Come cucinare il ramen

Galbani
Galbani
Come cucinare il ramen
Per gli amanti delle zuppe e dei sapori nuovi, oggi parleremo del ramen, un piatto speciale tipico della Cina che si diffonde in Giappone e che comincia a prendere piede anche altrove, come il sushi, fino ad arrivare sulle nostre tavole. Oggi vi sveleremo qualche curiosità su questo piatto, vi forniremo brevi e utili consigli su come prepararlo e vi descriveremo le ricette più comuni e più buone per portare in tavola questo piatto sfizioso e proporlo a famiglia e amici. Siete pronti?

Che cosa è il ramen?

Che cosa è il ramen?Il ramen è una gustosa zuppa giapponese che gli amanti della cucina orientale e delle spezie non possono non conoscere o sapere come prepararla in casa. Può essere considerato un cosiddetto comfort food, che unisce tanti sapori e delizia il palato.

Il ramen è una zuppa di brodo caldo, che può essere di carne o di pesce, arricchito da tutta la bontà di tipiche tagliatelle, i noodles, per intenderci, e di altri ingredienti che vedremo nel dettaglio. È una preparazione che richiede pazienza, perché non si tratta della solita zuppa: il brodo deve essere preparato il giorno prima e bisogna scegliere quale tipo di ramen portare in tavola.

Esistono infatti diverse ricette di ramen, i cui ingredienti variano da regione a regione e che possono anche prestarsi ad altre innumerevoli alternative, a seconda dei gusti.

Esiste il ramen Tonkotsu a base di brodo preparato con ossa di maiale; il Shio, a base di pesce, pollo, alghe e verdure; il Shoyucon con germogli di bambù marinato, salsa di soia, uovo sodo e cipolle; e il Miso a base di brodo di pesce, verdure e miso.

La preparazione del ramen avviene in tre fasi parallele: in una pentola si fa bollire il brodo, in un’altra si fa cuocere la pasta e in una terza pentola si preparano gli arricchimenti. Quanto tutto è pronto, si mettono i tagliolini nel piatto e si condiscono con olio di sesamo, si aggiunge il brodo e si adagia sopra l’accompagnamento.

Come fare la pasta per il ramen

Come fare la pasta per il ramenUna costante tra gli ingredienti del ramen è sicuramente la pasta, i famosi noodles. Facili da preparare in casa, sono indispensabili per la buona riuscita della ricetta.

Per prepararli vi serviranno: 200 g di farina di grano saraceno; 200 g di farina di frumento; 2 cucchiai di kansui (acqua alcalina per dare la colorazione giallognola, tipica della pasta giapponese); acqua tiepida q.b.

Come per un tipico impasto di pasta fresca fatta in casa, setacciate le due farine sulla spianatoia, fate un buco al centro con il pugno e versate il kansui e 1 bicchiere d’acqua a filo, cominciando a mescolare con una forchetta. Quando le farine si saranno amalgamate, continuate a versare acqua e impastate con le mani fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo.

Stendetelo sulla spianatoia con il matterello fino a ottenere una sfoglia rettangolare di 3 mm. Ripiegate l’impasto e, con un coltello, tagliate i noodles a strisce dello spessore di 3 mm.

Come alternativa, potete anche preparare semplici tagliolini all’uovo fatti in casa con 4 uova e 400 g di farina 00. Altrimenti, oltre ai noodles c’è la soba, una pasta che ricorda gli spaghetti e fatta solo di grano saraceno e che trovate facilmente in commercio.

Come fare il brodo per il ramen

Come fare il brodo per il ramenIl brodo base per il ramen, il brodo dashi, può essere arricchito da altri ingredienti: la soia, per realizzare lo shoyu ramen, una zuppa molto intensa di sapore e colore; il miso, per preparare il miso ramen, più delicato ma aromatico; e il sale, se si vuole cucinare il shio ramen.

Per prepararlo vi serviranno: 2 cucchiai di salsa di ostriche; 1 cucchiaio di sake; 2 cm di zenzero; 2 cucchiai di dashi granulare; 1 cucchiaino di aglio in polvere; 1 cucchiaio di salsa di soia; 2 l d'acqua.

Sbucciate lo zenzero e mettetene metà in una pentola con l'acqua, il dashi, la soia, il sake, l’aglio e la salsa alle ostriche. Cuocete per 20 minuti e, nel frattempo, dedicatevi alle altre preparazioni con i vari ingredienti e condimenti adatti per la ricetta scelta.

Come fare il ramen con manzo

Come fare il ramen con manzoVediamo adesso come realizzare un piatto unico completo e molto saporito, arricchito dal sapore delle polpette di manzo e accompagnato da fette di pane casereccio.

Per questa ricetta vi serviranno: 200 g di macinato di manzo; 4 uova; 100 g di spinaci cotti; 100 g di fagioli; 1 cucchiaino di aglio in polvere; 2 patate lesse; 15 g di miso; 1 bicchierino di sake; ½ cucchiaino di zucchero; 2 cm di zenzero; 1 l d'acqua; olio di sesamo q.b.; burro q.b.; sale q.b.

Preparate le polpette mescolando la carne con le patate bollite, il sale, gli spinaci e l’aglio in polvere. Versate 1 l d’acqua in una casseruola, aggiungete 2 cucchiai di olio di sesamo, il miso, la soia, lo zucchero, il sake e lo zenzero grattugiato, quindi mescolate e cuocete a fuoco moderato. Fate bollire e, dopodiché, tuffatevi le polpette di manzo e i fagioli. Lasciate cuocere per 15 minuti e, nel frattempo, fate bollire le uova, poi sgusciatele e tagliatele a fette.

Cuocete 300 g di noodles, scolateli e distribuiteli nelle ciotole con 1 cucchiaio di olio di sesamo; coprite con il brodo e con le polpette, aggiungete le uova e servite con fette di pane tostato in forno.

Per un'alternativa golosa provate a sostituire i noodles con il riso basmati: il ramen è buonissimo anche in questa variante.

Come fare il ramen con pollo

Come fare il ramen con polloIl ramen con pollo è un modo facile e diverso per mangiare il pollo che arriva direttamente dalla cucina giapponese: un piatto pieno di gusto, adatto per una speciale cena in famiglia.

Vi serviranno: 350 g di noodles; 1 pollo; 1 porro; 1 carota; 1 cipolla; 4 funghi Shiitake; 2 cucchiai di salsa di ostriche; 4 cucchiai di salsa di soia; 1 bicchierino di sake mirin; 1 cucchiaino di dashi granulare; 1 spicchio d’aglio; 2 cm di zenzero; 1 cucchiaino di curry; 2 l d'acqua; 1 ciuffo di erba cipollina; 1 cucchiaio di semi di sesamo; olio di sesamo q.b.; pepe nero q.b.

Affettate porro, carota e cipolla e metteteli in una pentola con 2 l d’acqua e lo zenzero sbucciato. Una volta raggiunta l’ebollizione, aggiungete il pollo pulito e tagliato a pezzi, 3 cucchiai di salsa di soia, il sake, il dashi e la salsa di ostriche. Cuocete per 1 ora e, nel frattempo, pulite i funghi, affettateli e saltateli in padella con 1 cucchiaio di olio di sesamo e l’aglio schiacciato. Aggiungete la salsa di soia rimasta, spolverizzate con il pepe nero macinato al momento e cuocete fino a quando i funghi saranno morbidi. In una pentola a parte lessate la pasta, scolatela al dente e mettetela nelle ciotole con 1 cucchiaio di olio di sesamo, poi unite il brodo di carne in cui avrete diluito il curry, il pollo cotto in umido, le verdure e i funghi. Guarnite con qualche filo di erba cipollina, spolverizzate con i semi di sesamo e servite subito.

Nel brodo del ramen, potete anche cucinare gustose polpette di petto di pollo.

Come fare il ramen di pesce

Come fare il ramen di pesceSe come alternativa a una zuppa di pesce porterete in tavola il ramen, soddisferete la curiosità degli ospiti a cui piace provare sapori e abbinamenti nuovi e sfiziosi.

Vi serviranno: 350 g di tagliolini; 4 sgombri; 200 g di germogli di soia; 1 spicchio d’aglio; 2 cm di zenzero; 2 cucchiaini di dashi granulare; 2 cucchiai di salsa di ostriche; 4 pezzi di alga nori, wakame o kombu; 1 cucchiaio di katsuobushi (filetto di tonno fermentato e ridotto in fiocchi); 2 l d'acqua; 1 cucchiaio di salsa tamari; 1 bicchierino di sake; olio di sesamo q.b.; sale e pepe nero q.b.

Eviscerate i pesci, rimuovete le teste e tenetele da parte, quindi scaldate 2 l d’acqua in una pentola con il dashi e metà dello zenzero sbucciato, aggiungete le teste e la salsa di ostriche e cuocete per 40 minuti. In una padella a parte, scaldate 2 cucchiai di olio di sesamo e rosolatevi l’aglio schiacciato e lo zenzero rimasto grattugiato. Unite i pesci, scottateli a fuoco vivace, quindi sfumate con il sake. Aggiungete la salsa tamari e una spolverizzata di pepe nero macinato al momento, poi coprite con un coperchio e fate cuocere per 5 minuti. Lessate la pasta e, nel frattempo, lavate i germogli di soia. Versate nelle ciotole 1 cucchiaio di olio di sesamo, quindi scolate la pasta e distribuitela in porzioni uguali, aggiungete il brodo filtrato e miscelato con il fondo di cottura del pesce, unite gli sgombri e completate con i germogli, le alghe e i fiocchi di katsuobushi. Buon appetito!

Come fare il ramen con gamberi

Come fare il ramen con gamberiOltre che con il pesce, il ramen è buonissimo anche preparato con i crostacei, in particolare con i gamberi. La ricetta che vi proponiamo viene arricchita anche dalla carne di maiale. Pronti?

Vi serviranno: 350 g di noodles; 100 g di fesa di maiale; 8 gamberi; 4 uova; 150 ml di latte; 2 cavoli cinesi; 2 carote; 4 fughi Shiitake; 2 cipollotti; 1 spicchio d’aglio; 2 cm di zenzero; 2 cucchiaini di dashi granulare; 2 cucchiai di salsa alle ostriche; 1 cucchiaio di mirin; 2 cucchiai di salsa di soia; olio di sesamo q.b.; 1 cucchiaino di farina di mais; 2 l d'acqua; 1 ciuffo di erba cipollina; pepe bianco q.b.

Preparate il brodo scaldando 2 l d’acqua con il dashi, la salsa alle ostriche e il mirin. Sbucciate lo zenzero e mettetene metà nell'acqua con le carote mondate e tagliate a losanghe, quindi fate bollire per 20 minuti circa. Stemperate la farina nel latte, versate il liquido nel brodo e mescolate. Proseguite la cottura per 5 minuti, quindi fate bollire in un pentolino le uova, poi scolatele, sbucciatele e tagliatele a fette. A questo punto pulite i funghi e affettateli, affettate anche il cavolo e i cipollotti e metteteli in una ciotola. Conditeli con 2 cucchiai di olio di sesamo, trasferiteli in una padella con l’aglio schiacciato e fateli saltare per qualche minuto. Dopodiché, sfumate con la salsa di soia, unite la carne a pezzi e proseguite la cottura per circa 4 minuti. Aggiungete anche i gamberi puliti e cuocete per altri 2 minuti al massimo.

Cuocete la pasta, scolatela al dente, distribuitela nelle ciotole con 1 cucchiaio di olio di sesamo, quindi versate il brodo, aggiungete le verdure e le uova e completate con qualche filo di erba cipollina. Spolverizzate con il pepe bianco e servite.

Sarà divertente, soprattutto per i bambini*, mangiare il ramen con le tipiche bacchette giapponesi.

Un consiglio goloso: provate a mettere nel brodo anche delle deliziose polpette di gamberi.

*sopra i 3 anni

Come fare il ramen con frutti di mare

Come fare il ramen con frutti di mareCon l’aggiunta dei frutti di mare, tra tutti i secondi piatti di pesce, il ramen diventa un piatto davvero speciale e molto gustoso.

Per prepararlo vi serviranno: 120 g di nasello; 100 g di vongole; 100 g di cozze; 1 spicchio d’aglio; 4 mazzancolle; 1 ciuffo di erba cipollina; 300 ml di brodo di pesce; 2 cucchiai di dashi granulare; 1 cucchiaio di salsa di ostriche; olio di sesamo q.b.; sale q.b.

Aggiungete al brodo di pesce il dashi e la salsa di ostriche, mettete in una casseruola capiente i filetti di pesce, le vongole, le cozze e le mazzancolle e condite con 2 cucchiai di olio di semi, quindi coprite con il coperchio e lasciate cuocere. Nel frattempo cuocete la pasta, scolatela al dente, sistematela nelle ciotole con 1 cucchiaio di olio di sesamo, coprite con il brodo e aggiungete i frutti di mare e il pesce. Servite con una guarnitura di fili di erba cipollina e servite il ramen caldo.

Come fare il ramen di verdure

Come fare il ramen di verdurePer preparare il ramen di verdure, un piatto semplice e delizioso, vi serviranno: 350 g di noodles (o tagliolini all’uovo); 4 uova; 1 cavolo cinese; 4 funghi Shitake (o funghi champignon); 150 g di germogli di soia; 1 cipollotto; 2 cucchiaini di dashi granulare; 2-3 cucchiaini di miso di riso; 2 cucchiai di salsa di ostriche; 1 spicchio d’aglio; 2 cm di zenzero; 1 cucchiaio di salsa tamari; olio di sesamo q.b.; semi di sesamo; sale.

Preparate il brodo versando 2 litri di acqua in una pentola; aggiungete metà zenzero sbucciato e grattugiato, il dashi e la salsa alle ostriche. Cuocete il brodo su fiamma moderata, quindi aggiungete il miso e fatelo sciogliere proseguendo la cottura per altri 10 minuti. Nel frattempo, in un pentolino cuocete le uova in acqua fredda per 7 minuti a partire dall’ebollizione, poi fatele raffreddare sotto l’acqua corrente e sbucciatele. A questo punto mondate il cavolo, lavatelo e tagliatelo grossolanamente a listarelle, poi pulite i funghi privati dei gambi, tamponateli con un panno umido, tagliateli a metà, uniteli al cavolo in una ciotola e conditeli con l’olio di sesamo.

In una padella antiaderente, fate rosolare l’aglio sbucciato e lo zenzero rimasto tritato con un cucchiaio di olio di sesamo, quindi eliminate l’aglio, aggiungete il cavolo e i funghi e saltateli per 1 minuto, aggiustando di sale. Sfumate con la salsa tamari e cuocete per 10 minuti, poi tostate i semi di sesamo senza condimento e uniteli alle verdure. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente, quindi disponete in ogni ciotola 1 cucchiaino di olio di sesamo, aggiungete la pasta e mescolate. Unite il brodo, le verdure e le uova tagliate a metà e completate con il cipollotto a fette sottili, germogli di soia e altri semi di sesamo.

Come fare il ramen con tofu e funghi

Come fare il ramen con tofu e funghiUn altro abbinamento indovinato fa incontrare nel ramen il tofu e i funghi. Si tratta di un piatto facile e veloce da preparare, perfetto per una cena tra amici o in famiglia.

Vi serviranno: 100 g di funghi Shiitake; 250 g di tofu; 2 cipollotti; 1 costa di sedano; 2 spicchi d’aglio; 1 cucchiaino di pasta di miso; 1 cucchiaio di salsa di soia; olio di sesamo q.b.; 300 g di noodles.

Mettete il tofu in una ciotola con acqua tiepida, scolatelo, asciugatelo e tagliatelo a cubetti. Dopodiché pulite i funghi, tamponateli con la carta assorbente inumidita e in una padella capiente fate rosolare gli spicchi d’aglio schiacciati e i cipollotti e il sedano affettati finemente. A questo punto aggiungete 2 tazze d’acqua, i funghi affettati, il miso e la salsa di soia. Cuocete per 8 minuti e, nel frattempo, friggete il tofu in una padella con poco olio fino a quando non risulterà dorato. Cuocete la pasta, scolatela al dente e dividetela nelle ciotole, aggiungendo 1 cucchiaio di olio di sesamo, il brodo e le verdure. Infine, completate con il tofu e servite.