Come cucinare la zuppa di farro

Galbani
Galbani
Come cucinare la zuppa di farro
La zuppa di farro è un primo piatto che proviene dalla Toscana, dalla consistenza calda e il gusto davvero saporito, che si cucina soprattutto a gennaio o comunque nei mesi invernali.

Il farro, una delle varietà di frumento più utilizzate, è un ingrediente base essenziale in qualsiasi cucina. La zuppa di farro, infatti, può essere servita anche come piatto unico, il suo calore la rende adatta anche nella stagione autunnale, durante il primo freddo, magari accompagnata da un’insalata sfiziosa o come preludio a secondi di pesce.

La zuppa di farro va valorizzata con erbe aromatiche e spezie. Oggi scoprirete tantissime idee per cucinare la vostra zuppa in modo semplice e saporito.

Come cucinare la zuppa di farro

Come cucinare la zuppa di farro Per cucinare la zuppa di farro ecco una ricetta facile e veloce da preparare e, soprattutto, deliziosa.

La ricetta per la zuppa di farro pensata per 4 persone prevede l’uso dei seguenti ingredienti: 200 g di farro; 2 carote; 2 gambi di sedano; 2 patate; 100 g di verza; 1 cipolla; 1 rametto di rosmarino; qualche foglia di prezzemolo; 1,5 l di acqua fredda; olio extravergine d'oliva; sale e pepe q.b.

Lavate e tagliate a dadini le carote, le patate, i gambi di sedano e la verza. Tritate la cipolla e mettetela in una casseruola, aggiungendo anche 4 cucchiai abbondanti di olio extravergine d'oliva, le verdure tagliate e il rametto di rosmarino.

Fate cuocere per qualche minuto a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Dopodiché aggiungete il farro e l’acqua fredda. Quando raggiunge il punto di ebollizione, fate cuocere per circa 30 minuti per continuare la preparazione della vostra zuppa di farro. Una volta pronta, servite con un’abbondante spolverizzata di pepe nero macinato al momento e con l’aggiunta di un filo d'olio a crudo.

La zuppa di farro, inoltre, può essere anche cucinata con le zucchine, con gli spinaci e con i broccoli.

Un'ottima variante si ottiene con l’aggiunta di 1 pezzetto di zucca e 4-5 pomodori. Vi basterà unire la zucca insieme alle altre verdure presenti nella pentola con l’olio, prima di aggiungere il farro e l’acqua.

Se volete potete anche utilizzare i pomodori, che, invece, vanno aggiunti dopo insieme al farro.

Un consiglio per una cottura ottimale della vostra zuppa di farro: prima di utilizzare il farro, mettetelo in ammollo in una pentola con abbondante acqua per almeno 3 ore in modo da ammorbidire i semi.

La zuppa di farro così preparata è perfetta sia a pranzo che a cena. Il suo gusto deciso conquisterà il palato di grandi e bambini*.

Provate anche la zuppa di farro con uova in camicia o la ricetta della zuppa di farro con prosciutto cotto, sedano e polpa di pomodoro: da leccarsi i baffi!

*sopra i 3 anni

Come cucinare la zuppa di farro e fagioli

Come cucinare la zuppa di farro e fagioli Una variante sfiziosa della tipica zuppa di fagioli è la zuppa di farro e fagioli, che può essere preparata sia con i fagioli borlotti in scatola, sia con i fagioli secchi.

Il sapore della zuppa di farro con i legumi è rustico e stuzzicante, in quanto è prevista anche l’aggiunta della pancetta dolce o affumicata, a seconda del vostro gusto.

Se usate i fagioli secchi, ricordatevi sempre di metterli in ammollo nell'acqua tiepida per almeno 6 ore, ricambiandola di tanto in tanto in modo da non fare disperdere il calore e di permettere ai fagioli di ammorbidirsi in maniera ottimale per un risultato ancora più eccellente.

Per preparare il brodo vegetale da utilizzare nella zuppa di farro e fagioli, potete realizzare il dado in casa usando questi ingredienti: 150 g di carote; 150 g di cipolle; 150 g di pomodoro; 150 g di zucchine; 200 g di sedano; 1 spicchio d'aglio; 3 foglioline di prezzemolo tritate; 300 g di sale grosso; 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva; un pizzico di sale.

Lavate le verdure, tagliatele a pezzetti, versatele in una pentola e aggiungete anche un pizzico di sale e 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva, lasciando cuocere per circa 1 ora e 30 minuti.

A cottura ultimata, frullate le verdure fino a ottenere una crema densa. Cuocete nuovamente, per eliminare tutta l’acqua. Poi, riponete tutto in vasetti ermetici e usate dopo aver fatto riposare per mezza giornata.

Per preparare la minestra di farro e fagioli per 4 persone, procuratevi i seguenti ingredienti: 180 g di farro perlato; 300 g di fagioli borlotti; 1 cipolla; 3 foglie di salvia; 1 foglia di alloro; 1 gambo di sedano; 2 carote; 1 spicchio d'aglio; 5-6 pomodorini; 90 g di pancetta affumicata; 1,5 l di brodo vegetale; 1 rametto di rosmarino; ½ pugno di erba cipollina, olio extravergine d'oliva; sale; pepe macinato.

Dopo aver fatto il brodo vegetale, per preparare la zuppa di farro e fagioli lavate bene il farro perlato: il nostro consiglio è quello di lavarlo sotto il getto dell’acqua fredda per almeno 2 o 3 volte. I fagioli invece, dovranno essere sgranati e messi in ammollo.

