Tortellini al prosciutto crudo

Tortellini al prosciutto crudo
Tortellini al prosciutto crudo
Tortellini al prosciutto crudo
Primi PiattiPT0MPT100MPT100M
  • 6 persone
  • Media
  • 100 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di farina tipo 00
  • 5 uova di grandi dimensioni
  • 100 g di lonza di maiale
  • una confezione da 100 g di Prosciutto Crudo Galbacrudo Galbani
  • 100 g di Mortadella Galbanella Galbani
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 150 g di formaggio grattugiato
  • sale q.b.
  • un pizzico di pepe
  • un pizzico di noce moscata

Galbani

Galbacrudo 100g

Prosciutto Crudo affettato dal gusto dolce e saporito, stagionato almeno 9 mesi secondo la ricetta tradizionale. Scopri le curiosità

presentazione:

Preparare la pasta ripiena in casa è una pratica ormai non troppo comune, visto il tempo che richiede, tuttavia vi è ancora chi si dedica con pazienza ed abilità alla realizzazione dei tortellini al prosciutto crudo.

Questo tipo di pasta all'uovo si colloca al primo posto della tradizione emiliana e oggi risulta così famosa in tutto il mondo, che sono nate diverse varianti per il ripieno e la sfoglia. Anche in ambito regionale vi è una diatriba tra bolognesi e modenesi per la paternità dei tortellini al prosciutto crudo e questo è indicativo dell'importanza di questo piatto nella nostra tradizione culinaria.

Preparare i tortellini a mano è quasi un'arte e, anche se non avete l'esperienza e la manualità delle casalinghe emiliane, seguendo i passaggi della nostra ricetta potrete scoprire tutti i trucchi per realizzare dei deliziosi tortellini al prosciutto crudo, utilizzando come carni per il ripieno, la lonza di maiale passata nel Burro Santa Lucia, il Prosciutto Crudo Galbacrudo e la Mortadella Galbanella.

Una volta pronti, vi consigliamo di far riposare i vostri tortellini al prosciutto crudo per una mezz'ora e poi potrete cucinarli in abbinamento a un sugo gustoso, a un delicato brodo di carne oppure conditi con del semplice Burro Santa Lucia, a vostro gusto.

In alternativa, se non volete consumarli subito, potete metterli in un sacchetto da freezer e congelarli, oppure farli seccare e conservarli in frigorifero per qualche giorno.



Preparazione:

Se volete preparare i tortellini al prosciutto crudo a mano, iniziate dall'operazione più lunga ed importante, ossia la preparazione della pasta all'uovo.

  • Versate la farina su un piano da lavoro e fateci un ampio buco al centro, dove verserete 4 uova. Sbattete le uova con una forchetta, fino a farle addensare e poi iniziate ad impastare energicamente con le mani.
  • Se la pasta dovesse risultare troppo bagnata, aggiungete un'altra spolverata di farina ed impastate ancora, fino a che l'impasto non sarà bello liscio ed omogeneo.
  • Avvolgetelo quindi nella pellicola trasparente e poi mettetelo a riposare in un luogo fresco ed asciutto per almeno mezz'ora.

Durante il riposo dell'impasto dedicatevi al ripieno.

  • Riducete a pezzi la lonza di maiale e passatela in padella con il Burro Santa Lucia fuso per una decina di minuti. Una volta cotta, toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidire.
  • A questo punto prendete un mixer e metteteci dentro i pezzetti di lonza di maiale, il Prosciutto Crudo Galbacrudo e la Mortadella Galbanella e date una prima frullata alla carne.
  • Aggiungete anche il formaggio grattugiato e l'uovo rimasto ed insaporite con sale, pepe e noce moscata. Riavviate il mixer e miscelate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo e lavorabile.
  • Mettete da parte il ripieno e riprendete la vostra pasta all'uovo, che dovrete tirare come una sfoglia aiutandovi con il mattarello.
  • Per facilitare l'operazione stendetela su un piano da lavoro con pochissima farina e cercate di mantenerla umida.
  • Una volta ottenuta una sfoglia sottile (se riuscite di 5-6 mm), regolarizzate i bordi con una rotella tagliapasta e create un reticolo con tanti quadrati, ciascuno di 4 cm di lato. Ricordate che i bordi in eccesso non sono scarti ma potete ristenderli per ricavare altri quadrati.
  • A questo punto disponete un tocchetto di impasto, massimo di due o tre grammi, al centro di ogni quadratino e poi cimentatevi nella realizzazione dei tortellini veri e propri.
  • Piegate a metà il quadrato su se stesso, fino a formare un triangolo con il ripieno alla base e fate aderire bene i bordi; se dovessero risultare troppo asciutti, inumiditeli con un pochino d'acqua.
  • Adesso tirate in alto la punta opposta alla base ripiena del triangolo e poi appoggiatelo sulla punta del vostro dito indice quindi, aiutandovi con l'altra mano, unite i due estremi laterali rispetto al ripieno, dando forma al vostro tortellino. Assicuratevi che le punte siano ben unite e ponete i vostri tortellini, man mano che sono pronti, dentro ad un panno da cucina un poco infarinato.
  • Ripetete le stesse operazioni per tutti i quadrati, fino a trasformarli tutti in deliziosi tortellini al prosciutto crudo.
  • Fateli quindi riposare un poco e poi cuoceteli e conditeli come più vi piace, in brodo, al sugo o con solo una noce di Burro Santa Lucia insaporito con della salvia.


Curiosità:

Per la preparazione di una buona pasta fresca è importante anche scegliere il tipo di farina più adatto.

Nel caso della nostra pasta all'uovo, tipica della gastronomia italiana, abbiamo utilizzato la farina 00 ottenendo così una pasta più fine. Ma se volete ottenere un gusto più rustico,potete aggiungere della farina di semola di grano duro che dà alla pasta una tenuta di cottura superiore.

Quanto al ripieno potete variare gli ingredienti in base al vostro menu e, seguendo i passaggi della ricetta, preparare in modo facile dei gustosi tortellini di verdura ripieni di ricotta e spinaci oppure con prosciutto cotto e patate. Cuoceteli in abbondante acqua salata e poi conditeli con olio e parmigiano grattugiato.

Sull'origine dei tortellini esistono diverse leggende, ma quella del tortellino nato come riproduzione dell'ombelico di una nobildonna sembra essere la storia più conosciuta.


I vostri commenti alla ricetta: Tortellini al prosciutto crudo

Lascia un commento

Massimo 250 battute