Come cucinare gli spiedini di verdure

Galbani
Galbani
Come cucinare gli spiedini di verdure
Facili da preparare e buonissimi, gli spiedini di verdure sono molto versatili e possono essere cotti alla griglia, in forno, al barbecue o in padella. Si tratta di un piatto sempre diverso, in quanto le verdure variano ogni volta a seconda della stagione e in più vi permette di sperimentare con gli ingredienti che più vi piacciono. Gli spiedini di verdure saranno semplicemente perfetti nel menù e nei buffet delle feste sia tra gli aperitivi e gli antipasti che tra i contorni per secondi piatti e piatti unici. Siete pronti a prendere spunto da tantissime idee gustose per realizzare deliziosi spiedini con verdure, frutta come mele e pere, e formaggio?

Come cucinare gli spiedini di verdure in padella

Come cucinare gli spiedini di verdure in padella Partiamo subito con uno sfizioso contorno da preparare in maniera veloce che può essere considerato anche un secondo piatto: gli spiedini misti marinati, un'ottima alternativa alle più tipiche verdure saltate in padella, sebbene siano tra gli alimenti più versatili e più richiesti durante l'estate.

Per realizzare gli spiedini misti marinati da cuocere in padella vi serviranno: 1 peperone giallo; 1 peperone rosso; 1 peperone verde; 2 zucchine; 2 carote; 1 melanzana; 1 cipolla; 5 funghi champignon; un pizzico di coriandolo; un pizzico di zenzero grattugiato; 1 spicchio d'aglio; un pizzico di origano; qualche rametto di timo; un pizzico abbondante di sale e 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Lavate e pulite le verdure, poi tagliate a pezzi i peperoni e la melanzana, riducete a rondelle le carote e le zucchine, tagliate a fette abbastanza spesse i funghi e riducete a spicchi la cipolla. Mettete tutte le verdure in una ciotola e insaporitele con l'olio, il sale, le spezie e con un composto che avrete realizzato unendo le erbe aromatiche e l'aglio tritato finemente. Lasciate le verdure nella marinatura per 30 minuti e, una volta marinate, infilzate i pezzetti di verdura in degli spiedini di legno. Ungete una padella antiaderente con un filo d’olio, adagiatevi gli spiedini e fateli sfumare con ½ bicchiere di vino bianco. Lasciateli cuocere per 10 minuti a fuoco vivace, girandoli durante la cottura. In alternativa, come piatto unico, potete arricchire gli spiedini con cubetti di formaggio morbido, pezzetti di pera e altra verdura di stagione e condirli con una salsa di soia o con le salse cremose che più amate, servendoli in tavola su un letto di insalata.

Invitanti e pieni di gusto sono gli spiedini di pomodori ciliegini, melanzane, zucchine e cipollotti, da preparare in modo semplice e abbastanza veloce a casa vostra. Lavate 5 pomodorini, 2 melanzane piccole, 2 zucchine e 3 cipollotti. Tagliateli a pezzetti e mettete tutto in una ciotola a insaporire con 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 1 cucchiaio di aceto, 100 ml di succo di limone, 1 rametto di rosmarino, un pizzico di sale e una macinata di pepe nero. Fate riposare per 20 minuti, scolate le verdure e infilatele negli spiedini che farete saltare in padella antiaderente con una noce di burro e una manciata di capperi per 10 minuti. Lasciate leggermente raffreddare gli spiedini e serviteli croccanti su un piatto di portata insieme ai capperi.

Come cucinare gli spiedini di verdure alla griglia

Come cucinare gli spiedini di verdure alla griglia Gli spiedini di verdure grigliate sono un antipasto ideale per gli aperitivi e per le merende delle feste da organizzare all'aperto. Inoltre, accompagnano le grigliate di carne tipiche del pranzo di ferragosto e si possono preparare anche in anticipo e grigliare poi al momento. Cercate qualche idea? Provate gli spiedini con carciofi, asparagi, carote, cipolle: una vera delizia!

Per 8 porzioni di spiedini vi serviranno: 2 cipolle rosse di Tropea; 2 carote; 2 carciofi; 100 g di asparagi; ½ limone; 1 mazzetto di prezzemolo; 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva; sale e pepe q.b.

