GalbaninoPresenta

Torta salata con radicchio e mele

Ricetta creata da Galbani
Torta salata con radicchio e mele
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Le torte salate sono il piatto perfetto per tutte le stagioni. Potete prepararle facilmente in anticipo per arricchire la vostra tavola con uno sfizioso antipasto o buffet, oppure potete mangiarle appena sfornate, basta lasciarle raffreddare un po' e si riveleranno anche degli ottimi secondi piatti, perfetti per sbalordire i vostri commensali. L'impasto base per una torta salata di solito è quasi sempre lo stesso, usate dei rotoli di pasta sfoglia o pasta brisée già pronte, che si trovano facilmente al supermercato. In questo modo le ricette saranno davvero a portata di mano e avrete bisogno di poco tempo per prepararle. Oggi vi proponiamo una torta salata al radicchio e mele, unite alla morbidezza del Galbanino e della Ricotta Santa Lucia, un abbinamento davvero gourmet!

Basta munirsi degli ingredienti e la ricetta sarà pronta in un baleno! Una torta salata, nello specifico, è una pietanza che può avere origini francesi o italiane, a seconda della base e del ripieno. La torta che vi proponiamo oggi è perfetta con una pasta brisée, e ricalca quella che è la quiche francese, ma con un connubio di sapori davvero unico. Vi proponiamo una ricetta deliziosa, non ve ne pentirete!

Preparare questa torta salata al radicchio e mele, è facile, potrete utilizzarla in qualsiasi momento e occasione, soprattutto quando avete poco tempo per portare in tavola qualcosa di delizioso. Seguite il nostro procedimento passo passo!

Facile
4
45 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta brisée
  • 2 piccoli cespi di radicchio rosso
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 mele verdi
  • 1 cipolla
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 2 uova medie
  • 100 g di Galbanino l'Originale Galbani
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Per preparare questa torta salata basta un procedimento facilissimo, in breve tempo avrete una pietanza perfetta!

01

Mondate e tritate il radicchio. Tritatelo grossolanamente e fatelo appassire in olio extravergine di oliva, saltandolo insieme a una cipolla. Aggiustate di sale e pepe. Intanto in una ciotola rompete le uova. Unite la Ricotta Santa Lucia alle uova, mescolate e mettete da parte.

02

Foderate con carta da forno una teglia e adagiatevi la pasta brisée, con una forchetta fate dei buchi sul fondo della base.

03

Versate il ripieno di uova e poi aggiungete il radicchio. Guarnite con dei cubetti di Galbanino. Distribuite poi le fette di mela sulla superficie, tagliate molto sottili. Ripiegate l'impasto sulla farcitura e cuocete la vostra torta a 200° per 25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di portare in tavola!

Varianti

Lo sapete qual è la ricetta tipica della quiche? Si tratta di una base di pasta sfoglia con un ripieno a base di panna fresca, uova, groviera e pancetta. Perché non provarlo? Il risultato sarà una torta semplice ma deliziosa, facilissima da preparare. Infatti, per fare il ripieno, vi basterà mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola, poi infornare la torta e cuocerla per una mezz'ora.

Un'altra variante davvero appetitosa è la quiche di verdure. Questa è una deliziosa torta fatta principalmente di carote e zucchine. La pasta brisée fungerà da crosta croccante, perfetta per avvolgere ripieni morbidi. Servite con le verdure una buonissima besciamella fatta in casa e il risultato sarà perfetto! La quiche con le verdure è ottima come antipasto, come piatto principale o secondo piatto del vostro menù, oppure anche come buffet, infatti è molto buona calda ma anche una volta raffreddata.

Se state cercando una versione perfetta per l'autunno, preparate una deliziosa torta salata ai funghi! Per realizzarla, utilizzate funghi shiitake o porcini, a seconda delle vostre preferenze. Infine, sempre per questo periodo dell'anno, vi consigliamo la torta salata zucca e ricotta, un'altra variante facile e veloce: un ripieno delicatamente cremoso a base di zucca, ricotta e formaggio. Potete anche aggiungere della deliziosa mozzarella al ripieno, per rendere ogni morso ancora più filante. Con questa ricetta potrete conquistare tutti i vostri commensali.

