Zuccotto alle fragole

Zuccotto alle fragole
Zuccotto alle fragole
Zuccotto alle fragole
Dessert PT30M PT0M PT30M
  • 8 persone
  • Facile
  • 30 minuti
  • + 1 ora di freezer
Ingredienti:
  • 1 confezione di biscotti tipo savoiardi
  • 450 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 150 g di zucchero a velo
  • 450 g di fragole
  • cannella in polvere
  • 1 fialetta di aroma di vaniglia

Galbani

Ricotta

La ricotta Santa Lucia ispira la tua creatività in cucina grazie alla sua consistenza soffice e morbida che la rende l’ingrediente ideale per tanti piatti sia dolci che salati, sia a caldo che a freddo. Scopri le curiosità

presentazione:

Sfizioso, gustoso e irresistibile, lo zuccotto alle fragole è quello che fa per voi se avete deciso di concludere il vostro pranzo estivo con un dessert delizioso.

Lo zuccotto è un tipico dolce toscano inventato all'epoca dei Medici per un banchetto presso la loro famiglia. Nella ricetta iniziale veniva inserita nel ripieno la ricotta. Oggi, invece, si tende a farcirlo con altre creme. Noi abbiamo deciso di riprendere questa vecchia tradizione e abbiamo unito alle fragole la delicata Ricotta Santa Lucia.

Il procedimento è molto semplice e veloce, ideale per chi non ha molta dimestichezza con i dolci ma non vuole rinunciare a sorprendere i propri invitati. Inoltre, il tempo di riposo previsto vi permetterà di preparare lo zuccotto alle fragole molto tempo prima.

Siete curiosi di assaggiare questa prelibatezza?

 

Preparazione:

La prima cosa da fare per preparare lo zuccotto alle fragole è quella di lavare e tagliare quest'ultime a pezzetti e di frullarne la metà.

Adesso ponete in una ciotola la Ricotta Santa Lucia e lavoratela assieme ad 80 g di zucchero a velo e alle fragole frullate.

Per completare la vostra crema di fragole, inserite la cannella e la vaniglia. Continuate a mescolare aiutandovi con uno sbattitore elettrico.

Mettete da parte quanto ottenuto e preparate lo sciroppo per la bagna. Mettete in una casseruola un bicchiere d'acqua, due cucchiai di zucchero e le fragole che non avete frullato.

Ponete il pentolino sul fuoco e fate bollire il composto in maniera tale da far sciogliere completamente lo zucchero, poi lasciate raffreddare.

Ora componete lo zuccotto: prendete una ciotola adatta o uno stampo a forma di cupola, con un diametro di 20 cm e rivestitelo di pellicola trasparente.

Ammorbidite i biscotti nella bagna
, facendo attenzione che non si rompano. Con questi rivestite tutto lo stampo. Occupatevi ora della farcitura: versate all'interno dello stampo tutta la crema di ricotta e fragole. "Tappate" con un ultimo strato di biscotti imbevuti.

Riponete lo stampo in freezer per almeno 1 ora
; la temperatura del freezer consentirà al dolce di restare compatto per essere poi tagliato facilmente a fette.

Passato questo tempo, potrete portare il vostro goloso dolce in tavola; prendete lo zuccotto alle fragole e ponetelo su di un vassoio o su un piatto da portata.

Per completare la decorazione, spolverizzatelo con il rimanente zucchero a velo e decoratelo con fettine di frutta fresca di stagione.



Curiosità:

Lo zuccotto alle fragole rientra tra i dolci tipici della pasticceria italiana. Il vantaggio che ha la ricetta di questo dolce è che non richiede minuti di cottura, è sufficiente farlo riposare in freezer e sarà subito pronto per essere gustato.

Potete preparare questo dolce come dessert di una cena d'estate con gli amici oppure anche in occasione delle feste di compleanno dei vostri bambini*.

Secondo la storia, poi, lo zuccotto fu il primo dolce semifreddo della pasticceria italiana.

Fu ideato nel Rinascimento dall'architetto Bernardo Buontalenti per un banchetto della famiglia de’ Medici - banchieri e signori di Firenze- proprio in omaggio a Caterina de’ Medici. Si tratta, perciò, di un dolce toscano e, non a caso, zuccotto viene da zucca che, nel dialetto toscano, sta a significare testa, capo.

Questo nome probabilmente faceva riferimento al fatto che il primo stampo usato per la realizzazione della dolce fu un elmetto di fanteria: questo gli valse anche il nome di elmo di Caterina.

Il dolce era originariamente preparato con altri ingredienti, quali ricotta, granelli di cacao e scorza di agrumi. All’esterno veniva aromatizzato e bagnato con l’alchermes, un liquore molto usato nella preparazione dei dolci, che gli faceva poi assumere una colorazione di un rosso acceso.

Ad oggi la ricetta è stata modificata in tanti modi diversi, c’è chi la prepara con il Pan di Spagna, chi con i savoiardi, chi con la ricotta, chi con lo yogurt. Ciò che non varia mai è la sua tipica forma a cupola, altrimenti che zuccotto sarebbe?

*sopra i 3 anni


I vostri commenti alla ricetta: Zuccotto alle fragole

Lascia un commento

Massimo 250 battute