DolcelattePresenta

Polenta con Gorgonzola e Bel Paese

Ricetta creata da Galbani
Polenta con Gorgonzola e Bel Paese
Vota
Media0

Presentazione

La polenta è una prelibatezza gustosa, un alimento apprezzato al punto che, nel lontano Settecento, nella città di Pisa esisteva persino un'Accademia dei Polentofagi, che raccoglieva intorno a sé i più stimati consumatori di polenta.

Preparata con mais giallo o bianco, nel nord Italia è stata per lungo tempo la base alimentare dei pasti consumati dalle famiglie più povere, che dopo averla mangiata per il pranzo, ne conservavano gli avanzi, che venivano abbrustoliti e mangiati sia per la cena, sia per la colazione del giorno dopo, in accompagnamento al latte.

Numerose le preparazioni gastronomiche regionali a cui questa pietanza ha dato vita.
La preparazione che vi presentiamo in questa pagina è solo uno dei tanti modi con cui la si può condire.

La ricetta che vi proponiamo è quella di un piatto unico dal sapore goloso e molto caratteristico: la polenta con il gorgonzola.
Nella nostra preparazione avremo un mix di sapori grazie al Burro Santa Lucia, al Gorgonzola D.O.P Dolcelatte e al Bel Paese.
Il tutto darà vita a un condimento rustico, ricco e appetitoso. E adesso scopriamo insieme questa ricetta!


Media
4
45 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 400 g di farina per polenta
  2. sale q.b.
  3. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 200 g di Bel Paese Forma Galbani
  5. 150 g di Gorgonzola D.O.P Dolcelatte Galbani
  6. pepe

Preparazione

Scopriamo insieme questa gustosa ricetta a base di gorgonzola e polenta.

01

Per preparare la polenta con gorgonzola dovete prima di tutto mettere l'acqua sul fuoco.

02

Quindi, quando questa inizierà a bollire salatela e versate delicatamente la farina di polenta al suo interno.

03

Mescolate il tutto energicamente cercando di non formare grumi. Dunque, poco prima del termine della cottura unite il Burro Santa Lucia.

04

A questo punto, con l'ausilio di un cucchiaio di legno mescolate la preparazione per 4-5 minuti.

05

A cottura ultimata unite anche il Bel Paese e il Gorgonzola D.O.P Dolcelatte. Continuate a rimestare la vostra polenta con gorgonzola fino a quando i formaggi non risulteranno ben mescolati.

06

Una volta che la pietanza sarà ben amalgamata servitela.

Varianti

Potete arricchire la ricetta abbinando il gorgonzola dolce allo speck tagliato a pezzetti: due sapori che creano un connubio perfetto.

In alternativa, potete variare questa semplice ricetta della polenta al gorgonzola trasformandola in una polenta ai quattro formaggi: sarà sufficiente aggiungere al gorgonzola l'asiago e la fontina dopo averli tagliati a cubetti e, infine, il parmigiano.

Una delle varianti più gustose da provare è la polenta con salsiccia e funghi porcini, un piatto tipico della domenica che piace tanto anche ai bambini*. Preparate il condimento facendo cuocere i funghi in olio caldo in una padella, fate rosolare anche la salsiccia con la pancetta e unite il tutto sfumando con del vino bianco.

Un altro abbinamento molto amato è quello della polenta con il cinghiale. Occupatevi prima della marinatura della carne con sale e pepe, erbe, spezie e un bicchiere di aceto di vino e olio. Trascorse 12 ore, proseguite con la cottura. Fate rosolare la carne in una pentola con scalogno e un filo d'olio extravergine d'oliva. Ricoprite la carne con il liquido della marinatura che avrete precedentemente filtrato, aggiungete altre erbe e spezie, aggiungete vino e acqua e fate cuocere.

Nel frattempo, portate a ebollizione l'acqua in una pentola e versate la farina di polenta. Mescolate di frequente per evitare che si attacchi sul fondo. Quando sarà pronta anche la polenta, tagliate a fette la carne di cinghiale che disporrete in un piatto accanto alla polenta. Condite la polenta con il sughetto della carne.

Potete preparare questo piatto tipicamente invernale per il pranzo di Natale: resteranno tutti piacevolmente stupiti.

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

La polenta è un antico piatto di origine italiana tipico del Veneto ma conosciuto in tutto il territorio. Si tratta di un piatto povero a base di farina di mais e costituiva l'alimento di base della dieta di ogni famiglia.

Nella nostra ricetta, la polenta viene condita con due tipi di formaggio, uno dal gusto più dolcecome il Bel Paese e l'altro dal sapore più intenso come il Gorgonzola D.O.P.

La polenta è ideale da mangiare ben calda e per questo è perfetta da portare in tavola in una bella sera d'inverno. Se in fase di cottura la polenta risulta troppo salata, vi basterà aggiungere un po' d'acqua e di farina e regolarne così il sapore.

Se avete ospiti improvvisi per il pranzo o per la cena potete ugualmente preparare questo delizioso piatto in pochi minuti. Per ridurre notevolmente i tempi di cottura, infatti, potete utilizzare la polenta istantanea. Il procedimento è molto semplice: basterà far bollire l'acqua in una pentola e poi versare al suo interno la farina della polenta istantanea e mescolare per una decina di minuti. Quando avrà raggiunto la consistenza ideale, potete poi anche friggerla per renderla croccante oppure condirla con gli ingredienti che preferite. In pochi minuti avrete realizzato una ricetta facile ma golosa.

Curiosità

La polenta è un piatto tipico della cucina italiana, ha origini antichissime e viene preparato con la farina di mais. Ogni cucina regionale ha le sue varianti, ma in passato costituiva un piatto povero soprattutto nelle regioni settentrionali, in particolare in Lombardia, in Veneto, in Trentino, in Piemonte, in Valle d'Aosta e in Friuli.

Nella preparazione della polenta viene utilizzata principalmente farina di mais che è anche ciò che le conferisce il caratteristico colore giallo. In passato, veniva utilizzato anche il grano saraceno.

Per prepararla, si versa la farina di mais nell'acqua bollente e si mescola di frequente. Oggi la polenta viene preparata in una comune pentola, ma in passato veniva utilizzato un paiolo in rame e per mescolare la polenta si utilizzava la "cannella" che era un bastone di legno di nocciolo.

Tra le varianti regionali più famose ricordiamo la polenta taragna, conosciuta anche solo come "taragna": preparata nella provincia di Bergamo ma anche in zone della Valtellina, ha un colore più scuro rispetto a quella comune perchè viene preparata con la farina di grano saraceno. Deve il suo nome al lungo bastone di legno con cui viene mescolata nel paiolo: tarai o "tarell" in dialetto lombardo.

In Toscana, invece, la polenta viene consumata anche fritta o cotta al forno.

Nelle Marche, nel Lazio, in Abruzzo e in Molise la polenta viene solitamente condita con sugo di pomodoro e salsiccia oppure in bianco con salsiccia o guanciale o pancetta.

Prova anche

Scopri di più