Come tostare il pane

Galbani
Galbani
Come tostare il pane
Il pane è il cibo alla base della nostra alimentazione con cui potete realizzare tante ricette veloci e sfiziose. Il pane tostato acquista un sapore rustico e una consistenza croccante, ideale per accompagnare zuppe, vellutate, secondi piatti e persino primi piatti.
Tartine raffinate, bruschette e hamburger sono solo alcuni esempi di varianti di piatti veloci a base di pane tostato. Continuate la lettura e scoprite come tostare il pane in diversi modi, persino senza tostapane è possibile gustare questo ingrediente così versatile. Inoltre apprenderete come biscottare il pane e rendere i vostri aperitivi, le cene i pranzi o, più sfiziosi e stuzzicanti. Tanti consigli e gustose ricette per avere un prodotto saporito e invitante.

Come tostare il pane per tartine

Come tostare il pane per tartine Le tartine potete usarle per preparare antipasti sfiziosi, a base di salse, verdura o creme di formaggio.
Per preparare le tartine potete utilizzare il pane in cassetta fresco, il pane da tramezzini bianco oppure il pane comune privo di crosta. La cosa importante è preservare la morbidezza del pane, per cui preferite una tostatura leggera.
Tagliate le fette della dimensione desiderata e disponetele su una teglia rivestita da un foglio di carta forno.
Tostate per pochi minuti in forno a 180°. Il pane non deve prendere colore, tostatelo leggermente per mantenerlo morbido.

In alternativa, potete tostare per pochi minuti il pane per tartine con una padella antiaderente a fiamma bassa.

Dopo questo passaggio potete spalmare e decorare le tartine come più preferite. Vediamo alcune idee sfiziose adatte anche ai vostri bambini*.

Che ne dite di preparare una salsa a base di pesce? Date un'occhiata alla ricetta delle tartine al tonno oppure alla preparazione delle tartine ai cereali con salmone e formaggio spalmabile.

Preferite usare degli affettati nei vostri antipasti? Spalmate sul pane uno strato di crema di formaggio spalmabile o ricotta, una fetta di salame e decorate con un'oliva o due sottaceti.

*sopra i 3 anni

Come tostare il pane per le bruschette

Come tostare il pane per le bruschette Le bruschette hanno un gusto rustico e sono perfette per accompagnare zuppe, verdure o semplicemente per gustare l'olio nuovo.

Per prepararle potete usare il pane che preferite: pane rustico, casereccio, integrale, ai cereali o tradizionale sia salato che senza sale. Se vi piacciono le mini bruschette potete scegliere la baguette francese.
In alternativa potete tostare il pane in cassetta e dividerlo in due triangoli.

Tostate il pane sulla brace, in padella o in forno. Tenete d'occhio la tostatura di tanto in tanto e girate le fette non appena la superficie assume un aspetto arrostito.
Fate attenzione a non tostarlo troppo, altrimenti rischia di diventare troppo duro. Condite le bruschette solo dopo averle tostate per evitare di alterare il sapore degli ingredienti a contatto con il calore.
Se usate ingredienti di stagione come verdure crude o insalate, ricordate di far intiepidire le fette di pane prima di adagiarvi le foglie d'insalata, onde evitare un effetto appassito.

Sistemate le bruschette in un piatto o su un vassoio e conditele come preferite. Potete usare semplicemente olio extravergine d'oliva e sale, se vi piace potete strofinare uno spicchio d'aglio sulla fetta.

Un altro condimento sfizioso per le bruschette è quello con pomodorini, un filo d’olio e un po’ di rosmarino.

Volete bruschette con una verdura dal gusto autunnale? Date un'occhiata alla ricetta della zucca grigliata.
Se preferite i gusti classici provate la bruschetta con mozzarella e pomodoro.

Come tostare il pane per hamburger

Come tostare il pane per hamburger Tostare il pane da hamburger è il primo passaggio se volete realizzare un ottimo panino fatto in casa gustoso e fragrante.
Per prima cosa, scegliete il pane. I panini da hamburger con o senza sesamo sono tra i più utilizzati, sceglieteli se vi piace il pane morbido e dal sapore leggermente dolce. Potete acquistarli già confezionati in tutti i supermercati o negozi della vostra città.

Se preferite il gusto più rustico scegliete panini freschi da forno, esistono molti tipi di pane da hamburger che potete acquistare dal fornaio o nel reparto forno del supermercato. I formati più adatti per l'hamburger sono la rosetta, la ciabattina e i panini integrali o ai cereali.

Tagliate a metà il panino e disponetelo sulla griglia, in padella o in forno per la tostatura.
Volete ottenere un risultato croccante e gustoso? Spennellate la superficie interna del pane con un po' di burro fuso prima di tostare.

Lasciate intiepidire e iniziate a creare il vostro hamburger di carne, di pesce o vegetariano, utilizzate salse fatte in casa e formaggi. Sbizzarritevi con sapori e consistenze diverse: qualche foglia di insalata, fettine di pomodoro fresco, cetriolo, cipolle, zucchine o peperoni. Scegliete queste verdure per farcire secondo i vostri gusti un panino completo e gustoso. E non dimenticate di friggere le patate!

Qualche idea? Date un'occhiata alla ricetta dell'hamburger di tonno o all'hamburger di melanzane.

Come tostare il pane senza tostapane

Come tostare il pane senza tostapane Non disponete del tostapane oppure non funziona più? Niente paura, ecco qui di seguito alcuni esempi di come tostare il pane senza tostapane. Avrete un pancarrè tostato alla perfezione, ecco come fare: il modo più facile di tostare il pane senza il tostapane è scaldare il forno, la padella o una fonte di calore alternativa come una stufa, un camino o un barbecue.

Il modo più facile di tostare il pane senza il tostapane è scaldare il forno, la padella o una fonte di calore alternativa come una stufa, un camino o un barbecue.

Avete organizzato una grigliata in giardino? Accompagnate secondi piatti di carne o pesce grigliato con fette di pane tostate. Potete usare il pane tradizionale, quello integrale oppure ai cereali perfetto se lo abbinate alle verdure grigliate. Non perdete di vista il pane, le alte temperature tostano velocemente le fette.

Potete tostare il pane anche con una bistecchiera in ghisa, direttamente sul fornello della cucina.
Ponetela sul fuoco a scaldare, affettate il pane e disponete le fette sulla bistecchiera. Regolate la fiamma per evitare di bruciare il pane o renderlo troppo duro.
Sulle vostre fette compariranno i tipici segni della grigliatura, dall'aspetto molto invitante. Girate dall'altro lato e tostate per alcuni minuti.

Nelle fredde serate invernali potete usare il calore della stufa o del camino per tostare il pane.
Se il vostro camino è abbastanza grande potete porre sulla brace una griglia e disporre le fette a tostare.
In alternativa potete usare un foglio di carta forno disposto sulla stufa in ghisa e tostare il pane lentamente con il calore.

Tanti piccoli accorgimenti per avere un pane abbrustolito e godere del suo sapore croccante.

Infine potete tostare il pane nel microonde in modo semplice e veloce. Scoprite come fare.

Come tostare il pane con il microonde

Come tostare il pane con il microonde Il microonde è uno strumento utile in cucina che vi aiuta a risparmiare tempo e preparare in pochi minuti un pasto veloce o un aperitivo sfizioso.
In pochi lo sanno, ma se utilizzate la funzione grill e l'apposita griglia potete tostare il pane nel microonde e preparare tante ricette veloci.

Ricordate però di usare una griglia, altrimenti si formerà una condensa tra la fetta di pane e il piatto. La mollica invece dovrà asciugarsi se volete ottenere una tostatura perfetta.
Ecco il perché della griglia. In questo modo il pane prende aria da entrambi i lati e le particelle d'acqua possono evaporare grazie alla tostatura.

Affettate il pane e disponetelo sulla griglia da microonde. Se non l'avete in dotazione con il microonde potete acquistarla, è una griglia rotonda con le zampe in metallo alte circa 8-10 centimetri.
I microonde più moderni hanno la funzione grill per cuocere verdure, carne, pesce o pasta. Per il pane potete scegliere il programma la temperatura e il tempo di cottura minore. Prima di infilare nel microonde tutte le fette di pane a disposizione fate una prova con una fetta piccola. Se ottenete il risultato desiderato inserite anche le altre fette.

Potete utilizzare il microonde per realizzare dei crostoni veloci o delle bruschette per aperitivi sfiziosi o cene semplici a base di pane, verdure e formaggio. In alternativa potete scegliere funghi, filetti di acciughe, olive e tanti altri ingredienti, per realizzare delle bruschette davvero invitanti.

Come tostare il pane in padella

Come tostare il pane in padella Vediamo ora come tostare il pane in padella, in modo facile e veloce.

Utilizzate una padella antiaderente grande in modo da tostare più fette di pane o pane da toast contemporaneamente. Se usate quest'ultimo, ricordate di tostare il pane più a lungo per eliminare il sapore del lievito.
Ponetela sul fuoco a fiamma media, sistemate le fette di pane sul fuoco e tostatele su ciascun lato. Se usate pane intero, tipo baguette, filoncini o altri tipi di pane da forno tagliate le fette non troppo sottili. Fate attenzione ai bordi: avendo meno umidità all’interno si abbrustoliscono prima.

Il pane tostato in padella è un modo veloce e pratico di preparare la vostra colazione. Anziché usare il tostapane potete preparare le fette in questo modo.
Che ne dite di iniziare la giornata con pane tostato con burro e marmellata e spremuta di arancia?
Appena avete tostato il pane lasciatelo intiepidire e spalmate su ciascuna fetta un po' di burro seguito da una delle vostre marmellate preferite.

Volete preparare un brunch gustoso per l'ora di pranzo? Vediamo alcune ricette facili e veloci.
I piatti a base di pane tostato, uovo e pancetta sono un classico della colazione salata, potete prepararli in pochi minuti utilizzando davvero pochi ingredienti.
Date un'occhiata alla ricetta delle uova strapazzate oppure preparate delle uova alla benedict.

Ecco un'altra idea per pranzo veloce: il french toast è un delizioso sandwich tostato nel burro che potete preparare con prosciutto o speck e formaggio filante. In alternativa, potete provare la ricetta dolce dei french toast. Un dolce a base di pane che potete preparare in padella.

Ecco le dosi per 4 persone: 4 fette di pane da toast o pane in cassetta, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 4 uova, 4 mele, 100 ml di latte, 50 g di burro e cannella.
Lavate le mele, sbucciatele e tagliatele a pezzetti. Ponetele in un pentolino con un paio di cucchiai di zucchero di canna e stufate finché risultato tenere. Mettete sul fornello una padella con il burro e fate sciogliere a fiamma bassa. In una scodella sbattete le uova con il latte, la cannella e un pizzico di sale.
Tuffate ciascuna fetta di pane nella scodella, sgocciolate bene e tostate in padella finché ciascuna fetta risulta dorata. Impiattate il french toast con le mele stufate e zucchero a velo.

Volete una ricetta ancora più golosa? Usate 2 fette di pane a testa, farcitele con marmellata o cioccolato e tostatele in padella dopo averle passate in una pastella fatta con 4 uova, 50 g farina e mezzo bicchiere di latte.

Vi piacciono le ricette dolci in padella? Date un'occhiata alla sezione come fare i pancake, il dolce perfetto per le vostre colazioni in stile inglese.

Volete accompagnare la vostra zuppa calda con fette di pane tostato? Provate un'idea ancora più sfiziosa.
Tagliate il pane a dadini, poneteli in padella e conditeli con olio extravergine d'oliva. Accendete il fornello a fiamma bassa e tostate finché appaiono croccanti e dorati. Potete insaporire con spezie (zenzero, noce moscata o cannella) ed erbe aromatiche e portare in tavola le zuppe con questi dadini di pane croccante.

Come tostare il pane al forno

Come tostare il pane al forno Potete tostare il pane al forno in diversi modi: sulla griglia del forno oppure in una placca rivestita di carta forno.

Il forno ha il vantaggio di riuscire a tostare un numero grande di fette di pane contemporaneamente.
Scegliete questo metodo se dovete preparare degli antipasti con crostini, se avete molti ospiti oppure se avete organizzato una festa in casa.

Tagliate il pane a fette oppure usate del pane confezionato già tagliato, considerate 2-3 fette di pane a testa. Disponetelo sulla griglia o su una teglia rivestita da un foglio di carta forno.
Riscaldate il forno a 200° e infornate fino a ottenere una doratura croccante da entrambi i lati. Attenzione a non scottarvi le dita, aiutatevi con delle pinze da cucina per girare le fette e continuare la tostatura.

Il forno vi permette di gratinare i cibi con la funzione grill. Aggiungete una fetta di formaggio filante e passate 5 minuti in forno a 200° per un risultato gratinato.

Come tostare il pane grattugiato

Come tostare il pane grattugiato Ecco come tostare il pane grattugiato in modo semplice. Usatelo come base per impanare carne, pesce, polpette o verdure fritte, oppure come condimento per la pasta. Se volete preparare il pane grattugiato in casa, tagliate a fette del pane raffermo e passatelo nel tritatutto.

Potete tostare il pangrattato in padella e aromatizzarlo con erbe, spezie e condimenti. Vediamo alcune ricette di base .

Usate 8 cucchiai d'olio extravergine, pepe nero macinato e 5 acciughe sottolio o sarde. Sbriciolate le acciughe in padella a fiamma bassa con l'olio. Unite 4 cucchiai di pangrattato e mescolate fino a che non assume un colore dorato.
Cuocete 280 g di pasta, scolate e conditela con il mix di acciughe, olio e pangrattato. Potete aggiungere 100 g di broccoli lessi, oppure 5-6 pomodorini.

In alternativa potete utilizzare erbe aromatiche fresche o secche, come basilico, origano o timo. Unitele al pangrattato dopo averlo tostato, in modo da non disperdere l'aroma con il calore.
Per una panatura profumata di agrume, usate la scorza grattugiata di 2 limoni. Il pangrattato al limone è perfetto per impanare il pollo.

Preferite un sapore agrodolce ? Usate pangrattato, uvetta, pinoli e un pizzico di zucchero.
Cercate un'altra idea sfiziosa per condire i vostri piatti? Ecco un'altra versione: tostate 40 g di mandorle pelate in padella, tritatele e unitele a 4 cucchiai di pangrattato e 4 d'olio.