Come fare il pan di spagna

Galbani
Galbani
Come fare il pan di spagna
Non esiste festa, compleanno o anniversario senza che alla fine del menu faccia la sua grande entrée una golosa torta rigorosamente preparata con il Pan di Spagna. Si tratta della preparazione più classica per portare in tavola una torta degna di questo nome. Ma le sue varianti possono essere tante e oggi le conoscerete per imparare quale ricetta fa al caso vostro. Vi daremo consigli su come ottenere un Pan di Spagna alto e soffice, come evitare di usare lo zucchero, come prepararlo senza uova o sena latte, come farlo sena glutine o senza lievito, come sostituire la fecola e come preparare un goloso Pan di Spagna al cioccolato o un bellissimo Pan di Spagna colorato.

Come fare il Pan di Spagna per torte

Come fare il Pan di Spagna per torte Preparare il Pan di Spagna per realizzare una torta è un procedimento facile ma che richiede un po’ di attenzione e pazienza. La temperatura del forno dovrà essere adeguata, il composto deve essere montato alla perfezione e dovrete scegliere la teglia adatta per evitare il rischio di infornare un Pan di Spagna che in cottura potrebbe non alzarsi abbastanza o, al contrario, straripare e uscire dalla teglia, provocando non poco la vostra pazienza perché poi sareste costretti a pulire il forno in tutta fretta.

Ecco e gli ingredienti e le dosi per preparare un Pan di Spagna a regola d’arte, in uno stampo dal diametro di 22 cm vi serviranno: 5 uova; 300 g di zucchero semolato; 300 g di farina 00; 100 ml di latte; 1 bustina di lievito in polvere; 1 limone; 1 baccello di vaniglia.

Separate i tuorli dagli albumi e, in una ciotola capiente, montate con le fruste elettriche questi ultimi a neve ferma, aggiungendo metà dello zucchero. Nella ciotola di una planetaria, montate i tuorli con lo zucchero rimasto fino a ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso, quindi unite molto delicatamente i due composti. Setacciate la farina con il lievito e amalgamatela al composto con una spatola, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto; unite a filo anche il latte e il succo di limone. Versate il composto nello stampo precedentemente imburrato e rivestito di carta da forno. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 35-40 minuti, sformate il Pan di Spagna che avrà raddoppiato il suo volume, lasciatelo raffreddare su una gratella, quindi sformatelo ed eliminate la carta forno. Adesso il vostro Pan di Spagna sarà pronto per essere farcito. Ricordate che per essere perfetto, un Pan di Spagna dovrà avere la giusta consistenza e risultare morbido e spugnoso al tatto. Provate a schiacciarlo leggermente con le mani e se lo avrete preparato bene sentirete quasi un rumore leggero provenire dal suo interno.

E le idee per utilizzare questa base sono davvero moltissime. La pasticceria italiana ci suggerisce subito una golosa torta mimosa che, oltre al suo simbolismo, racchiude in sé molte delle regole che fanno di un dolce il dessert perfetto. La mimosa è una torta composta da un soffice Pan di Spagna e da una golosa crema, ed è completamente ricoperta da una pioggia di piccoli pezzetti di Pan di Spagna sbriciolato che richiamano proprio il fiore giallo.

Le dosi e gli ingredienti sono: 1 Pan di Spagna; 400 g di crema pasticcera; 120 ml di sciroppo d'ananas per la bagna; zucchero a velo q.b.

Per prima cosa, eliminate la calotta superiore del dolce (cercate di ricavare uno strato sottile senza romperlo), mettetela da parte su un canovaccio pulito e svuotate delicatamente la base con le mani. Trasferite la mollica in una ciotola e copritela con la pellicola da cucina. Riempite la torta con una parte della crema; chiudete con la calotta precedentemente tagliata, spennellatela con la bagna e ricoprite la torta con la crema rimasta. Ricoprite la torta con la mollica messa da parte e lasciate riposare il dolce in frigorifero di almeno 1 ora prima di essere servita. Spolverizzatela con lo zucchero a velo e servitela.

