Come fare le crocchette di pollo

Galbani
Galbani
Come fare le crocchette di pollo
Un aperitivo con gli amici, antipasti sfiziosi, una cena veloce e gustosa in famiglia, una gita fuori porta e tante altre occasioni, perfette per mangiare semplici e gustose crocchette di pollo fatte in casa con gli ingredienti più diversi. Oggi impareremo a prepararle alla perfezione, sia golosamente fritte sia in forno, ma sempre sfiziose e con l’aiuto di uno speciale alleato in cucina che spesso è la soluzione ideale a tanti momenti in cui la fretta diventa tiranna, il forno a microonde.

Come si fanno le crocchette di pollo

Come si fanno le crocchette di pollo Le crocchette sono gustosi bocconcini di pollo fritto e sono sicuramente tra i piatti più golosi per i bambini*: oggi vi daremo ricette veloci, consigli e suggerimenti per prepararle al meglio.

Loro, i bambini, le conoscono anche con il nome di nuggets, un piatto molto in voga nei fast food o come cibo di strada. Sono facili da preparare e si prestano a numerose varianti che le renderanno buonissime anche per chi ama un sapore più ricercato.

Ma cominciamo a vedere come preparare le classiche crocchette di pollo. Vi serviranno: 500 g di petto di pollo; 5 uova; 1 spicchio d’aglio; 100 g di pangrattato; farina 00; olio di semi per la frittura; sale e pepe.

Per prima cosa, tagliate il petto di pollo a bocconcini e mettetelo in un mixer, tritatelo finemente e trasferitelo in una ciotola. Aggiungete 2 uova, l’aglio tritato finemente e aggiustate di sale e spolverizzate con il pepe nero macinato al momento. Mescolate bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno o, se preferite, con le mani, fino a ottenere un composto morbido. In una ciotola a parte, sbattete 3 uova con il pangrattato. In un vassoio largo e capiente, versate la farina e cominciate a realizzare le vostre crocchette. Se vi piace, potete dar loro la forma delle classiche polpette oppure creare dei cilindri. Vi consigliamo di bagnare le mani sotto l’acqua corrente così da evitare che l’impasto si attacchi troppo alle dita, oppure di utilizzare guanti di silicone da cucina. Una volta formate le polpettine, passatele nella farina e subito immergetele completamente nel composto di uovo ricoprendole con la pastella, quindi passatele nel pangrattato.

Mentre vi dedicate alla panatura delle palline, abbiate cura di riempire una capiente padella per fritti con abbondante olio di semi che ha un punto di fumo molto alto e adatto alle fritture. Per far sì che l'olio raggiunga la temperatura giusta, potete avvalervi di un termometro da cucina e verificare che abbia raggiunto i 180°; diversamente, potete immergere la punta del manico di un cucchiaio di legno e quando comincia a sfrigolare potete essere sicuri che l’olio è pronto. Tuffate le crocchette, poche per volta per non abbassare la temperatura dell’olio, nella padella, rigiratele con un ragno da cucina e scolatele una volta che diventano dorate e croccanti. Trasferitele su un vassoio rivestito di carta assorbente per fritti e lasciate che perdano il loro olio. Friggetele tutte e servitele calde con salse a piacere, patatine fritte, patate al forno, contorni di verdure che si prestano anche a ricette per deliziose crocchette, e tutto quello che più vi piace.

Potete sostituire la carne di pollo con la carne di tacchino e impreziosire l’impasto con patate e spezie a piacere per portare in tavola un sapore più intenso. Le crocchette di pollo o tacchino arrivano in tavola come gustoso secondo di carne con contorni che si sposano per sapore e consistenza. Vi serviranno: 250 g di tacchino; 1 cipolla; 1 cm di zenzero fresco; 1 cucchiaino di paprika; 1 pizzico di peperoncino piccante; 1 cucchiaino di curry; 100 g di mollica di pane; 100 ml di latte; olio di semi; 1 ciuffo di prezzemolo; sale; semi di sesamo.

Per prima cosa, affettate sottilmente la cipolla e lasciatela ammorbidire in padella con 3-4 cucchiai di olio a fuoco lento. Nel frattempo, tritate la carne in un mixer capiente, grattugiate lo zenzero e aggiungete le altre spezie. Trasferite la carne speziata in padella e mescolate con un cucchiaio di legno per circa 5-7 minuti, spegnete e togliete la padella dal fuoco e trasferite il composto in una ciotola capiente. Mettete la mollica in ammollo nel latte per pochi secondi in una terrina, strizzatela bene con le mani e unitela al composto. Amalgamate bene, tritate il prezzemolo e unitelo all’impasto di carne. Formate le crocchette con le mani bagnate, passatele in un piatto pieno di semi di sesamo e tuffatele, poche alla volta, in una padella per fritti con olio di semi bollente. Scolatele con un ragno, trasferite tutte le crocchette in un piatto con carta per fritti e lasciate che perdano l’olio in eccesso per qualche minuto. Servitele calde e sbizzarritevi a scegliere il contorno che più vi piace per accompagnare questi bocconcini pieni di gusto. Un buon piatto di verdure alla griglia, verdura cruda di stagione come carote, ravanelli e insalata per un contorno dal sapore fresco.

*sopra i 3 anni

Come fare le crocchette di pollo al forno

Come fare le crocchette di pollo al forno Un modo alternativo per preparare le crocchette di pollo è cuocerle in forno. Le ricette veloci che si possono alternare sono moltissime e comprendono ingredienti adatti a soddisfare il gusto di tutti.

Quando ci sono le crocchette di pollo, la tavola si affolla subito di bambini* affamati, ma anche di adulti golosi perché alle crocchette nessuno sa resistere. Vi proporremo qualche ricetta, poi starà a voi aggiungere il vostro estro per servire a famiglia e amici crocchette di pollo sempre diverse.

Se avete optato per la cottura in forno delle vostre crocchette di pollo, il nostro consiglio è quello di preparare l’impasto con il pollo cotto, in modo da non avere sorprese al momento dell’assaggio. Potete farlo scottare in pentola per qualche minuto oppure tagliarlo in filetti e cuocerlo in padella. Una volta che il vostro pollo è pronto, potete aggiungerlo al resto degli ingredienti per preparare l’impasto.

Vogliamo proporvi una ricetta in cui anche la panatura diventa l’involucro goloso di un morbido e saporito ripieno perché sarà impreziosita dal sapore delle spezie che preferite. Vi serviranno: 300 g di pollo; 40 g di pangrattato; ½ spicchio d’aglio; 40 ml di latte; 1 cucchiaio di olio; sale e pepe.

Per prima cosa, cuocete il pollo con la tecnica di cottura che preferite, quindi tagliatelo in straccetti e trasferitelo in un mixer insieme al latte, al pangrattato, all’aglio e all’olio e frullate fino a ottenere un composto morbido. Lasciate riposare e dedicatevi alla panatura, per cui vi serviranno: 2 uova; 100 g di farina; 1 cucchiaino di paprika; 1 cucchiaino di curry; 1 cucchiaino di semi di sesamo; 1 cucchiaino di rosmarino. Sbattete le uova in una ciotola e non fatevi tentare dall’aggiungere il sale che impedirebbe alla panatura di aderire perfettamente. In un vassoio, versate la farina e in una ciotolina mescolate il pangrattato con tutte le spezie. Indossate dei guanti di lattice e, con le mani, formate le crocchette, prendendo la giusta quantità di impasto in base alla grandezza che preferite. Passate ogni crocchetta nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato speziato. Adagiatele su una leccarda rivestita di carta da forno, irroratele con un filo di olio extravergine d’oliva o copritele con qualche fiocco di burro e infornate a 200° per circa 15 minuti. Rigiratele di tanto in tanto e, quando diventano dorate, sfornatele e servitele con il contorno che preferite. Potete accompagnarle anche con una salsa allo yogurt come in questa ricetta in cui, però, il pollo viene preparato al barbecue.

Se volete, potete sostituire il latte con la senape o con la ricotta, purché non abbia un sapore tropo intenso e aggiungere alla panatura anche altri aromi come il timo o quelli che più vi piacciono.

