GalbaninoPresenta

Scarola in padella

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

L'indivia, comunemente conosciuta come scarola, è una tipologia di insalata originaria dell'Asia Minore. Si possono distinguere due tipi di indivia: l'indivia riccia, caratterizzata da foglie strette e da un sapore marcatamente amarognolo, e la scarola, dal gusto più delicato. Molti sono i modi per utilizzarla, sia cotta che cruda: si spazia dalla semplice insalata, alla farcitura di arrosti, al ripieno di polpette e lasagne. In questa pagina vi mostreremo come impiegarne le foglie per portare in tavola uno sfizioso contorno: la scarola in padella.

La preparazione è davvero molto semplice e gustosa: le foglie di scarola, infatti, verranno saltate in padella e insaporite con i pinoli e con la pancettaper conferire al piatto un gusto croccante.

Servite la scarola in padella come appetitoso contorno per secondi piatti a base di carne (è perfetta per accompagnare arrosti e carni alla griglia). Provatela!


Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 2 cespi di scarola
  2. 4 fette di pancetta
  3. uno spicchio d'aglio
  4. 50 g di pinoli
  5. olio extravergine d'oliva q.b.
  6. sale q.b.
  7. Galbanino L'Originale Galbani q.b.

Preparazione

Iniziate la preparazione della scarola in padella dalla pulizia dell'insalata: togliete le foglie più esterne e dividete i cespi a metà. Privateli della parte bianca centrale interna e sciacquate le foglie una ad una. Tagliatele a pezzetti.

In una padella antiaderente mettete un filo d'olio e fatevi rosolare l'aglio. Tagliate la pancetta a striscioline e soffriggetela in padella. Dopo qualche minuto, aggiungete la scarola e coprite. Quando la scarola si sarà ammorbidita, aggiungete anche i pinoli e condite con il sale.

Proseguite la cottura per altri 10 minuti, quindi servite la scarola in padella subito guarnendola con delle fettine di Galbanino.

Curiosità

La scarola è un alimento tipico della cucina napoletana ed è perfetto per la preparazione sia di contorni in umido che di gustosi piatti unici; inoltre, fa parte della famiglia della cicoria. Ricordatevi, quindi, di tagliare a pezzi il cespo di scarola e di sbollentare le foglie prima di passarle in padella.

Vi sono alcuni consigli che vi raccomandiamo per tutte le ricette a base di scarola.

Un contorno saporito che può essere utilizzato anche come ripieno per la pizza è ad esempio quello a base di scarola, alici e uvetta.

Fate soffriggere i filetti di alici in una padella con olio extravergine d'oliva e cipolla. Aggiungete le foglie di scarola e lasciate cuocere per 10 minuti regolando di sale e pepe. Unite le olive, l'uvetta e i pinoli e servite con un po' di peperoncino.

Per la stagione fredda, invece, potete utilizzare le scarole per preparare una gustosa zuppa di fagioli e pomodori oppure una torta salata con ripieno di funghi e noci.