Scaloppine alla sorrentina

strip_casa_miaScaloppine alla sorrentina
Scaloppine alla sorrentina
Scaloppine alla sorrentina
Secondi PiattiPT20MPT0MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 1 noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • 2 confezioni di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 4 fette di carne di vitello
  • 8 pomodorini ciliegino
  • basilico
  • olio extra vergine di oliva
  • farina q.b.
  • sale q.b.

Galbani

Mozzarella Santa Lucia

Gusto di latte avvolgente e una consistenza morbida e succosa rendono protagonista Mozzarella S.Lucia in tutti i tuoi piatti, ma anche per assaporarla così com'è. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Direttamente dalla tradizione culinaria campana arrivano le scaloppine alla sorrentina, un secondo molto buono da preparare con ingredienti semplici e in pochi minuti.

Le scaloppine alla sorrentina
sono da considerarsi un vero e proprio piatto unico, in cui le fette di carne, già insaporite dalla cottura in padella con Burro Santa Lucia, diventano ancora più morbide e golose grazie al passaggio in forno con la Mozzarella Santa Lucia, il pomodoro e il basilico, questi ultimi da preferire rigorosamente freschi e di stagione per il loro profumo inimitabile.

Belle da vedere e ottime da gustare in compagnia, le scaloppine alla sorrentina si prestano sia a pranzi veloci in famiglia sia a cene con amici e parenti. Potete utilizzare la carne che più vi piace, di manzo, di pollo o di maiale, l'importante che siano fettine sottili e prive di grasso. Nessuno rimarrà deluso, vedrete.



Preparazione:

  • Infarinate le fette di carne di vitello in un piatto. Eliminate la farina in eccesso e mettete da parte.
  • Prendete una padella, riscaldate l'olio extra vergine d'oliva e fate sciogliere una noce di Burro Santa Lucia.
  • Friggete le scaloppine facendole ben dorare da entrambi i lati e salatele prima di toglierle dalla padella.
  • A questo punto disponete le scaloppine in una pirofila, che avrete precedentemente provveduto ad ungere con un cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva. Coprite ogni scaloppina con una fetta di Mozzarella Santa Lucia, un pomodorino diviso a metà e una foglia di basilico fresco.
  • Infornate le scaloppine alla sorrentina per 10 minuti circa a 190°, giusto il tempo di far sciogliere leggermente la Mozzarella Santa Lucia.
  • Servite quindi le vostre scaloppine alla sorrentina ben calde.


Curiosità:

Napoli è una città dalla cultura culinaria conosciuta e apprezzata in molte parti d'Europa; le scaloppine alla sorrentina, come la pizza Margherita, ad oggi sono diventati simbolo della cucina italiana nel mondo.

Le scaloppine alla sorrentina sono un ottimosecondo piattoche si presta a molte varianti, tutte appetitose e invitanti. Ad esempio, oltre al sugo e alla mozzarella, basterà aggiungere del prosciutto cotto sulle fettine di vitello per realizzare delle ottime scaloppine alla pizzaiola; completate il piatto con una spolverizzata di pepe e di origano in superficie per un risultato dal sapore delizioso.

Potete, inoltre, sostituire la mozzarella fiordilatte con la mozzarella di bufala, più corposa e densa, renderete questo piatto davvero irresistibile.

Non esitate a sperimentare versioni creative di questo piatto, ad esempio le deliziose scaloppine ai funghi. Basterà procedere alla cottura della carne come descritto nella nostra ricetta e adagiare su ogni fettina dei funghi porcini cotti in padella con olio extravergine d'oliva, 1 spicchio d'aglio e prezzemolo.

Se amate i sapori semplici, potete realizzare delle buonissime scaloppine al limone, dal sapore delicato ma intenso; per esaltare il loro profumo vi suggeriamo di aggiungere, a cottura ultimata, un rametto di rosmarino in superficie.

Per una versione creativa, al posto delle scaloppine, potete utilizzare le fettine di vitello per la realizzazione di golosi involtini. Realizzarli è semplicissimo, posterà stendere le fettine di carne e adagiare sopra una fetta di prosciutto cotto e mozzarella, infine arrotolate le fettine su se stesse e cuocete in forno, a cottura ultimata bagnate gli involtini con un po' di sugo e servite, una vera delizia.

Per la realizzazione delle scaloppine, vi suggeriamo di utilizzare dei tagli di carne tenere e magre tagliate a fette molto sottili; i tagli più indicati sono la fesa di vitello, la noce o il filetto. Per rendere più saporite le scaloppine, vi suggeriamo, inoltre, di sfumare la carne con del vino bianco durante la cottura, la carne acquisterà un sapore delizioso rimanendo tenera e morbida.

Non vi resta che realizzare le scaloppine a casa vostra, un piatto facile e veloce molto apprezzato da grandi e bambini*.

*sopra i 3 anni


I vostri commenti alla ricetta: Scaloppine alla sorrentina

Lascia un commento

Massimo 250 battute