Un buon Pan di Spagna, oltre alla classica forma rotonda, si adatta a qualsiasi forma e per questo esistono in commercio tortiere di forme e dimensioni diverse.

Se si sta avvicinando San Valentino e volete preparare una dolce sorpresa, non vi resta che andare subito a comprare uno stampo a cuore. Dovrete solo avare l’accortezza di ritagliare la carta forno e fare un puzzle per rivestire interamente lo stampo precedentemente unto con una noce di burro e il gioco è fatto. Esistono anche tortiere dalla fora rettangolare e dalla forma quadrata che permettono di realizzare torte diverse dal solito.

Tra le tante ricette con cui vi potete divertire, il Pan di Spagna è l’ingrediente base della torta diplomatica, un dolce buonissimo.

Come fare un Pan di Spagna soffice e alto

Come fare un Pan di Spagna soffice e alto Per ottenere un Pan di Spagna alto è soffice ci sono delle accortezze da non sottovalutare. Per prima cosa, ricordatevi che più montate l’impasto, più aria il Pan di Spagna riuscirà ad inglobare e questo farà sì che la lievitazione in forno (anche quando preparate un Pan di Spagna senza lievito) avvenga lentamente e vi regali un dolce alto e perfetto.

Dopo aver montato bene le uova con lo zucchero ed aver ottenuto un composto molto spumoso e morbido, aggiungete un po’ alla volta la farina, rigorosamente setacciata e mescolate con una spatola partendo dal basso verso l’alto con movimenti lenti, fino ad amalgamare completamente gli ingredienti. È un lavoro che non potete lasciar fare alla planetaria ma che richiede la vostra applicazione manuale.

È importante anche che le uova impiegate per la ricetta siano a temperatura ambiente e il latte leggermente tiepido.

Una volta ottenuto un Pan di Spagna alto e bello, dovrete prestare attenzione a come tagliarlo senza rovinarne troppo i bordi. Esiste in commercio un attrezzo apposito che facilita molto quest’operazione. Ma se non disponete di questo filo, potete utilizzare un coltello seghettato. Dovete incidere il Pan di Spagna lungo tutto il bordo per misurare l’altezza giusta degli strati, quindi procedere con una prima incisione con il coltello che affonderà nel Pan di Spagna mentre voi con l’altra mano lo fate girare. Se volete, potete anche dotarvi di un vassoio girevole che vi agevolerebbe.

Come fare il Pan di Spagna senza zucchero

Come fare il Pan di Spagna senza zucchero In sostituzione dello zucchero, se non volete eccedere con il suo utilizzo in cucina, ci sono ingredienti naturali che vi garantiscono risultati eccellenti.

Per preparare un Pan di Spagna, allora, potete sostituire lo zucchero con il miele d’acacia.

Vi serviranno: 5 uova; 30 g di miele d’acacia; 300 g di farina 00; 100 ml di latte; 1 bustina di lievito in polvere; 1 baccello di vaniglia.

Sciogliete in un pentolino il miele, aggiungetelo alle uova e montate con una frusta elettrica. Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela al composto, mescolando dal basso verso l’alto. Unte a filo il latte e continuate a mescolare. Unite i semi del baccello di vaniglia e trasferite il composto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti, sfornate il Pan di Spagna e aspettate che si raffreddi, quindi tagliatelo a strati in modo da non rovinare i bordi e farcitelo come più desiderate prima di spolverizzarlo con un’abbondante pioggia di zucchero a velo.

Come fare il Pan di Spagna senza uova

Come fare il Pan di Spagna senza uova Il Pan di Spagna si può realizzare anche senza uova e sarà buonissimo. Se volete provarlo anche a casa vostra, vi suggeriamo una ricetta davvero facile da preparare. Se temete di correre il rischio di servire un Pan di Spagna troppo pallido, non temete: vi suggeriremo un trucchetto per ovviare al problema.

