Sformato di verdure

Sformato di verdure
Piatto Unico
Piatto UnicoPT0MPT40MPT40M
  • 2 persone
  • Facile
  • 40 minuti
Ingredienti:
  • 2 patate medie
  • 1 zucchina grande
  • 1 melanzana
  • 1 Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • pangrattato
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe

presentazione:

Esistono molteplici tipologie di verdure, molto differenti tra loro, per questo non sorprende che il numero di ricette dove sono protagoniste siano tantissime. Nella ricetta di oggi vi spiegheremo come preparare uno sformato di verdure utilizzando patate, zucchine e melanzane in abbinamento con la Mozzarella Santa Lucia, per realizzare una pietanza ricca di sapori.

La sua realizzazione è molto semplice e non occorrono grandi competenze in cucina. Il risultato, come potrete constatare voi stessi, sarà un tripudio di colori e profumi.

Preparazione:

Preparare un tortino di verdure miste al forno non è mai stato così facile: scoprite come leggendo le seguenti istruzioni.

  1. 1.Per realizzare lo sformato di verdure, mondate e tagliate a cubetti le patate, la zucchina e la melanzana.
  2. 2.Cuocete tutte le verdure in acqua bollente leggermente salata. Una volta scolate, lasciate raffreddare in una terrina di terracotta. Quindi sbattete 1 uovo e versatelo sul composto.
  3. 3.Aggiungete sale, pepe e i tocchetti di Mozzarella Santa Lucia. Spolverate con pangrattato e cuocete in forno per 20 minuti a 200°.

Varianti:

Il pasticcio di verdure al forno è un piatto colorato e saporito che potete servire come antipasto o come piatto unico: questa ricetta è un'ottima soluzione svuotafrigo e vi permette di preparare tante verdure diverse in un'unica pietanza.

Se vi state chiedendo quali verdure scegliere per uno sformato, la risposta è molto semplice: non ci sono limiti di sorta. Carote, peperoni, spinaci sono tutte scelte valide. Tra i tanti consigli, il principale è di preferire sempre verdure di stagione per un sapore più intenso. Accanto alle verdure, potete aggiungere poi della pancetta a cubetti, delle fettine di prosciutto cotto, speck o anche di salmone affumicato.

Per uno sformato di verdure al forno da leccarsi i baffi è sempre bene utilizzare del formaggio a fette o a dadini per aggiungere una nota filante: noi vi abbiamo suggerito la versione con mozzarella, ma potete sostituirla con provola, scamorza affumicata, ma anche yogurt greco, caprino, robiola oppure con generosi cucchiai di ricotta.

Potete usare anche un sugo leggero fatto con cipolla e pomodoro, cotto velocemente in padella. Cercate di non farlo troppo brodoso, se così fosse, potete ispessirlo con un po’ di pane grattugiato e parmigiano. Per una versione in bianco, invece, regalate al vostro timballo di verdure la consistenza di una crema con l'aggiunta di qualche mestolo di besciamella (potete preparare questa salsa anche con latte vegetale per una versione senza lattosio).

Nel caso in cui lessare le verdure in pentola vi sembri troppo semplice, provate a saltarle in padella con una cottura veloce: sporcate il fondo di una padella antiaderente con qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva, rosolatevi le verdure tagliate a cubetti con aglio o cipolla e insaporitele con le erbe aromatiche che preferite. In questo modo renderete il gateau di verdure decisamente più gustoso.

Consigli:

Le verdure vengono solitamente servite come contorno, ma con la nostra facile ricetta potrete trasformarle in un tortino davvero favoloso. L'accortezza principale che dovrete avere per la realizzazione di questo piatto è quella di pulire le verdure con cura, privandole di tutti i semi ed eventualmente delle bucce.

Se preferite non mangiare le uova, potete sostituirle con qualche altro ingrediente che faccia un po’ da collante: pane ammollato nel latte, besciamella, formaggi che sciogliendosi abbracciano le verdure e via dicendo. Potete mescolare il tutto in una ciotola oppure riempire la pirofila che andrà in forno alternando uno strato di verdure e uno di formaggio. I tempi di cottura in questi casi variano leggermente.

Versate tutti gli ingredienti nella teglia che preferite (l'ideale è usarne una bassa e larga oppure uno stampo da plumcake) e fate cuocere in forno fino a raggiungere il grado di doratura che più amate. Volendo, potreste anche cucinare il flan di verdure dividendo l'impasto in tanti tegamini monoporzione.

Per evitare che lo sformato si attacchi allo stampo usate della carta forno, in questo modo sarà molto più semplice sformare il tutto. Prima di gustarlo, lasciatelo intiepidire affinché le verdure si compattino bene.


Curiosità:

Parlando di sformati di verdure, il più popolare e apprezzato è senza dubbio lo sformato di patate: questo morbido tortino è decisamente versatile e può essere realizzato in tanti modi diversi.

Con patate schiacciate o tagliate a fette sottili con la mandolina, all'interno di teglie rotonde come una vera e propria torta oppure rettangolari come fosse un pasticcio, con un ripieno di verdure (tipo funghi, zucchine, spinaci o melanzane), affettati (a scelta tra mortadella, prosciutto, speck, pancetta) e formaggi filanti di ogni tipo; inoltre, può essere servito come antipasto a quadrotti o a fette per una cena pigra, gustato caldo ma anche freddo. Insomma, c'è solo l'imbarazzo della scelta con questa ricetta, dovete solo trovare la versione che vi ispira di più.


I vostri commenti alla ricetta: Sformato di verdure

Lascia un commento

Massimo 250 battute