Preparate gli spiedini qualche ora prima, iniziando a pulire tutte le verdure. Mondate i carciofi, scartate le foglie più dure, tagliate il cuore in quattro parti e pulite anche l'interno. Sciacquateli e metteteli subito in acqua fredda acidulata con un po' di succo di limone. Pelate anche le carote e tagliatele a rondelle spesse circa 1 cm. Sbucciate le cipolle e tagliatele a spicchi, mentre degli asparagi eliminate la parte più dura ma al momento lasciateli interi. Sbollentateli in una pentola d'acqua calda salata per 5 minuti insieme ai pezzi di carote e di carciofi, poi scolate la verdura e tagliate gli asparagi a tocchetti lunghi circa 4 cm. Mettete tutti gli ortaggi in una ciotola e conditeli con l'olio, il prezzemolo tritato finemente, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Lasciateli insaporire fino a quando non siete pronti per la grigliata, poi infilateli in 8 spiedini di legno, adagiateli sulla griglia e fateli cuocere per 5 minuti per ciascun lato. Per una variante di questa ricetta potete rendere lo spiedino ancora più croccante aggiungendo nello spiedino dei cubetti di pane abbrustolito tra una verdura e l'altra.

Se volete provare degli spiedini dal gusto esotico vi consigliamo quelli a base di peperoni, mele, cipolle, patate e zenzero. Preparate prima, in una ciotola, una marinatura spremendo 1 limone e tritando 1 mazzetto di prezzemolo. Aggiungete anche 20 g di zenzero grattugiato, 1 spicchio d'aglio sminuzzato, 200 ml di olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Passate subito a lavare e tagliare 2 mele renette a cubetti dello spessore di circa 2 cm, fate lo stesso con 1 peperone e 2 patate medie già sbucciate e poi pelate 1 cipolla e fatela a spicchi. Mettete frutta e verdura a marinare per 2 ore in frigorifero. Trascorso il tempo della marinatura, scolate la frutta e componete 8 spiedini alternando 1 pezzetto di mela, 1 spicchio di cipolla, 1 cubetto di peperone, 1 cubeto di patata e così via fino a quando non avrete esaurito tutti gli ingredienti. Riscaldate una griglia, o una piastra in ghisa, e quando sarà rovente, adagiate gli spiedini cuocendoli 8 minuti per lato. Toglieteli dal fuoco e portate in tavola i vostri spiedini alle mele da servire magari insieme a un petto di pollo alla griglia.

Come cucinare gli spiedini di verdure al forno

Come cucinare gli spiedini di verdure al forno In autunno potrete realizzare un piatto sfizioso e servire in tavola gli spiedini al forno con verdure di stagione come zucca e funghi, perfetti da proporre come aperitivo. Il sapore dolciastro della zucca infatti si combina benissimo con il profumo incredibile di bosco emanato dai funghi porcini. Per arricchire ulteriormente questo piatto potete aggiungere la salsa di soia con cui poi irrorare gli spiedini.

Ma vediamo gli ingredienti per 4 persone. Per questa ricetta vi serviranno: 300 g di polpa di zucca; 10 funghi porcini; 1 mazzetto di prezzemolo; 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva; un pizzico di sale.

Per primo, selezionate i funghi scegliendo quelli di dimensione più o meno uguale, quindi lavateli sotto l'acqua corrente, rimuovete eventuali residui di terra con l'aiuto di uno spazzolino e staccategli delicatamente il gambo facendo attenzione a non rompere la cappella. Tagliate poi a cubetti la zucca e spolverizzate i funghi, che avrete lavato e asciugato con carta assorbente, con il prezzemolo tritato. Prendete gli spiedini di legno e inserite 1 cubetto di zucca, 1 cappella di fungo (se fosse troppo grande, tagliatela a meta), 1 pezzo di zucca e 1 rondella di gambo di fungo spessa circa 2 cm. Disponete gli spiedini su una teglia foderata con carta da forno, ungeteli con l'olio versato a filo, salate e infornate a 200° per 40 minuti. Ogni tanto controllate la cottura in modo che i funghi non si arrostiscano eccessivamente e la zucca non diventi troppo molle. Sfornate e gustateli tiepidi accompagnati da spiedini di polenta per assicurarvi un'alternanza di sapori ancora più gustosa. Ma se desiderate un piatto più raffinato, infilate negli stecchini di verdura già pronti dei cubetti di formaggio feta e cospargete con un filo di miele di acacia.