Vi serviranno: 200 g di farina; 200 g di fecola di patate; 80 g di farina di mandorle; 150 g di zucchero di canna; 1 bustina di lievito; 1 bicchiere di olio di semi; 2 bicchieri di latte; 1 baccello di vaniglia; 1 limone; ½ cucchiaino di curcuma.

In una ciotola capiente, setacciate 50 g di farina con la farina di mandorle e la fecola. Aggiungete lo zucchero, il lievito e la curcuma. Una volta ottenuto un composto omogeneo, versate a filo il latte, mescolando costantemente con una frusta, aggiungete anche l’olio procedendo nella stessa maniera, grattugiatevi la scorza di limone. Aggiungetevi poi i semi del baccello di vaniglia. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, versatelo nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata e cuocete in forno a 180° per circa 35 minuti.

Sfornate il vostro Pan di Spagna sena uova e farcitelo come desiderate non appena si sarà completamente raffreddato.

Come fare il Pan di Spagna senza latte

Come fare il Pan di Spagna senza latte Se preferite preparare un Pan di Spagna sena utilizzare il latte tra gli ingredienti, otterrete comunque una torta alta e soffice, adatta alla realizzazione dei vostri dessert. Per preparare in casa una torta senza latte, vi serviranno: 6 uova; 350 g di zucchero; 300 g di farina; 100 g di fecola di patate.

Nella ciotola di una planetaria, montate le uova intere con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Staccate la ciotola dal robot da cucina e con un cucchiaio in silicone cominciate ad amalgamare al composto di uova la farina setacciata insieme alla fecola di patate. Mescolate delicatamente, dal basso verso l’alto e una volta amalgamati tutti gli ingredienti, mettete il composto nella tortiera imburrata e infarinata, o se preferite, rivestita di carta da forno e infornate a 190° per 30 minuti circa. Otterrete un Pan di Spagna alto e soffice, perfetto per realizzare una torta o anche una golosa zuppa inglese.

Come fare il Pan di Spagna senza glutine

Come fare il Pan di Spagna senza glutine Se volete limitare il consumo di glutine, ma dovete preparare una torta di compleanno come tradizione comanda, potete affidarvi a questa ricetta che non include ingredienti che contengano glutine e vi farà portare in tavola un dolce buonissimo. Dovrete semplicemente sostituire la farina 00 con la farina di riso.

Per prepararla a casa, vi serviranno: 3 tuorli; 5 uova; 400 g di zucchero semolato; 400 g di farina di riso; 40 g di amido di riso.

Nella ciotola della planetaria, montate le uova intere con i tuorli e lo zucchero fino a ottenere un composto molto stabile e schiumoso. Staccate la ciotola dal robot da cucina e iniziate a mescolare la farina di riso setacciata con l’amido di riso, aiutandovi con un cucchiaio in silicone e lavorando gli ingredienti da basso verso l’alto.

Mettete l’impasto nella tortiera precedentemente imburrata e rivestita di carta da forno e infornate a 190° per circa 35 minuti.

Se invece volete preparare una torta senza glutine per una merenda veloce ma gustosa, vi suggeriamo la ricetta di una torta arricchita da gocce di cioccolato fondente.

Come fare il Pan di Spagna senza lievito

Come fare il Pan di Spagna senza lievito Oltre al Pan di Spagna esiste una preparazione che utilizza gli stessi ingredienti ma che prevede un procedimento di preparazione diverso. Stiamo parlando della pasta genovese, la pâte génoise deve, infatti, essere preparata a caldo e gli ingredienti sono mescolati e amalgamati in una ciotola per la cottura a bagnomaria. La particolarità di questa preparazione, inoltre, sta nel fatto che il lievito non compare tra gli ingredienti. Vediamo insieme come prepararla.

Vi serviranno: 90 g di farina; 90g di zucchero; 3 uova.

Versate dell’acqua in una casseruola e fatela scaldare sui fornelli a fuoco medio. In una ciotola che abbia le dimensioni per appoggiarsi sulla casseruola rompete le uova, aggiungete lo zucchero e montate il composto con la frusta. Con l’aiuto di un termometro da cucina controllate che la temperatura arrivi a 55°, quindi levate dal fuoco la ciotola e continuate a montare fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto, aggiungete poco alla volta la farina setacciata continuando a mescolare con la frusta fino a ottenere un composto sodo e omogeneo.