Per un sapore più gustoso, potete aggiungere all’impasto una crema di piselli, facile da preparare e che può sostituire il latte o la senape per dare morbidezza al ripieno. Vi serviranno: 300 g di pollo; 40 ml di latte; 100 g di piselli; 1 cipolla; olio extravergine d’oliva; sale e pepe. Per prima cosa, cuocete i piselli in una padella con poca acqua e la cipolla affettata sottilmente; trasferiteli in una ciotola e schiacciateli con una forchetta, aggiustando di sale e pepe. Cuocete il pollo come preferite, trasferitelo in un mixer con il latte, un pizzico di sale e pepe e frullate. Una volta ottenuto il composto, mettetelo in una ciotola e aggiungetevi l’uovo. Mescolate con le mani e cominciate a comporre le crocchette. Prendete nel palmo la giusta quantità di carne, con un cucchiaino prelevate la crema di piselli e mettetela al centro. Richiudete ogni crocchetta compattando bene fino a esaurimento degli ingredienti. Preparate la panatura con 150 g di pangrattato, 1 limone, 2 uova, farina, pepe. Grattugiate la scorza di limone e unitela al pangrattato, spolverizzate con il pepe nero macinato al momento e mettete tutto in un vassoio capiente. In una ciotola sbattete le uova e in un’altra mettete la farina. Passate tutte le crocchette prima nella farina, poi nell’uovo e poi nel pangrattato aromatizzato al limone, sistematele su una leccarda rivestita di carta da forno e cuocete a 200° per circa 25 minuti. Sfornate e servite le crocchette di pollo con ripieno di piselli calde.

Il ripieno di queste polpette può essere sostituito anche da una crema di verdure: melanzane e zucchine faranno al caso vostro, se vi piacciono questi sapori rustici. Se volete utilizzare le melanzane, prendetene una, tagliatela a tocchetti, fatela saltare in padella per pochi minuti con olio, acqua, sale e pepe. Frullatela fino a ottenere una crema e aggiungetela al ripieno.

Se preferite le zucchine, il loro sapore dolce si abbinerà perfettamente al gusto di una mozzarella che regalerà un morso filante davvero irresistibile. Prendete 2 zucchine, lessatele in acqua salata, schiacciatele in una terrina con una forchetta e aggiustate di sale e noce moscata. Aggiungete 80 g di mozzarella a dadini o un formaggio che in cottura diventi filante, mescolate e riempite con questo composto le vostre crocchette. Potete aggiungere anche qualche dadino di prosciutto cotto che arricchirà con la giusta sapidità il vostro secondo.

Un altro abbinamento goloso è quello tra patate a pasta gialla e pancetta che, unite e aggiunte al pollo, sanno rendere il gusto delle crocchette davvero irresistibile. Fate bollire 2 patate medie, schiacciatele con uno schiacciapatate, mettetele in una ciotola e aggiustate di sale e pepe. Tagliate a dadini la pancetta, scottatela in padella per qualche minuto e unitela al composto di patate.

Vi consigliamo di provare questa sfiziosa ricetta in cui l’impasto delle crocchette viene arricchito dal delicato sapore della Certosa che le rende ancora più golose.

*sopra i 3 anni

Come cuocere le crocchette di pollo al microonde

Come cuocere le crocchette di pollo al microonde Le crocchette di pollo sono il prodotto perfetto per arricchire uno sfizioso buffet di una festa di compleanno e arrivano insieme a pizze, focacce, involtini di prosciutti e tanti stuzzichini per aprire le danze a dare inizio a una golosa maratona culinaria. Dal fritto al forno, i modi di cuocerle soddisfano i gusti di tutti e, oltre al forno tradizionale, potete utilizzare anche quello a microonde e portare in tavola crocchette davvero deliziose.

Preparate l’impasto delle crocchette cuocendo 300 g di pollo, tritatelo in un mixer, aggiungete 1 uovo, 1 cucchiaio di ricotta, sale e pepe. Con le mani, componete le crocchette e mettetele in frigo per circa 30 minuti. In una ciotola, sbattete 2 uova e in un largo vassoio versate 150 g di pangrattato. Prendete le crocchette dal frigo, passatele nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato e sistematele sul piatto per la doratura unto con un filo d’olio. Sistematevi le crocchette a cuocetele a 500 Watt per 6-7 minuti, girandole a un terzo della cottura. Fatele riposare 5 minuti e servitele con un delizioso contorno di cipolle borettane, o spinaci al burro, o patate al forno accompagnate con maionese, o ancora salse a piacere.