Polpette di pesce

Polpette di pesce
Secondi Piatti
Secondi PiattiPT0MPT80MPT80M
  • 4 persone
  • Facile
  • 80 minuti
Ingredienti:
  • 800 g di piccole sarde
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di uvetta di Corinto
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 200 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • pangrattato q.b.
  • una manciata di foglie di menta
  • 1 pezzetto di cipolla
  • farina per infarinare
  • olio di semi q.b.
  • 1 tazza di salsa di pelati
  • sale
  • pepe

presentazione:

È una preparazione costituita da un impasto di polpa trita di pesce. La sua forma può essere sferica oppure quella di una pallina schiacciata.
Sì, vi stiamo consigliando la realizzazione della ricetta delle polpette di pesce.
La pietanza, caratterizzata dalla sua semplicità, è in grado di stuzzicare anche i palati più esigenti.
Il pesce protagonista di questo secondo piatto sarà la sardina, ovvero un pesce azzurro che vive in banchi nel Mar Mediterraneo.
Al riguardo è però bene precisare che le sardine migliori sono quelle pescate in primavera-estate.

La ricetta che vi consigliamo oggi rappresenta un'idea originale, un piatto assai gustoso e fantasioso, declinato dalla tradizione gastronomica culinaria e modificato all’infinito a seconda della propria creatività, dei propri gusti e delle proprie preferenze.
Seguendo la nostra ricetta preparerete delle polpette il cui sapore sarà arricchito dalla presenza della Ricotta Santa Lucia.
Un'idea originale e vincente per introdurre il pesce nel vostro menù quotidiano.

Preparazione:

Per realizzare le polpette di pesce dovete prima di tutto pulire i pesci, decapitarli, diliscarli e privarli delle code, delle pinne e delle spine più evidenti.
Dopodiché, schiacciateli riducendoli completamente in poltiglia. Una volta fatto questo, raccoglieteli in una ciotola.
A questo punto, aggiungete le uvette, i pinoli, la Ricotta Santa Lucia, il pangrattato, l'uovo sbattuto e un trito finissimo di menta e cipolla.
Insaporite poi il tutto con sale e pepe. Quindi amalgamate a lungo il composto fino a renderlo omogeneo.
Ad operazione conclusa, prelevate piccole dosi d'impasto e ricavate tante palline che modellerete tra le mani infarinate.

Concludete le vostre polpette di pesce infarinandole e friggendole in abbondante olio bollente.
Dopodiché, appena saranno dorate, prelevate e immergetele le palline nella salsa di pomodoro calda e diluita in precedenza con una tazzina d'acqua.
Scaldate brevemente il tutto e servite.

Curiosità:

La ricetta delle polpette di pesce è piuttosto veloce da preparare e priva di difficoltà. Potete procedere anche con una ricetta molto simile alle classiche polpette di carne e pane: ammollate la mollica di pane in poco latte allungato con l’acqua, poi strizzatela molto bene e ponetela in una ciotola con uova, filetti di merluzzo o nasello tritati, un filo di olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio e prezzemolo tritati. Impastate tutti gli ingredienti e formate le classiche palline da cuocere fritte in una padella con abbondante olio oppure in forno stendendole su una leccarda ricoperta da carta forno, oppure potete lessarle in abbondante acqua salata. Se le friggete o le lessate asciugatele bene con della carta assorbente per perdere l’olio o l’acqua in eccesso.

Al termine della cottura potete scegliere se portarle a tavola così semplici, accompagnate da delle salse a base di yogurt bianco e un contorno di verdure o se inventarvi dei sughi succulenti in cui tuffare le polpettine e scoprire una ricetta piena di gusto.

I vostri commenti alla ricetta: Polpette di pesce

Lascia un commento

Massimo 250 battute