Rivestite una tortiera imburrata con la carta da forno e versatevi la pâte génoise. Con una spatola, stendetela su tutta la superficie della teglia livellandola bene. Infornate a 180° in un forno elettrico preriscaldato e lasciate cuocere per 10-15 minuti: per essere sicuri che la pâte sia pronta, potete fare la prova dello stecchino, assicurandovi che il centro risulti asciutto ma anche morbido e spugnoso e che i bordi si siano leggermente ritirati. Trasferite la tortiera e una volta che la pasta genovese si è raffreddata, sformatela e utilizzatela per le vostre ricette.

Come fare il Pan di Spagna senza fecola

Come fare il Pan di Spagna senza fecola Se avete deciso di preparare per il pranzo della domenica una torta importante, da farcire con tanta crema pasticcera, o crema chantilly e composta di frutta, ma vi siete accorti che in dispensa non avete la fecola di patate, non temete, perché preparare un Pan di Spagna senza questi ingredienti è possibile e garantisce anche ottimi risultati.

La fecola di patate contribuisce a dare leggerezza all’impasto, ma se lo montate bene e fate che sì che inglobi aria a sufficienza affinché si gonfi bene durante la cottura, non vi accorgerete nemmeno di non aver usato la fecola.

Per preparare in casa un Pan di Spagna senza fecola vi serviranno: 4 uova; 150 g di zucchero semolato; 150 g di farina; 1 baccello di vaniglia; sale q.b.

In una ciotola, montate le uova e lo zucchero con lo sbattitore elettrico, unite i semi del baccello di vaniglia prelevati con la punta di un coltellino e uniteli al composto con un pizzico di sale. Quando il composto risulta chiaro e spumoso, aggiungete la farina setacciata poco alla volta e amalgamate gli ingredienti delicatamente, con il solito movimento che va dal basso verso l’alto, aiutandovi con un cucchiaio di legno. Versate l’impasto in una tortiera dal diametro di 22 cm e precedentemente imburrata e infarinata e cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti.

Se volete realizzare una torta semplice ma buonissima, vi consigliamo di farcire gli strati alternando una crema pasticcera allo yogurt ad una crema al cacao e di ricoprire la torta con la panna montata e decorarla con ciuffetti di panna colorata con colorante alimentare in gel.

Una torta apprezzata da adulti e bambini*, semplice e dal sapore fresco e invitante.

La fecola di patate può anche essere sostituita dalla frumina o dall’amido di mais.

Con la frumina si possono realizzare piccoli Pan di Spagna per servire come merenda o come dolci della domenica deliziosi dolcetti ripieni di crema pasticcera allo yogurt e spolverizzati di zucchero a velo.

Vi serviranno: 250 g di frumina; 250 g di zucchero; 120 ml di olio di semi; 5 uova; 1 bustina di lievito.

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ben ferma con un pizzico di sale. Lavorate i tuorli con lo zucchero in una ciotola fino a ottenere un composto spumoso e chiaro; aggiungete la frumina setacciata poco alla volta, quindi amalgamate gli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto e versate il composto in pirottini di carta sistemati su una leccarda da forni Informate a 160° per circa 10 minuti. Sfornate i pasticcini, aspettate che si raffreddino, tagliateli orizzontalmente a metà e farciteli con la morbida e delicata crema pasticcera allo yogurt. Completate con una spolverizzata di zucchero a velo e servite. Potete arricchire la farcitura anche con mele sciroppate, confettura di fragole o la marmellata che più amate.

Decorati con una glassa allo zucchero e decorati con grappoli di ribes, saranno perfetti anche sul buffet dei dolci del pranzo di Natale.