Un'idea davvero geniale è quella di realizzare tante mini quiche di torta salata come finger food, perfette come aperitivo. Cercate altre deliziose varianti? Abbinate a verdure e diversi tipi di formaggio, sono tutte molto buone, ma la quiche lorraine è stata la prima e resta la regina incontrastata delle torte salate, assolutamente da provare!

Suggerimenti

L'ingrediente principale di una buona torta salata è una base croccante, che sia pasta brisée o pasta sfoglia. Come abbiamo visto, di ripieni ne esistono molte varianti.

Il successo della pasta brisée è dovuto al fatto che è semplice da realizzare e versatile, in più si sposa perfettamente con i ripieni più svariati e regala un sapore croccante ad ogni morso. Oggi siamo abituati ad usare impasti già pronti, ma se siete dei veri appassionati di cucina, preparare la pasta brisée sarà un gioco da ragazzi e scoprirete che non avrete alcuna difficoltà. Per prima cosa, avrete bisogno di pochi ingredienti di base: farina, burro tagliato a pezzetti, possibilmente freddo, un pizzico di sale e pepe. Mescolate e impastate per qualche minuto. Dopodiché, aggiungete un po' di acqua ghiacciata al composto e lavorate l'impasto fino a quando non sarà compatto. Quindi conservate l'impasto in frigorifero, avvolgetelo nella pellicola trasparente e utilizzatelo per preparare la torta quando si sarà ben raffreddato.

Per preparare l'impasto il burro dovrà essere freddo e appena uscito dal frigo, altrimenti si scioglierà velocemente durante la cottura e renderà più dura la pasta brisée. Lo spessore dell'impasto dipende dall'uso che se ne intende fare e dai vostri gusti. Potete, inoltre, scegliere di fare quella che viene chiamata "cottura alla cieca" o "in bianco" per evitare di ottenere un fondo leggermente crudo. È un procedimento facile dove basta cuocere il fondo della pasta brisée in forno per qualche minuto senza ripieno, e poi procedere con la farcitura. Un altro consiglio è quello di utilizzare un mattarello che può essere riempito con acqua e ghiaccio per evitare che l'impasto si surriscaldi, avrete un risultato perfetto!

Curiosità

La quiche è una torta salata molto popolare nella cucina francese. Si dice sia nata nella regione dell'Alsazia-Lorena, da cui il nome, ma anche nel nostro paese ne esistono centinaia di varianti! Come per altre preparazioni, pizza e focaccia, possono essere decorate con ingredienti tipici di stagione o con quello che c'è in frigo. Anche con la variante francese non vi resta che scatenare un po' la fantasia e portare in tavola ogni volta una ricetta diversa che piacerà a tutti i vostri ospiti. La quiche è da tempo protagonista indiscussa di feste e cene tra amici, nonché protagonista di pranzi all'aperto, picnic o buffet.

Potete infatti tagliare a cubetti la torta e appoggiarla su un tagliere rustico di legno accanto ad altri antipasti, dove avrete l'aperitivo perfetto o anche un delizioso brunch domenicale. Al contrario dell'Italia, in Francia, nel suo paese d'origine, la quiche si è affermata nei ristoranti più pregiati, ma soprattutto nei panifici, se volete trovarla a colpo sicuro. Qui le quiche vengono vendute insieme a tante prelibatezze dolci e salate, come i croissant o il tipico pane al cioccolato.

Tuttavia, nonostante le sue origini francesi, il nome "quiche" si dice che derivi dal nome tedesco "kuchen", che significa torta o conchiglia, poiché contiene un delizioso ripieno. La ricetta più antica, infatti, prevedeva di farcire una crosta croccante con panna, uova e burro. La ricetta è stata poi modificata partendo dalla base di pasta sfoglia o pasta brisée.

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche