Santa LuciaPresenta

Pizza con ricotta

Ricetta creata da Galbani
Pizza con ricotta
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Bianca o rossa, romana o napoletana, filante o croccante, alta o sottile, semplice o riccamente condita: quando si parla di pizza, ogni desiderio è un ordine, e ogni gusto vale! Irresistibile e golosa, la pizza italiana ha valicato i confini nazionali per conquistare le cucine di tutto il mondo, vero e proprio portabandiera del Bel Paese.
Non stupisce quindi che della pizza esistano innumerevoli ricette, tantissime idee per condimenti più o meno estrosi, consigli e raccomandazioni sulla cottura, i trucchi più disparati per renderla croccante al punto giusto, oppure alta e soffice.
In questa ricetta abbiamo voluto dare il giusto rilievo all’importanza della lievitazione, suddivisa in più fasi; abbiamo inoltre pensato a un condimento cremoso e delicato, che si sposa bene con la base al pomodoro, realizzato con della sfiziosa Ricotta Santa Lucia Galbani.

La pizza con ricotta è un'idea pratica e sfiziosa per arricchire e portare in tavola un piatto semplice ma gustosissimo. È ottima per una cena veloce, ma anche come stuzzicante aperitivo: basterà tagliarla a fettine o a quadratini e in men che non si dica andrà letteralmente a ruba.

Sì, perché l'incontro dei suoi ingredienti è davvero una combinazione vincente, grazie alla presenza della cremosa Ricotta Santa Lucia.
Come si fa a resistere? Seguite passo passo come preparare la pizza e poi, con la nostra facile ricetta, cimentatevi anche voi nella preparazione di una saporita pizza con ricotta.

Prendete la farina dalla dispensa e scaldate il forno: è ora di impastare!

Facile
2
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Rico-ricetta leggera*: Pizza con ricotta Santa Lucia


Ingredienti per la ricetta rivisitata con ricotta
(1 pizza, 2 porzioni)

Per l’impasto:

  1. Farina di tipo 00 170 g
  2. Acqua 100 g
  3. Sale 3 g
  4. Lievito di birra 1 g

Per il condimento:

  1. Passata di pomodoro 100 g
  2. Olio extravergine d’oliva 7 g
  3. Ricotta Santa Lucia 70 g

Preparazione

La preparazione della pizza con la ricotta richiede tempo e pazienza, ma non presenta particolari difficoltà: seguite questi semplici passaggi per assicurarvi un risultato impeccabile, come quello della pizzeria.

01

Per iniziare, versate la farina in una ciotola, aggiungete il lievito sbriciolato e l’acqua tiepida, poco per volta, mescolando. Successivamente aggiungete il sale e trasferite l’impasto su un piano e lavoratelo con le mani fino a che non sarà liscio e omogeneo. Lasciatelo riposare, coperto, per 10 minuti.

Pizza con ricotta 01
02

Trascorso il tempo di riposo, riprendete ad amalgamare fino a dare all’impasto la forma di una sfera. Trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti e lasciate lievitare per 6 ore, preferibilmente nel forno spento, con la luce accesa.

Pizza con ricotta 02
03

Al termine delle 6 ore, trasferite l’impasto su un piano e continuare a lavorarlo formando una sfera che verrà fatta riposare in un contenitore con coperchio per 30 minuti. Successivamente, trasferite il panetto su un piano infarinato e allargate l’impasto fino ad ottenere la dimensione desiderata.

Pizza con ricotta 03
04

Trasferite la base in una teglia e stendete la passata di pomodoro. Infornate in forno statico preriscaldato a 250° per 25-30 minuti.

Pizza con ricotta 04
05

Al termine della cottura aggiungete la ricotta e condite con un filo d’olio.

Pizza con ricotta 05

Valori nutrizionali

  1. Valori nutrizionali per:100gPizza con ricotta Santa Lucia
  2. Energia162 kcal
  3. Grassi totali3,3 g
  4. di cui Acidi grassi saturi1,3 g
  5. Carboidrati totali27,2 g
  6. Proteine5,7 g
  7. Fibra totale0.9 g
  8. Sale0,8 g

*-30% grassi saturi rispetto alla ricetta classica (La più cercata su Google durante il periodo di riferimento Dicembre 2021). Per ulteriori informazioni contattare il servizio consumatori 8000430194203.

Varianti golose**

In questa ricetta abbiamo realizzato una versione della pizza sfiziosa e dal gusto leggero: ma l’aspetto migliore di questa pietanza è la sua versatilità, la capacità di cambiare gusti e sapori con poche semplici modifiche.

Utilizzare il bicarbonato al posto del lievito, ad esempio, può essere una valida soluzione per fare la pasta per pizza senza lievito; modificando o mescolando più farine, invece, si possono realizzare impasti con farina integrale o ai cereali, una base ideale per condimenti particolari e una nota più rustica.

Provate ad arricchire la superficie della pizza aggiungendo alla ricotta anche delle olive tagliate a rondelle, oppure delle delicate fette di prosciutto cotto, adagiate a fine cottura, che si sposano molto bene con le zucchine: un’idea di facile realizzazione, perfetta per chi ama i sapori dolci e avvolgenti. Per gli amanti dei gusti intensi, invece, insaporite la passata di pomodoro con un pizzico di peperoncino piccante: un modo semplicissimo ed immediato per dare alla pizza un tocco di brio.

Da provare, poi, l’utilizzo del fiordilatte al posto della consueta mozzarella, che conferisce alla fetta di pizza una maggiore capacità filante.

Tenete presente, infine, che anche con il forno di casa è possibile replicare una pizza degna della vostra pizzeria preferita: dotatevi di una pietra refrattaria, e utilizzatela per regolare al meglio la temperatura di cottura. Il risultato sarà davvero sorprendente!

**Le varianti golose non rientrano nelle rico-ricette leggere. I valori nutrizionali fanno riferimento solo alla rico-ricetta leggera.

Curiosità

La pizza è il prodotto gastronomico con cui viene identificata la cucina italiana in tutto il mondo. Un semplice impasto di acqua, lievito e farina che una volta condito diventa una vera delizia da gustare in ogni momento della giornata e adatta in ogni occasione.

La versione più tipica e conosciuta è quella della Pizza Margherita, nota con il nome di pizza Margherita, condita semplicemente con salsa di pomodoro, mozzarella e una fogliolina di basilico in superficie, una pizza semplice ma deliziosa.

Sulla Margherita si possono aggiungere numerosi altri ingredienti facendo diventare la pizza ancora più sfiziosa e invitante. Ad esempio, potete aggiungere dei filetti di acciughe, capperi, funghi champignon e carciofi tagliati a spicchi; realizzerete una pizza capricciosa molto saporita e gustosa.

In alternativa, potete sostituire la mozzarella fiordilatte con la mozzarella di bufala, più densa e corposa, che renderà la vostra pizza davvero irresistibile e sostituire il prosciutto cotto con differenti tipi di salumi, come cubetti di speck o prosciutto crudo.

Liberate la vostra fantasia utilizzando gli ingredienti che più gradite per condire la vostra pizza, ad esempio, vi suggeriamo di abbinare rucola e bresaola per una pizza dal sapore delicato; se invece preferite i sapori più intensi e decisi potete condire la vostra pizza con della salsiccia, precedentemente sbriciolata e rosolata in padella, e dei ciuffetti di gorgonzola dolce.

Se preferite una pizza condita con ortaggi, provate la squisita pizza con peperoni o la pizza con le melanzane, ne rimarrete piacevolmente sorpresi!

Ti potrebbe interessare anche