Pappardelle alla lepre

Primi Piatti
Primi PiattiPT20MPT0MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
  • 4 ore di cottura
Ingredienti:
  • 500 g di macinato di lepre
  • 350 ml di passata di pomodoro
  • 320 g di pappardelle fresche
  • 200 ml di acqua
  • 80 g di Burro Panetto Santa Lucia Galbani
  • 50 ml di vino rosso
  • 50 g di sedano
  • 50 g di carote
  • 50 g di cipolla bianca
  • 3 foglie di alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

presentazione:

Assaggiare i piatti tipici regionali è un ottimo modo per gustare splendide ricette che rendono allegra e profumata la tavola.

Le pappardelle alla lepre sono un gustosissimo primo piatto tipico delle regioni umbro-toscane: la ricetta spiega come fare un ragù di lepre davvero sfizioso che dona un sapore equilibrato e deciso al primo piatto.

Cercate una ricetta deliziosa per il pranzo della domenica? Questa è la preparazione perfetta! Scoprite come prepararla e lasciatevi conquistare dal connubio di sapori e profumi delle pappardelle alla lepre.


Preparazione:

Per realizzare la ricetta delle pappardelle alla lepre cominciate lavando il sedano e la carota; pelate e mondate la carota, eliminate i filamenti esterni del sedano. Continuate sbucciando e mondando la cipolla e l’aglio, poi tritate tutte le verdure finemente.

In una pentola antiaderente, mettete un giro d’olio extravergine di oliva e il Burro Panetto Santa Lucia, accendete il fuoco e fate sciogliere il burro, aggiungete le verdure tritate e fatele soffriggere a fuoco dolce per 6-7 minuti; quando il soffritto sarà pronto, aggiungete il macinato di lepre, alzate la fiamma e rosolate a fuoco medio per 5 minuti mescolando di tanto in tanto.

Quando la carne avrà acquisito un bel colore scuro, aggiungete il rosmarino tritato finemente e le foglie di alloro, sfumate con il vino rosso, mescolate continuamente fino a che la parte alcolica non sarà evaporata completamente, poi aggiustate di sale e di pepe.

Abbassate la fiamma e aggiungete la passata di pomodoro e l’acqua, mescolate per amalgamare il tutto e coprite con un coperchio.

Proseguite la cottura a fuoco basso per 4 ore: il sugo dovrà sobbollire dolcemente, mescolatelo di tanto in tanto per non farlo attaccare al fondo.

Qualche minuto prima che la cottura del ragù termini, lessate le pappardelle in abbondante acqua salata, scolatele al dente e mettetele nella pentola con il ragù e mescolate bene.

Le pappardelle alla lepre sono pronte per essere portate a tavola e gustate.



I vostri commenti alla ricetta: Pappardelle alla lepre

Lascia un commento

Massimo 250 battute