GalbaninoPresenta

Torta salata senza uova

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Come molti rustici, la torta salata senza uova è uno di quei piatti sfiziosi che, nonostante la sua semplicità, accontenta sempre tutti.

Oggi vi presentiamo la ricetta per una torta salata senza uova dal sapore autunnale e gustoso, con broccoli, salsiccia e il tradizionale Galbanino tagliato a cubetti.

Si tratta di una ricetta che non presenta grandi difficoltà nella preparazione. Le dosi degli ingredienti sono pensate per una torta salata per 6 persone.

Potete servirla tiepida o anche fredda tagliata a fettine, per un aperitivo saporito oppure, dato il ripieno a base di carne e verdura, potete servirla come gustoso secondo piatto.
 

Facile
6
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 rotolo di pasta sfoglia
  2. 500 g di broccoli
  3. 300 g di salsiccia
  4. 130 g di Galbanino Galbani
  5. sale e pepe
  6. olio extravergine d'oliva q.b
  7. latte q.b.

Preparazione

Se siete curiosi di scoprire di più su questa deliziosa pietanza, seguite passo dopo passo il procedimento che vi stiamo per mostrare.

01

Per realizzare la torta salata senza uova, per prima cosa tagliate le cime dei broccoli, lavatele e fatele cuocere per circa 15 minuti in una pentola di acqua bollente. Una volta lessate, scolatele e mettetele da parte a raffreddare.

tagliare i broccoli
02

Prendete le salsicce, eliminate la pelle e sbriciolatele con l'aiuto di una forchetta. Cuocetele in una padella antiaderente con un filo d'olio.

sbriciolare la salsiccia con una forchetta
03

A cottura quasi ultimata, aggiungete anche i broccoli, salate, pepate e fate cuocere per altri 5 minuti a fiamma viva. Poi spegnete. Quando il tutto si sarà raffreddato, aggiungete il Galbanino tagliato a cubetti e mescolate.

unire la salsiccia, i broccoli e il Galbanino
04

Stendete il rotolo di pasta sfoglia su una tortiera, bucherellatelo con i rebbi di una forchetta e riempitelo con la farcia. Ripiegate i bordi della sfoglia verso l'interno e spennellateli con un po' di latte. Cuocete la torta salata senza uova in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti. Lasciate intiepidire prima di servire.

infornare la torta salata salata senza uova

Varianti

La torta salata alle verdure senza uova si presta perfettamente a cene a buffet, aperitivi o piatti unici. Il classico involucro di pasta sfoglia dorata (che potete tranquillamente sostituire con la pasta brisée o frolla) può essere farcito con le verdure, i salumi e i formaggi che più vi piacciono. Potete sbizzarrirvi e creare le combinazioni più originali!

Nella nostra versione abbiamo scelto di abbinare broccoli, salsiccia e Galbanino ma vi presentiamo altre idee per accostamenti vincenti come, ad esempio, asparagi e Certosa, funghi e salsiccia, carciofi e prosciutto cottoGalbacotto, pomodori e zucchine, carote e pancetta. Con le zucchine potete preparare anche una colorata torta salata con il pesto, scegliendo quello senza aglio nel caso in cui ci siano anche dei bambini* alla vostra tavola.

Le opzioni sono tantissime e tutte molto sfiziose: non perdetevi la saporita variante di pesce, con l'aggiunta di tonno o salmone.

Tra i ripieni più utilizzati per la farcitura delle torte salate non può mancare poi la variante con ricotta e spinaci, una versione che piace tanto anche ai bambini*.

Potete preparare questa versione utilizzando spinaci surgelati da cuocere in padella oppure usare gli spinaci da bollire e poi ripassare in padella con un filo d'olio.

Un altro ripieno vegetariano è quello preparato con peperoni, ricotta e pomodoro. Questo condimento si prepara in modo veloce facendo prima cuocere la cipolla in una padella con un po' d'acqua ed erbe aromatiche a scelta, come il timo o l'alloro. Aggiungete poi l'olio facendo soffriggere la cipolla, unite quindi il peperone tagliato a pezzetti e aggiungete la passata di pomodoro.

Lavorate intanto la ricotta con il formaggio grattugiato e un goccio di latte e unitevi il condimento di peperone e pomodoro. Non vi resta quindi che stendere la pasta sfoglia nello stampo, versare il ripieno e ripiegare il bordo verso l'interno. Infornate a 190° per circa 40 minuti e servite.

Prima di assemblare la torta salata di verdure senza uova, è necessario cuocere le verdure in padella, al vapore oppure lessarle, ma non dimenticate di insaporirle di volta in volta con le spezie e gli aromi più indicati: rendete la preparazione buonissima usando a piacere prezzemolo, basilico, origano, maggiorana, ma anche cipolle e zenzero. Se amate i profumi degli agrumi potete utilizzare anche la scorza grattugiata di 1 arancia oppure il succo del limone per aromatizzare le verdure e il ripieno della torta salata.

Data l'assenza di uova nella ricetta, sarà compito dei latticini legare tra loro gli alimenti utilizzati: l'ideale è utilizzare formaggi filanti come mozzarella, provola o scamorza, ma potete impiegare anche della soffice ricotta oppure preparare una besciamella fatta in casa. Per realizzarla, fate sciogliere il burro in un pentolino e mescolatelo con un cucchiaio di farina, dopodiché aggiungete il latte a filo e mescolate per addensare fino a raggiungere la consistenza desiderata; insaporite infine con un pizzico di sale e un po' di noce moscata.

Un modo insolito ma buonissimo di presentare la torta di verdure senza uova consiste nel combinare gli ingredienti e l'involucro sotto forma di Strudel salato. Questa preparazione è ideale da servire per un'occasione speciale, come le festività in cui la famiglia si riunisce: vi basterà stendere il ripieno sulla sfoglia e arrotolarla su se stessa sigillando con cura i bordi, per poi cuocere in forno e tagliare il rustico a fette. Se volete aggiungere un tocco particolare al piatto, prima della cottura spennellate la superficie di olio e guarnite con una manciata di semi di sesamo o di papavero oppure con delle mandorle a lamelle.

*sopra i 3 anni

Curiosità

La torta salata è un passepartout per ogni occasione, semplice e veloce da preparare.

È perfetta da portare in tavola in ogni circostanza. Questa era originariamente preparata soprattutto per la colazione di Pasqua e prevede la farcitura di un rotolo di pasta sfoglia con verdure e formaggi, a seconda della stagione e delle occasioni.

La pasta sfoglia con cui viene realizzata la torta salata è un impasto che sembra fosse già conosciuto dai romani e dai greci che la preparavano con olio al posto del burro.

Si tratta di una pasta fatta con farina, acqua e burro che viene chiamata anche "sfogliata" per il suo processo di lavorazione che prevede un'attenzione particolare affinché l'aria venga inglobata tra gli strati di pasta e burro.

Il segreto per ottenere una pasta sfogliaperfetta fatta in casa è utilizzare gli ingredienti alla stessa temperatura e rispettare i giusti tempi di riposo in frigorifero della pasta durante il processo di lievitazione.