GalbaninoPresenta

Polpette di cavolfiore

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Il cavolfiore è una verdura tipicamente invernale che contiene molte vitamine e minerali.
Trova molteplici impieghi in cucina: è ottimo bollito, fritto, arrostito o cotto al vapore.

Può essere usato come contorno o anche come piatto principale, nella preparazione di zuppe di verdura.
Se particolarmente tenero può essere consumato crudo, donando una piacevole croccantezza alle insalate.

In questa pagina troverete una ricetta sfiziosa per preparare delle deliziose polpette di cavolfiore preparate con Galbanino.

Media
4
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 cavolfiore
  2. 2 patate
  3. pangrattato
  4. sale e pepe
  5. farina
  6. 3 uova
  7. 150 g di Galbanino Galbani
  8. olio extra vergine d’oliva
  9. prezzemolo tritato
  10. olio per friggere

Preparazione

Per preparare le polpette di cavolfiore dovete innanzitutto lavare il cavolfiore, poi privatelo delle foglie e dividetelo in cimette.
Pelate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti. Lessate le cimette e le patate assieme per 15 minuti in acqua leggermente salata.
Tagliate il Galbanino a cubetti abbastanza piccoli. Una volta cotte le verdure, passatele entrambe nello schiacciapatate, riducendo tutto in purea.
Aggiustate di sale e pepe, aggiungete 1 uovo, il prezzemolo tritato e cominciate ad amalgamare.
Se il composto risulta troppo molle, aggiungete un cucchiaio di pangrattato e mescolate; aggiungete pangrattato al composto fin quando risulta morbido ma non asciutto.

Aggiungete all’impasto i cubetti di Galbanino e amalgamate bene il tutto.
Aiutatevi con un cucchiaio, prelevate una piccola parte di composto e formate delle palline, procedete così fino ad esaurimento dell’impasto.
Scaldate in una padella, abbondante olio per friggere.
Sbattete le restanti uova in un piatto, in un altro disponete della farina e in un altro ancora del pangrattato.
Passate le polpettine prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato, poi immergete poche polpette per volta nell’olio caldo.
Scolate le vostre polpette di cavolfiore sulla carta assorbente e servitele ben calde.