Santa LuciaPresenta

Arancini senza uova

Ricetta creata da Galbani
Arancini senza uova
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Gli arancini sono una golosa specialità della gastronomia siciliana, delle gustose palle di riso farcito, impanate e poi fritte. Una vera e propria goduria!

Se volete prepararli a casa vostra e sfortunatamente l'unica cosa che manca in cucina sono le uova, non abbiate paura. Oggi vi spiegheremo come realizzare dei saporiti arancini senza uova.

Il procedimento è pressoché identico a quello classico, se non per la panatura. Basterà realizzare una delicata pastella con acqua, farina et voilà, il gioco è fatto!

Che ne dite di provarli? Preparate con noi degli sfiziosi arancini senza uova, buoni come quelli tradizionali, con un ripieno di sugo, piselli e Mozzarella Santa Lucia.



Facile
4
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di riso
  2. 100 g di piselli
  3. 250 g di salsa di pomodoro
  4. 125 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  5. 80 g di formaggio grattugiato
  6. 1/2 cipolla
  7. 1 bustina di zafferano
  8. farina q.b.
  9. acqua q.b.
  10. pangrattato q.b.
  11. olio extravergine d'oliva q.b.
  12. olio per frittura q.b.
  13. sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Per realizzare gli arancini senza uova, per prima cosa lessate il riso in una pentola d'acqua leggermente salata: l'acqua non dovrà essere troppa, perché il riso dovrà assorbirla tutta senza essere scolato.
  • Aggiungete la bustina di zafferano e, una volta pronto, amalgamate al riso anche il formaggio grattugiato. Fate raffreddare completamente.
  • Nel frattempo, tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in un tegame con un paio di cucchiai di olio. Unite i piselli e la salsa di pomodoro, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per 15-20 minuti.
  • A questo punto, prendete una manciata alla volta di riso freddo e modellate una pallina. Formate un incavo nel mezzo e riempitelo con un cucchiaio di sugo e della Mozzarella Santa Lucia tagliata a dadini. Chiudete con un altro po' di riso e sigillate bene i bordi.
  • Preparate una pastella con acqua e farina, quanto basta per ottenere un composto semiliquido. Immergetevi gli arancini senza uova e poi rotolateli nel pangrattato.
  • Infine, friggeteli in abbondante olio bollente, per poi scolarli su della carta assorbente prima di servirli.

Curiosità

Alla ricetta che vi abbiamo proposto potete apportare alcune variazioni creando degli arancini sempre gustosi ed invitanti.


Nella gastronomia siciliana esistono differenti varietà di arancini. Ad esempio, la varietà più diffusa è quella dell'arancino alla carne, preparato aggiungendo della carne tritata al composto di sugo e piselli.

In alternativa, se non siete amanti del pomodoro, potete optare per degli arancini di riso bianchi, preparati con un ripieno di besciamella, Mozzarella Santa Lucia e prosciutto cotto. Infine, potete utilizzare come ripieno anche delle verdure come funghi e spinaci.

Molto curiosa è, inoltre, la versione dell'arancino siciliano al forno, preparato avvolgendo della pasta sfoglia sulla pallina di riso ripiena e cotta in forno statico. In tutte le sue molteplici varianti, l'arancino di riso è un piatto davvero squisito, una volta assaggiato ne vorrete sicuramente il bis, uno tira l'altro!

Ti potrebbe interessare anche