Santa LuciaPresenta

Polpette al limone

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Un secondo piatto allegro e sfizioso, perfetto per essere mangiato in un solo boccone: le polpette al limone. Una ricetta semplice e facile da realizzare, un gusto che conquista e sorprende, come tutte le polpette!

In questa preparazione, la nota morbida e lattica della Ricotta Santa Lucia viene accesa dall'acidità del succo di limone, andando a creare delle fragranti polpette di carne che si contraddistinguono per il loro sapore fresco e prelibato.

Vista la loro forma e la loro bontà, le polpette sono un piatto versatile e comodo, che può essere servito come sfizioso secondo piatto da accompagnare con delle verdure stufate o con del purè, oppure anche come originale antipasto.

Se vi sentite creativi potete anche infilzarle con degli stecchini, guarnirle con degli spicchietti di limone e offrirle ai vostri amici per un allegro aperitivo estivo: il successo è assicurato!

Facile
4
35 minuti
30 di riposo
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 400 g di carne macinata
  2. 200 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  3. 50 g di formaggio grattugiato
  4. 2 uova
  5. 1 limone
  6. sale e pepe q.b.
  7. farina q.b.
  8. pangrattato q.b.
  9. olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

Per realizzare delle ottime polpette al limone prendete una terrina capiente e mettete al suo interno la carne macinata, la Ricotta Santa Lucia e il formaggio grattugiato.

Irrorate gli ingredienti con il succo di un limone, serbando la buccia, e iniziate ad amalgamarli. Insaporite il tutto con un pizzico di sale e di pepe e poi ponete il composto in frigorifero per una mezz'ora, in modo che si compatti e sia più lavorabile.

A questo punto attrezzate il vostro piano da lavoro stendendoci sopra un foglio di carta stagnola, versandoci la farina e ponendoci due ciotole: una con le uova sbattute e l'altra con il pangrattato miscelato con la scorza del limone grattugiata.

Adesso togliete il composto dal frigo e prelevatene delle porzioni; fatele rotolare tra le mani e modellatele come delle palline di medie dimensioni. Una volta create le vostre polpette, passatele nella farina, poi immergetele nelle uova sbattute ed, infine, passatele nel pangrattato e limone.

Terminata la panatura di tutte le polpette al limone, disponetele distanziate fra loro su di una teglia ricoperta di carta da forno e spruzzatele con un goccio d'olio.

Cuocete nel forno già caldo a 180° per 20 minuti, controllando l'avanzamento della cottura di tanto in tanto, dato che i tempi di doratura dipendono dalla loro grandezza.

Servite subito le vostre polpette al limone e gustatele calde, oppure conservatele in frigo per consumarle, anche fredde, in un altro momento.