CademartoriPresenta

Arancini riso pomodoro quartirolo

Ricetta creata da Galbani
arancini riso pomodoro quartirolo
Prova con
Quartirolo Dop
Cademartori
Vota
Media0

Presentazione

L'arancino di riso è una di quelle ricette che ci ricorda subito la bella Sicilia. Si tratta di una ricetta deliziosa, tipica dello street food, ma che si può anche preparare in casa!

Gli arancini di riso sono dei piccoli timballi e sono perfetti da consumare come un goloso antipasto, ma anche come primo piatto o addirittura come piatto unico. Dipenderà solo della dimensione e del ripieno che sceglierete. Oggi vi proponiamo un gustoso condimento di pomodoro e formaggio Quartirolo Cademartori, semplice ma buonissimo, questo ripieno sarà in grado di conquistare tutti i vostri ospiti!

La tipica ricetta prevedere che l'arancino abbia una forma sferica oppure leggermente ovale, con una forma a pera. Già in terra madre si contano tantissime varianti di questo piatto, dalla più amata al ragù o al burro, a quelle più particolari con ripieno di spinaci o pistacchio. Insomma, c'è solo l'imbarazzo della scelta!

Media
8
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 150 g di Quartirolo Dop
  • 50 g di Pecorino Romano Dop
  • 350 g di Riso superfino
  • 100 g di polpa di Pomodoro
  • 50 g di Parmigiano grattugiato
  • 1 ciuffo di Basilico
  • 1 Scalogno
  • 2 Uova
  • 50 g di Pan Grattato
  • 1 cucchiaio di Olio EVO
  • Olio per Friggere
  • Sale e Pepe q.b

Preparazione

Gli arancini con pomodoro e Quartirolo hanno un gusto semplice e bilanciato, perfetti da gustare come antipasto oppure come primo piatto sfizioso per aprire una cena in famiglia. Non vedete l’ora di prepararli insieme a noi? Raccogliete gli ingredienti e vediamo come prepararli:

01

Fate soffriggere lo scalogno tritato finemente in una padella capiente con l’olio extravergine di oliva. Aggiungete la polpa di pomodoro, il basilico e continuate a cuocere a fuoco dolce per 5 minuti, aggiustate di sale e pepe.

02

Lessate il riso in acqua salata per 15 minuti, scolatelo e fatelo raffreddare. In una terrina mescolate il riso con il Pecorino Romano DOP Cademartori, il parmigiano e la salsa di pomodoro.

03

Con un cucchiaio prelevate una porzione di riso, apritelo sul palmo della mano leggermente unta di olio e farcite il centro con cubetti di Quartirolo e foglie di basilico. Modellate l’arancino e passatelo nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

04

Friggete in abbondante olio bollente fino a quando saranno dorati, quindi scolateli su carta assorbente da cucina. Servite caldi.

Curiosità

Gli arancini piacciono davvero a tutti, ma qual è la loro storia? Secondo alcuni questa buonissima ricetta sarebbe nata grazie alle monache che abitavano nei conventi, mentre alcuni sostengono che furono inventati per imbandire le tavole di baroni e aristocratici. In realtà molti sostengono che questa ricetta sia di origine popolare, dove alcuni avanzi di riso, carni ecc...venivano combinati sapientemente, per non buttare via nulla. E così, con un po' di creatività sono nati gli arancini!

Oltre alla loro origine, c'è un grande dibattito in merito al nome. Infatti a Palermo gli arancini, perlopiù con una forma arrotondata vengono chiamate "arancine". Mentre ad esempio a Catania, nella parte orientale della Sicilia, hanno una forma principalmente conica, e vengono chiamati "arancini".

Probabilmente questo nome nasce proprio dalla somiglianza con il frutto dell'arancia. In ogni caso, comunque si chiamino, arancini o arancine, sono davvero una ricetta buonissima, da provare in tutte le varianti!

Prova anche

Cademartori

Scopri di più