Santa LuciaPresenta

Mazzancolle al Forno

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Se cercate un antipasto semplice e veloce ma anche elegante e raffinato, o un secondo piatto di mare gustoso e invitante, fatevi tentare dalla nostra ricetta delle mazzancolle al forno.

Questi deliziosi crostacei si prestano a infinite preparazioni, ma in questo caso la nostra proposta è di condire le sole code con un composto preparato lavorando il Burro Santa Lucia con il succo di limone e una varietà di erbe e aromi.

Per un risultato migliore, vi consigliamo di tirare fuori il burro almeno 30 minuti prima di cominciare la preparazione, in modo che sia già ammorbidito e possiate lavorarlo con facilità per creare la crema di accompagnamento del vostro piatto.

Come tocco finale, il pangrattato vi aiuterà a ottenere un effetto davvero irresistibile e croccante.

Vediamo insieme come cucinare la mazzancolle!



Facile
4
25 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 12 mazzancolle
  2. 1 limone
  3. 150 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 2 manciate di pane grattugiato
  5. sale e pepe q.b.
  6. timo, origano e maggiorana q.b.
  7. un filo d'olio extravergine di oliva

Preparazione

  • Per preparare le mazzancolle al forno, per prima cosa tagliate la testa delle mazzancolle e incidente il guscio lungo tutto il dorso fino alla coda per estrarre la polpa dal carapace, quindi lavatele sotto un getto di acqua fredda e asciugatele.
  • Lavorate il Burro Santa Lucia ammorbidito con il succo di limone, il sale e il pepe, e aggiungete un pizzico di timo, di maggiorana e di origano.
  • A questo punto usate il composto preparato per condire le mazzancolle, distribuendolo bene su ogni lato, quindi disponetele in una teglia ricoperta di carta forno e unta con un filo d'olio extravergine di oliva.
  • Spolverizzate sulla superficie delle mazzancolle il pangrattato e fatele cuocere nel forno preriscaldato a 220° per 15 minuti.
  • Sfornate le mazzancolle al forno e servitele ben calde.

Curiosità

Questo gustosissimo pesce è uno dei crostacei più facilmente reperibili in commercio. Più grandi dei gamberi e poco più piccole dei gamberoni, le mazzancolle hanno come habitat il Mar Mediterraneo. Spesso vengono confuse proprio con i gamberi, anche se riconoscerle è semplice: sono di colore grigiastro e hanno delle tipiche striature marroncine.

Questo tipo di pesce non va stressato con cotture particolarmente lunghe, bastano pochi minuti in padella o al forno per assaporare la loro polpa tenerissima. Magicamente cambieranno anche aspetto e assumeranno un invitante colore arancione-rossastro.

Quando cucinate dei crostacei, che li cuociate o meno con il carapace, ricordatevi sempre di estrarre l’intestino, quel filino nero che si trova all’interno della polpa.

Se volete provare una cottura al forno senza l’effetto croccante del pangrattato potete optare per una preparazione alternativa ricorrendo a una marinatura semplice ma stuzzicante. Preparate un’emulsione di olio extravergine di oliva, limone, peperoncino, aglio e prezzemolo tritato. Immergetevi le mazzancolle per circa 30 minuti, dopodiché infilzate le mazzancolle con uno spiedino e disponetele su una teglia. Irroratele con lo stesso liquido con cui le avete marinate e infornatele a 180° per 15 minuti.

Se preferite cuocerle in padella non dovete far altro che seguire lo stesso procedimento, ma prima di versarvi la marinatura sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.

Se volete aggiungere una nota differente al vostro pesce, una nota che rimandi all’Oriente, sostituite l’olio d’oliva e il limone con olio di sesamo e salsa di soia. Aggiungete, inoltre, la parte verde dei cipollotti tagliata a rondelle sottili e mantenete l’aglio intero.


Per accompagnare il vostro antipasto a base di mazzancolle al forno vi consigliamo alcune ricette vegetariane facili come le polpette di ceci oppure un vassoio di burrata e alici.

Servite il pesce su un piatto fondo guarnendolo con delle scorzette di limone e degli stecchini per poter stuzzicare comodamente.