Un’alternativa stuzzicante e facile da preparare con altre verdure al forno sono gli spiedini con pomodorini, foglie di basilico, rondelle di zucchine e olive nere senza nocciolo, da completare, una volta sfornati, con dei bocconcini di mozzarella. Ma sempre da cuocere al forno sono gli spiedini di carote e sedano e, in questo caso, potete farvi aiutare anche dai bambini* per la composizione. Procuratevi 3 gambi di sedano e 3 carote e lavatele per bene le verdure. Pelate le carote, tagliate le due estremità e poi riducetele a rondelline dello spessore di 1 cm. Tagliate anche il sedano a tocchetti lunghi 2 cm e cominciate a inserire i due ortaggi negli stecchini di legno, alternandoli. Insaporite il tutto, per 20 minuti, in una marinatura composta da 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 1 cucchiaio di aceto, 1 cipolla tritata, qualche fogliolina di timo, ½ cucchiaino di curry e un pizzico di sale. Sgocciolate gli spiedini e adagiateli su una teglia con un po' di liquido di marinatura. Preriscaldate il forno a 200° e quando avrà raggiunto la temperatura infornate per 25 minuti. Accompagnate gli spiedini di sedano e carote con un’insalata di rucola, olio extravergine d'oliva, sale, aceto balsamico e un trito di pistacchi.

*sopra i 3 anni

Come cucinare gli spiedini di verdure alla brace

Come cucinare gli spiedini di verdure alla brace Gli spiedini di verdure alla brace saranno ancora più buoni se li marinerete prima in un'emulsione o in una salsa. Ecco come prepararla: mettete nel mixer 10 foglie di basilico, 3 cucchiai di olio, una manciata di pinoli, 10 mandorle e 1 spicchio di aglio. Trasferite il pesto ottenuto in una scodella ed emulsionatelo con 1 cucchiaio di olio, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Mondate ora 8 funghi champignon, 2 zucchine, 1 peperone giallo e 5 pomodorini. Lavateli, asciugateli e private il peperone del picciolo, dei semi e dei filamenti vari. Tagliatelo a strisce larghe 2 cm e poi a quadrati, quindi riducete le zucchine a rondelle e dividete i funghi a metà. I pomodorini, invece, conservateli interi. Trasferite tutte le verdure nella ciotola dove si trova la salsa, amalgamate bene e fate marinare per mezz'ora. Componete gli spiedini mettendo al centro 1 pomodorino e cuoceteli, per 10 minuti, sulla griglia posta sopra la brace non appena noterete un velo bianco di cenere. Girateli spesso e spennellateli con la salsa verde della marinatura. Ecco fatto!

Da fare al barbecue insieme alla carne sono perfetti gli spiedini di melanzane, peperoni e patate. Gli ingredienti per 6 persone sono: 3 patate; 2 melanzane violette; 1 peperone giallo; 1 peperone rosso; 1 peperone verde; 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva; 1 cucchiaio di pangrattato; 1 ciuffo di prezzemolo e un pizzico di sale. Mondate i peperoni, puliteli, poi tagliateli in quattro strisce, scottateli in padella con un filo d'olio per 5 minuti e lasciateli raffreddare. Sbucciate le patate, tagliatele in quattro parti e riducetele a pezzetti da sbollentare in acqua bollente salata per 5 minuti. Lavate le melanzane, asciugatele e tagliatele a cubetti spessi circa 2 cm. Riprendete i peperoni e dividete le falde in quattro quadrati. Infilzate e alternate le verdure su 5 stecchini lunghi. Preparate poi un condimento con l'olio, il pangrattato, il prezzemolo e il sale. Quando la brace sarà velata di bianco, spennellate gli spiedini con il condimento e cuoceteli per 15 minuti, girandoli spesso. Gustate gli spiedini caldi insieme a una deliziosa salsa barbecue.

Come cucinare gli spiedini di verdure gratinate

Come cucinare gli spiedini di verdure gratinate Appetitosi come finger food, buoni da mangiare sia caldi che freddi, gli spiedini di verdura gratinati sono un contorno colorato molto saporito, ideale per tutta la famiglia e da gustare sia a pranzo che a cena. Fragranti e veloci da cucinare sono quelli con porri, pomodorini e patate novelle, da servire dentro a dei bicchieri per un antipasto fantasioso. Innanzitutto pelate 5 patatine novelle, tagliatele in quattro e immergetele in una scodella con dell’acqua fredda. Pulite 2 porri non troppo grossi e poi tagliate la parte bianca in rondelle spesse 2 cm. Prendete ora 8 pomodorini, lavateli, asciugateli e lasciateli interi. Infilate ogni pezzo di verdura negli spiedini e, una volta pronti, irrorateli con un filo d'olio, aggiustateli di sale e passateli in un piatto con abbondante pangrattato misto a 1 cucchiaio di formaggio grattugiato. Se preferite, potete sbattere 1 uovo con cui spennellare gli spiedini prima di passarli nell'impanatura. Lasciateli nel piatto del pangrattato per 10 minuti e, nel frattempo, riscaldate il forno a 200° . Quando sarà caldo infornate gli spiedini impanati in una teglia per 30 minuti e a 5 minuti dalla fine della cottura accendete il grill per gratinarli. Buon appetito!