Per la preparazione del soffritto, tritate la cipolla, tagliate a rondelle le carote e tagliare anche il gambo di sedano a dadini. Mettete in una terrina, fate soffriggere a fuoco basso e aggiungete anche la pancetta a cubetti. Tritate le erbe aromatiche: salvia, rosmarino ed erba cipollina. Poi, aggiungeteli insieme ai pomodorini tagliati a dadini.

Ricordatevi che se preferite potete preparare la zuppa di farro e fagioli senza l’aggiunta di carne e quindi non utilizzare la pancetta.

Nel frattempo in una pentola mettete i fagioli, il farro e il brodo vegetale; fate cuocere per almeno 30 minuti mescolando di tanto in tanto. Infine, salate, pepate e unite le verdure soffritte ai fagioli, al farro e al brodo. Date un’ultima mescolata e servite ben calda.

Come cucinare la zuppa di farro e legumi

Come cucinare la zuppa di farro e legumi La zuppa di farro e legumi può essere praparata con lenticchie, ceci, fave, fagioli (neri, borlotti, cannellini) ed è un tipo particolare di minestra che può essere servita sia come antipasto, sia come piatto unico o primo piatto con l’aggiunta della pasta o del riso.

Con questa ricetta si può anche preparare una vellutata. La preparazione che vi proponiamo, molto gustosa e semplice, prevede l'utilizzo delle lenticchie.

Gli ingredienti per 4 persone sono: 200 g di lenticchie lessate; 320 g di farro perlato; 1 foglia di alloro; 3 foglie di salvia; 2 spicchi d’aglio; qualche rametto di timo o rosmarino; 400 g di pomodorini; peperoncino in polvere; olio extravergine d'oliva; 1 l di brodo vegetale; sale e pepe q.b.

Mettete il farro in ammollo per almeno 4 ore in una ciotola piena di acqua calda. Dopodiché tostatelo in una padella con 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Lavate le lenticchie, mettetele in una pentola con abbondante acqua fredda insieme agli spicchi d'aglio, l’alloro e la salvia e fate cuocere a fuoco basso per circa 1 ora.

Una volta cotte prendetene 2 o 3 mestoli e frullatele in un frullatore da cucina in modo da ottenere una crema morbida. Mettete in una ciotola grande le lenticchie cotte in pentola, il farro tostato, aggiungete anche i pomodori precedentemente sbollentati e tagliati a dadini, mettete un filo d'olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale e un pizzico di pepe macinato al momento. Aggiungete anche la crema di lenticchie e il brodo vegetale. Condite con un filo d'olio extravergine d'oliva e una spolverizzata di peperoncino e portate in tavola.

Come cucinare la zuppa di farro alla toscana

Come cucinare la zuppa di farro alla toscana La zuppa di farro alla toscana si prepara con l’aggiunta di fagioli secchi (ad esempio i fagioli cannellini o i fagioli borlotti), uniti al farro perlato.

Per la preparazione di una zuppa di farro alla toscana vi serviranno: 200 g di farro perlato; 300 g di mescolanza di fagioli; 150 g di salsa di pomodoro; 2 o 3 foglie di salvia; 1 rametto di timo; 1 rametto di rosmarino; 1 spicchio d’aglio; 3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva; crostini di pane raffermo, tostati e cotti al forno o in padella.

Preparatela così: lasciate in ammollo per una notte i fagioli e il farro. Il giorno dopo sciacquate bene e fate cuocere in una pentola piena d’acqua insieme agli altri ingredienti. Nel momento in cui la temperatura dell’acqua giunge a bollore, lasciate cuocere per almeno 1 ora e 30 minuti.

Una volta terminata la cottura, fate riposare per almeno 30 minuti prima di servire con un filo d’olio a crudo, i crostini e una spolverizzata di pepe nero.

Un consiglio: se volete rendere ancora più saporita la vostra zuppa di farro alla toscana, aggiungete un soffritto preparato con guanciale di maiale e cipolla, oppure potete soffriggete i funghi con qualche cucchiaio di sugo di pomodoro.

Come cucinare zuppa di farro e orzo

Come cucinare zuppa di farro e orzo La zuppa di farro si presta a essere preparata insieme ad altri cereali, in particolare all’orzo, un cereale molto utilizzato in diverse ricette golose, come ad esempio nella zuppa d'orzo al prosciutto e speck.

Per preparare un'ottima zuppa di farro e orzo per 4 persone vi suggeriamo di seguire questa ricetta semplice e buonissima.

Ecco gli ingredienti: 250 g di farro; 250 g di orzo; 1 cipolla; 2 dadi da brodo; una noce di strutto; qualche fogliolina di prezzemolo; un filo d'olio extravergine d’oliva; un pizzico di sale; un pizzico di pepe.

Prendete una pentola di coccio e versate un filo d’olio extravergine d'oliva, aggiungete 1 noce di strutto, la cipolla tritata o a spicchi, come preferite, e fate rosolare per qualche minuto finché non diventa dorata.

Lavate bene il farro e l’orzo e, dopo aver riempito una pentola con il brodo, aggiungete tutti gli ingredienti, lasciando cuocere il contenuto per circa 40 minuti fino a cottura completata. Aggiungete un pizzico di sale e di pepe a fine cottura e, a questo punto, potete servire la zuppa di farro e orzo bella calda da gustare.