Santa LuciaPresenta

Cheesecake con base di biscotti al cioccolato

Ricetta creata da Galbani
Cheesecake con base di biscotti al cioccolato
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Siete alla ricerca di un dessert goloso e morbido con cui stupire i vostri ospiti? La ricetta che vi proponiamo oggi è perfetta per questo scopo. Si tratta di un dolce rinfrescante che conquisterà tutti morso dopo morso. Di cosa parliamo?

Della cheesecake con base di biscotti al cioccolato, naturalmente! Si tratta di una preparazione molto semplice da realizzare, perfetta per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina o per chi in pasticceria non si sente un esperto, ma non vuole rinunciare a stupire con un dessert sfizioso. La parte più difficile sarà proprio aspettare il tempo di riposo della torta in frigorifero!

In questa cheesecake il sapore del cioccolato è perfettamente bilanciato dalla cremosità del Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia, il tutto sorretto da una base croccante di biscotti e da una finitura a base di biscotti e cacao amaro in polvere, spolverizzati sulla superficie.

Morbida e deliziosa, è l'ideale per grandi e bambini*: portatela con voi per una gita al parco o una gita fuori porta, i vostri amici e parenti vi chiederanno il bis prima e la ricetta poi.

Gustatela a colazione, magari in compagnia di una tazza di caffè fumante, oppure per merenda per partire con il piede giusto ricaricarvi durante un lungo pomeriggio di lavoro o di studio.

Vi basteranno pochi ingredienti e sarà sufficiente seguire i nostri semplici passaggi per realizzare questa golosa cheesecake con base di biscotti al cioccolato. Preparate tutto il necessario sul tavolo della cucina, allacciate i grembiuli e preparatevi a mettere le mani in pasta!

* sopra i 3 anni.

Facile
10
30 minuti
4 ore di riposo in frigorifero
Vota
Media0

Ingredienti

Per la base

  • 300 g di biscotti al cacao
  • 100 g di burro

Per la crema

  • 500 g di Formaggio Fresco Spalmabile in Panetto Santa Lucia Galbani
  • 150 g di zucchero
  • 300 g di panna fresca
  • 10 g di gelatina in fogli
  • 100 g di biscotti al cacao
  • 1 cucchiaino di estratto alla vaniglia

Per la decorazione

  • biscotti al cacao q.b.
  • cacao amaro q.b.

Preparazione

La cheesecake con base di biscotti al cioccolato è una torta fredda facile da preparare, caratterizzata da una cremosità unica. Ecco tutti i passaggi per realizzarla.

01

Per iniziare, tritate finemente i biscotti al cioccolato in un frullatore. Metteteli poi in una ciotola e aggiungete il burro fuso. Mescolate fino a ottenere un composto compatto. Foderate con carta forno uno stampo a cerniera e formate lo strato di biscotti secchi. Livellate poi con il dorso di un cucchiaio. Fate riposare in freezer per 15 minuti.

02

Mettete in ammollo in acqua fredda la gelatina in fogli per 10 minuti. Passato il tempo fatela sciogliere in un pentolino a fiamma dolce, insieme a circa 50 ml di panna.

03

In una ciotola ammorbidite il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia con lo zucchero semolato e il cucchiaino di estratto di vaniglia. Mescolate con una spatola per ottenere una crema senza grumi.

04

Successivamente, aggiungete la gelatina sciolta alla crema di formaggio. Tritate finemente altri biscotti al cioccolato e uniteli all'impasto.

05

In un'altra ciotola montate la panna a neve ferma e aggiungetela poi alla crema. Mescolate dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

06

Prendete la base di biscotti secchi dal freezer e ricopritela con uno strato di crema al formaggio. Fate rassodare in frigorifero per 4 ore circa e servite, decorando la superficie con altri biscotti sbriciolati e il cacao amaro in polvere.

Varianti

La cheesecake con base di biscotti al cioccolato è una torta fredda perfetta per essere resa ancora più golosa e personalizzata: ecco alcuni modi per farlo.

Partiamo dalla base di biscotti. Potete sostituire al burro fuso del cioccolato sciolto a bagnomaria, nelle stesse quantità. Per un gusto ancora più croccante aggiungete anche dei cereali all'impasto.

In alternativa provate a realizzare una base brownies: sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro; unite poi in una ciotola uova e zucchero e aggiungete il cioccolato sciolto, la farina e il lievito per poi cuocere per 20 minuti. La vostra base brownies è pronta per essere ricoperta da uno strato di crema al formaggio.

Se gradite, potete arricchire la crema con le gocce di cioccolato e cospargere la superficie con scaglie di cioccolato fondente o cioccolato bianco.