Preparate velocemente la glassa mescolando 3 cucchiai di acqua calda con 100 g di zucchero a velo; mescolate fino ad ottenere un composto liscio e vischioso e coprite i dolcetti aiutandovi con un pennello in silicone. Decorate con la frutta o con bacche rosse e fate fare il loro ingresso a questi irresistibili mini dessert.

Se non ci sono bambini*, potete farcirli anche con una crema al caffè dal sapore intenso e saranno perfetti anche come speciale dessert delle giornate di festa a Pasqua.

*sopra i 3 anni

Come fare il Pan di Spagna al cioccolato

Come fare il Pan di Spagna al cioccolato Il Pan di Spagna al cioccolato è sicuramente la base ideale per preparare golose torte farcite con crema al burro, confetture e crema al pistacchio. Un impasto facile da realizzare a base di cacao, farina, zucchero e uova.

Vi serviranno: 8 uova; 200 g di farina; 4 cucchiai di cacao amaro in polvere; 240 g di zucchero semolato; sale q.b.

Separate gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il cacao setacciato e la farina a cucchiai. Amalgamate bene, quindi montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e aggiungeteli al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versate in una tortiera precedentemente imburrata e rivestita con la carta da forno e infornate a 180° per 40 minuti circa. Una volta che il Pan di Spagna è pronto, sfornatelo, prelevatelo dalla tortiera e lasciatelo raffreddare su una gratella. Tagliatelo a strati, farcitelo come più preferite e completate ricoprendolo con uno strato di panna montata decorato con ciuffetti di panna, arricchiti da un trito di biscotti secchi o amaretti.

Come fare il Pan di Spagna colorato

Come fare il Pan di Spagna colorato Arriva dagli Stati Uniti ma non ha faticato molto per farsi apprezzare anche oltre confine perché è una torta molto scenografica oltre che buona, adatta a chiudere in bellezza la festa di compleanno dei vostri bambini*. Stiamo parlando della torta arcobaleno, un Pan di Spagna composto da strati di impasto colorati, dolcissimi e divertenti, farcita con una golosa crema al mascarpone.

Vediamo insieme come prepararla a casa. Dovrete avere a portata di mano diverse teglie della stessa dimensione. Se siete pronti a sperimentare la vivacità de colori in pasticceria, cominciamo.

In ogni teglia dovrete cuocere un impasto con le seguenti dosi e i seguenti ingredienti: 115 g di farina; 70 g di zucchero; 2 uova; 60 g di burro; 5 g di lievito; 1 baccello di vaniglia; colorante alimentare in gel.

Vi suggeriamo di preparare sei impasti, in questo modo la torta avrà la giusta altezza per reggere il peso della farcitura ed essere al tempo stesso bellissima da ammirare.

Preparate i sei impasti in sei ciotole diverse: montate lo zucchero con il burro fino a ottenere una crema densa a pastosa; aggiungete le uova e amalgamate gli ingredienti. Unite la farina setacciata con il lievito, i semini di vaniglia e, infine, un colorante alimentare diverso in ogni ciotola fino a ottenere il tono di colorazione desiderato. Versate il composto nelle teglie, precedentemente imburrate e rivestite di carta da forno e cuocete un Pan di Spagna alla volta a 180° per circa 12 minuti. Sfornate le torte, lasciate che si raffreddino e prelevatele dalle teglie.

A questo punto, dedicatevi alla crema per cui vi serviranno: 900 g di mascarpone; 400 g di zucchero a velo; 1 baccello di vaniglia; 220 ml di panna.

Amalgamate il mascarpone con lo zucchero, incorporate delicatamente la panna montata e i semini della vaniglia, prelevati con la punta di un coltellino, e la crema è pronta per la farcitura.

Mettete il primo strato sulla base di un vassoio, spalmate abbondante crema e coprite con il secondo Pan di Spagna; continuate così fino all’ultimo strato, quindi ricoprite i bordi e la superficie della torta con altra crema. Decoratela a vostro piacimento, ma anche servita semplicemente bianca sarà uno spettacolo perché, al momento del taglio, riserverà a tutti una colorata sorpresa.

*sopra i 3 anni