Come fare una zuppa di verdure

Galbani
Galbani
Come fare una zuppa di verdure
La zuppa di verdure è un alimento apprezzato soprattutto nella stagione invernale per la bontà dei suoi ingredienti, ma è perfetta anche d’estate, poiché è semplice da realizzare e gustosa anche fredda.

Ci sono davvero tantissime ricette favolose per portare novità in cucina e per rinnovare il detto che vuole che sia “sempre la solita minestra”!

Semplice e nello stesso tempo gustosa e particolare, per preparare la zuppa di verdure al meglio si può utilizzare sia una pentola normale che una pentola a pressione. L’importante è saper mescolare gli ingredienti con finezza, gusto, amore, usando anche i giusti condimenti, affinché la zuppa di verdure sia un vero e proprio omaggio all'arte culinaria!

Come preparare gli ingredienti per una zuppa di verdure

Come preparare gli ingredienti per una zuppa di verdure La zuppa di verdure rientra nella categoria non solo dei primi piatti, ma anche dei piatti unici e degli antipasti: non è raro infatti trovare dei menù che prevedono zuppe di verdure accompagnate con gâteau di patate, parmigiane, involtini ripieni e legumi lessati.

La zuppa di verdure ha come caratteristica principale un bel brodo vegetale che potrete preparare in modo facile e veloce in casa seguendo le dosi presenti nella ricetta che vi proponiamo di seguito.

Per preparare il dado vegetale fatto in casa vi serviranno: 150 g di carote; 150 g di cipolle; 150 g di pomodoro; 150 g di zucchine; 200 g di sedano; 1 spicchio d'aglio; 3 foglioline tritate di prezzemolo; 300 g di sale grosso; 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva.

Lavate le verdure, asciugatele e tritate finemente l’aglio, la cipolla, la carota, il sedano e il prezzemolo. Tagliate a dadini le zucchine e i pomodori. Versate tutti gli ingredienti in una pentola e aggiungete anche un pizzico di sale e 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Fate cuocere senza aggiungere acqua per almeno 1 ora e 30 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Dopodiché mettete tutti gli ingredienti in un frullatore a immersione e frullate finché non apparirà un composto dalla consistenza cremosa.

Rimettetelo nella pentola e cuocete ancora fuoco basso fino a che non si sarà ulteriormente addensato. Mescolate di tanto in tanto e, una volta addensato, scolatelo eliminando l’acqua in eccesso con l’aiuto di un cucchiaio con il quale dovete schiacciare il composto.

L’ultimo passaggio consiste nel mettere il composto in piccoli vasetti o contenitori in vetro o in plastica; l’importante che abbiano una chiusura ermetica.

Prima di usare il dado fate riposare per mezza giornata per far si che le verdure perdano tutta l’acqua.

Per preparare gli ingredienti per una zuppa di verdure dovrete anche munirvi di una pentola a pressione che accelera il processo di cottura ed è d’aiuto nella preparazione della vostra zuppa di verdure che potrete tra l’altro gustare con le verdure tagliate a pezzetti o con le verdure passate, in questo caso è chiamata vellutata o salsa base.

La pentola a pressione non è obbligatoria per la preparazione degli ingredienti della zuppa di verdure.Tuttavia è uno strumento utile per dimezzare i tempi di cottura in quanto le verdure richiedono dei tempi molto lunghi per essere cucinate. Inoltre la pentola a pressione non altera il sapore delle verdure. Il gesto che dovrete sempre compiere per la preparazione della zuppa di verdure in qualsiasi variante che vorrete realizzare è quella di soffriggere le verdure o gli ortaggi, soprattutto quelli più duri come le patate, il sedano, la zucca o la carota. Soffriggete in una padella con la cipolla e un filo d'olio, fino a ottenere un sugo.

Le verdure e gli ortaggi a foglia, come ad esempio il cavolfiore o la verza, non richiedono necessariamente una cottura a monte, in quanto sono più morbide. In ogni caso la preparazione degli ingredienti prevede, se lo volete, una passata di verdure: invece di usare tutti gli ingredienti a disposizione potete frullarne una parte in un frullatore a immersione e poi unire la crema alla vostra zuppa di verdure.

Come cucinare una zuppa di verdure

Come cucinare una zuppa di verdure Se volete cucinare una zuppa di verdure ad hoc, magari una di quelle da gustare ben calda e brodosa, dovete prima di tutto armarvi di tanta pazienza in quanto la cottura delle verdure richiede lunghi tempi d’attesa ma il risultato finale non tradirà le vostre aspettative. Sappiate comunque che la sua preparazione è molto semplice da fare.

Ecco gli ingredienti da usare per una zuppa di verdure per 3 persone: 150 g di fagioli borlotti; 150 g di piselli; ½ porro; 1 cipolla; 1 carota; 2 spicchi d’aglio; 1 pomodoro; 1 zucchina; 1 patata; 40 g di parmigiano grattugiato; 1,5 l di brodo vegetale o di acqua calda; qualche foglia di prezzemolo tritate; 7-8 cucchiai di olio extravergine d'oliva; pepe nero q.b.

Preparate il vostro minestrone seguendo i suggerimenti che vi proponiamo.

Preparate il soffritto mettendo a cuocere in una padella un filo d’olio, l’aglio, la cipolla e il porro. Aggiungete anche la carota tagliata finemente. La patata che utilizzerete per il soffritto va lavata, sbucciata e tagliata a dadini. Abbiate cura di eliminare sempre tutte le eventuali parti nere della patata. La zucchina va lavata con attenzione, poiché non è necessario sbucciarla. Tagliatela semplicemente a rondelle e, se volete ottenere una cottura migliore, tagliate ulteriormente a rondelle o a dadini. I fagioli borlotti che utilizzate possono essere già morbidi se utilizzate quelli in scatola altrimenti dovrete tenerli in ammollo per una notte per poi farli cuocere per 1 ora in una pentola piena di acqua prima di usarli. Per preparare la zuppa di verdure potete anche utilizzare i fagiolini: laveteli bene e tagliateli con l’aiuto di un coltello da cucina.

Anche il pomodoro va sciacquato con attenzione, tagliatelo a fette e poi a dadini con l’aiuto di un coltello.

In una pentola capiente, meglio ancora un tegame, mettete a scaldare 6-7 cucchiai di olio extravergine d'oliva e aggiungete poi l’aglio, il porro, la cipolla e la carota, soffriggendo a fuoco basso.

Quando gli ingredienti risulteranno dorati, aggiungete anche la patata, i piselli, le zucchine, i pomodori e i fagioli (o fagiolini). Mescolate e salate e pepate a vostro piacimento. Dopo qualche minuto aggiungete il brodo vegetale (o l’acqua) e fate cuocere a fuoco dolce per circa 1 ora e 30 minuti, aggiungendo di tanto in tanto il brodo di cottura se vi accorgete se questo evapora.

Un consiglio: non allontanatevi dal fuoco mentre la zuppa si cuoce, dovete sempre stare attenti che l’acqua o il brodo non evapori altrimenti le verdure non si cuoceranno bene.

Una volta pronta la zuppa, portatela in tavola, ma non prima di aver aggiunto una manciata di erbe aromatiche, come il prezzemolo o il timo, e anche una spolverizzata di formaggio grattugiato.

Se vi piace, potete proporre un tocco piccante aggiungendo una spolverizzata di peperoncino. Finite poi con un filo d'olio crudo.

La zuppa di verdure può essere preparata in tante varianti perché si gusta sia con le verdure a pezzetti che con le verdure passate, come nel caso della vellutata di carote, della vellutata di spinaci o della vellutata di broccoli.

Preparare la vellutata di broccoli è molto facile. Le dosi per 4 persone sono: 400 g di broccoli; 40 g di burro; 1 porro; 350 g di patate; 700 ml di brodo vegetale; timo q.b.; sale fino q.b.; pepe bianco q.b.

Preparate la vellutata facendo soffriggere la cipolla e il porro, le patate tagliate a dadini e i broccoli privati del gambo e divisi in cimette.

Mettete in un tegame il burro, fatelo fondere, aggiungete prima i porri e, dopo qualche minuto, tutti gli altri ingredienti. Fateli rosolare, aggiungete il brodo vegetale e fate cuocere per circa 30 minuti.

A questo punto mettete tutto in un frullatore a immersione. Frullate ed ecco pronta la vostra vellutata. Spolverizzate con una manciata di erbe aromatiche e spezie a piacere e accompagnate con fette di pane tostato o crostini.

Questa vellutata si accompagna a primi piatti di pesce o a piatti di carne, può essere infatti adatta a un primo piatto o ad un antipasto in quanto la sua consistenza è molto versatile.

Davvero saporita è anche la vellutata di porri e patate, da preparare con l’aggiunta di 250 ml di panna liquida, 30 g di burro o 50 ml di latte e l’erba cipollina.

Come cucinare una zuppa di verdure e legumi

Come cucinare una zuppa di verdure e legumi La zuppa di verdure e legumi può essere impreziosita anche aggiungendo elementi diversi, come le uova o le carni bianche, ad esempio il pollo.

Per cucinare la zuppa di verdure e legumi vegetale per 4 persone, vi serviranno: 350 g di cavolo nero; 200 g di legumi misti (lenticchie, ceci, fave); 200 g di cereali (orzo, riso, farro); 2 patate; 100 g di pisellini surgelati; 200 g di zucca gialla; sale e pepe q.b.; olio extravergine d’oliva q.b.

Per prepararla mettete a soffriggere la cipolla in una padella con un filo d’olio. A parte tagliate a dadini il cavolo nero, la zucca gialla e le patate.

Aggiungete tutto nella pentola insieme ai legumi, ai cereali e al brodo vegetale. Fate cuocere per circa 30 minuti e, mescolando di tanto in tanto, aggiungete anche il brodo vegetale per non fare asciugare troppo la zuppa di verdure e legumi. Facile, non è vero?

Una versione molto sfiziosa prevede l’aggiunta di 200 g di pancetta dolce.

Come servire una zuppa di verdure

Come servire una zuppa di verdure Una zuppa di verdure non è tale se non è accompagnata da fette di pane o crostini insaporiti con spezie ed erbe aromatiche. Al contrario della ribollita toscana, che vuole il pane raffermo, la zuppa di verdure vuole crostini di pane dal sapore croccante e deciso, cotti in forno per una consistenza ancora più fragrante.

La zuppa di verdure può essere servita anche con la pasta o con il riso.

Inoltre, è un piatto molto raffinato, che si presta anche a pranzi o cene più formali e può essere portata in tavola anche in occasione delle festività, soprattutto quelle natalizie.