Un'alternativa sfiziosa da provare è una cheesecake con base di biscotti al cioccolato bianco e yogurt greco. Per realizzarla, occorre preparare la base come abbiamo visto in questa ricetta e, per la crema, unire invece lo yogurt con la panna e lo zucchero. Decorate infine la superficie con granella di nocciole o lamelle di mandorle, per una nota croccante.

Decisamente da provare è anche la cheesecake cocco e cioccolato. Dopo aver preparato la base di biscotti al cioccolato, dedicatevi alla crema. Unite ricotta, farina di cocco, zucchero e panna. Decorate poi la superficie con una ganache al cioccolato e una spolverizzata di cocco rapè.

A tutti gli amanti del cioccolato consigliamo di provare la cheesecake al triplo cioccolato, un tripudio di gusto e morbidezza. Agli amanti degli abbinamenti frutta e cioccolato consigliamo invece la cheesecake fredda con ricotta fragole e cioccolato bianco.

Suggerimenti

La cheesecake con base al cioccolato è una preparazione semplice, che presenta però diversi passaggi: vediamo come realizzarli al meglio.

Per montare la panna alla perfezione utilizzatela fredda, come appena estratte dal frigorifero. Assicuratevi che sia fredda anche la ciotola dove la monterete; se così non fosse potete immergere quest'ultima in una seconda ciotola con acqua e ghiaccio.

Partite con le fruste a velocità bassa e aumentate poi man mano; per capire quando sarà pronta immergeteci un cucchiaio, e se questo starà in piedi allora la vostra panna sarà perfettamente montata. Se gradite, inoltre, potete dolcificarla: aggiungete lo zucchero (decisamente meglio se si tratta dizucchero a velo) a operazione quasi terminata, per far sì che la panna lo incorpori in modo corretto.

Un consiglio utile consiste inoltre nell'utilizzare la panna anche per decorare la vostra torta o il piatto dove la servirete, con sfiziosi ciuffetti che potete spolverizzare con cacao amaro o cannella a seconda dei gusti.

Per quanto riguarda la base di biscotti, il consiglio è aggiungere il burro tiepido e non troppo liquefatto, affinché il suo potere legante sia maggiormente efficace.

Ecco ora alcuni consigli per foderare la tortiera, un'operazione spesso sottovalutata.Per farlo nel modo migliore, poggiate la tortiera sopra la carta forno e con una matita tracciate il bordo. Tagliate poi il vostro cerchio della misura perfetta e ungete la tortiera con del burro, perfarlo aderire meglio.

Misurate poi quanto sono alti i bordi e ritagliate dalla carta forno una striscia della stessa altezza, da far aderire sempre spennellando la tortiera con il burro. Potete ungere con il burro anche la superficie della carta forno che entrerà in contatto con la cheesecake.

Curiosità

Amato da quasi tutti, consumato in tutto il mondo, scelto per decorare moltissime preparazioni, il cioccolato è il protagonista anche della nostra cheesecake, dalla base alla guarnizione della superficie. Cerchiamo di conoscerlo un po' meglio, con alcuni simpatici aneddoti.

Secondo alcune fonti, la parola "cioccolato" deriverebbe da un vocabolo Maya. Pare infatti che questa civiltà precolombiana fosse una grande consumatrice di cacao (o per lo meno così era per le classi più abbienti, costituite da nobili e guerrieri, che godevano di questo privilegio). Il cacao veniva consumato con l'acqua bollente e aromatizzato con pepe nero, fiori, peperoncino e altre spezie. Proprio perché molta calda, i Maya chiamavano la loro bevanda chacau haa, che significherebbe letteralmente "acqua calda". Gli Spagnoli invece la utilizzarono per descrivere la bevanda a base di cacao: da qui si arrivò al termine attuale, "cioccolato".

Per i Maya, e anche per gli Aztechi, il cioccolato era considerato il cibo degli dei: proprio per questo motivo, più una persona era importante più la bevanda al cacao era concentrata; naturalmente valeva anche il contrario: le persone povere potevano permettersi solo una bevanda "annacquata".

Alcune testimonianze, invece, sembrano certificare che la prima fabbrica di cioccolato sarebbe invece nata in Svizzera negli anni '20 del Novecento. Un imprenditore, dopo aver appreso l'arte del fare il cioccolato in Italia, costruì delle macchine specifiche, nel tentativo di automatizzare il processo. Il tentativo riuscì e così la produzione del cioccolato divenne automatizzata. Anche se non più in funzione, la fabbrica è ancora visitabile.

In pasticceria il cioccolato è uno degli ingredienti cardine, con cui realizzare davvero moltissime preparazioni, torte, biscotti, semifreddi, cheesecake. Che ne dite di provare con dei golosissimi bignè al cioccolato?

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche