentazione

Le enchiladas sono una ricetta tipica della cucina messicana, una sorta di tortillas di mais ripiene di carne o di pesce, con un condimento di verdure a scelta. Mentre i tacos sono dei finger food che si possono consumare in piedi, per un aperitivo o un antipasto, le enchiladas sono dei piatti unici che si servono come prima portata, soprattutto durante una serata ispirata direttamente al lontano Messico. Questi rotolini di tortillas, avvolti su se stessi, possono avere una farcitura di carne di pollo, condita con sugo di pomodoro, formaggio filante a pasta molle, spezie, peperoncini habanero piccanti e panna acida, la cosiddetta créme fraîche.

Vediamo insieme come cucinare questa ricetta tipica della cucina messicana, con in aggiunta una generosa dose di Formaggio Spalmabile Galbani o di Ricotta Santa Lucia.

Media
6
35 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • una confezione di Certosa Galbani;
  • 500 g di farina di mais;
  • 150 ml di acqua tiepida;
  • un cucchiaino di olio extravergine d'oliva;
  • sale q.b;
  • 500 g di petto di pollo;
  • 1 cipolla;
  • 1 peperoncino rosso;
  • 1 peperoncino verde;
  • 250 g di passata di pomodoro;
  • 1 limone;
  • 1 arancia;
  • 250 g di panna acida;
  • qualche cucchiaino di olio q.b;
  • un pizzico di sale e di pepe; 
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • uno spicchio di aglio

Preparazione

Vediamo ora come realizzare delle ottime enchiladas, partendo dalla preparazione delle tortillas con farina di mais. Le potete acquistare già pronte in un negozio etnico o nel vostro punto vendita rifornito, ma sono talmente facili che farle in casa sarà un'occasione per divertirsi in cucina con amici, o con i vostri bambini*.
Ecco tutte le fasi, passo dopo passo, per cucinare le enchiladas con carne di pollo, arricchite da formaggio cheddar o tanta Certosa Galbani.

*sopra i 3 anni

01

La prima cosa da fare è realizzare le tortillas di farina di mais. Versate nella ciotola la farina insieme all'acqua e cominciate a impastare, fino a raggiungere un composto elastico, uniforme e senza grumi, quindi salate a piacere.
Formate delle palline e lasciate riposare per una ventina di minuti.

02

Riprendete l'impasto e, con l'aiuto di un mattarello, stendetelo e ricavatene una forma circolare con l'aiuto di un coppa-pasta. Cuocete nella padella a fuoco basso, per circa due minuti per lato. Ecco pronte le vostre tortillas di mais da farcire.

03

Mondate finemente la cipolla e tagliate anche il peperoncino rosso e verde, a rondelle.
Rosolate tutte le verdure con poco olio extravergine d'oliva e poi amalgamatele in padella con la passata di pomodoro.

04

Prendete i petti di pollo e marinateli con una spruzzata generosa di succo di limone. Se desiderate una carne ancora più soffice e morbida, potete lasciarli marinare per alcuni minuti in una soluzione di olio extravergine d'oliva e di succo di agrumi, limone o arancia.

05

Rosolate il pollo con poco olio extravergine d'oliva e uno spicchio di aglio, sale e pepe, quindi tagliatelo a cubetti.

06

Farcite le tortillas con il pollo e le verdure, e aggiungete la Certosa Galbani, oppure le Fette di Mozzarella Santa Lucia se desiderate un risultato ancora più filante.

Ungete una pirofila e disponete le enchiladas, quindi ricoprite con la passata di pomodoro, ancora formaggio e del prezzemolo appena colto. Arricchite questa sorta di cannelloni con la panna acida e infornate a 180°, per circa 15-20 minuti. Servite le vostre enchiladas tiepide.

Varianti

Le enchiladas sono un piatto della cucina tipica messicana e possono essere cucinate in tante varianti differenti. Ad esempio, al posto della carne di pollo, potete utilizzare del macinato di manzo o di maiale, per un gusto più deciso, da far rosolare nella cipolla e nei peperoncini piccanti.
Oltre alla carne di manzo, di maiale o di pollo che fa parte dell'antica ricetta, potete farcire le vostre enchiladas con il pesce: potete scegliere branzino, tonno o salmone a tocchetti, da marinare prima con olio extra vergine d’oliva e una spruzzata generosa di lime.
Per un gusto saporito, oltre alla passata di pomodoro o ai pelati, aggiungete anche la besciamella, e sopra ancora la panna acida che darà quel tocco acidulo che fa la differenza.

Quello che distingue ancora di più le enchiladas di carne è l’accompagnamento con le verdure, una caratteristica tipica della cucina messicana, così vivace e colorata.
Potete cucinare un contorno con peperoni rossi, gialli e verdi, cipolle caramellate, zucchine e avocado, immancabile nei piatti di quei luoghi esotici e lontani.

Per farcire le enchiladas, si può ricorrere a tanti modi differenti che fanno parte della cultura familiare di ogni regione del Messico: ad esempio, in alcune zone si mangia la versione fritta, oppure quella servita con salsa bianca e prezzemolo. In tutte le versioni, comunque, non può mancare la componente piccante, conferita dal cosiddetto chile pimiento, il peperoncino.
In natura ne esistono davvero di tantissime varietà, più o meno piccanti e dal gusto deciso, tanto che in Messico e negli Stati Uniti si tengono periodicamente le tipiche gare per i palati più resistenti.

Suggerimenti

Per cucinare delle ottime enchiladas, il procedimento è simile ai cannelloni della nostra cucina regionale, ma in una versione più piccante. La marinatura del pollo è una fase importante: facendo riposare le fettine nel succo degli agrumi, otterrete una carne ancora più tenera e succosa che si accompagnerà molto bene al resto dei condimenti. Vi consigliamo di ungere per bene la teglia con olio e di sciogliere anche i pelati al pomodoro, se volete un risultato più dolce. Abbondate con il formaggio, una generosa dose di cheddar grattugiato sopra, e unite anche del parmigiano, se vi piace.

Inoltre, sbizzarritevi con i formaggi tra cui Ricotta Santa Lucia, il Galbanino Fior di Fette o quello che vi suggerisce la fantasia, ma non dimenticate la panna acida che aggiungerà quel tocco esotico fondamentale. Se avete difficoltà a recuperare la créme fraîche, vi suggeriamo di unire del Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia con un cucchiaio di panna da cucina, per un risultato cremoso, e uno spruzzata di succo di limone: ecco pronta una panna acida fatta in casa.

Curiosità

Le tortillas ripiene di pollo, carne di manzo, di maiale oppure di pesce, oggi fanno parte della cucina familiare messicana e dei pranzi durante le festività. Oggi, inoltre, vengono accompagnate con zuppe di pesce o di legumi, e con le tipiche salse, come il celebre guacamole.

L’usanza di avvolgere la carne all'interno delle tortillas di mais, si crede che risalga addirittura agli antichi Maya. Si crede, infatti, che la presenza delle tortillas risalga al periodo della colonizzazione spagnola.

Una curiosità: le enchiladas non fanno parte soltanto del menu messicano, ma anche della cucina tex-mex, ossia dell'antico rancio dei bovari (cowboys) che facevano pascolare le mandrie di mucche e di tori. Tortillas, tacos, enchiladas, fajitas, tutte versioni simili ma accomunate da un sapore deciso, perfette per una cena in tema messicano!

Prova anche

00
Tacos
Ricetta creata da Galbani

Scopri di più